Voci della Sanità 14 Marzo 2020

COVID19, Casalino (Albo TSLB Roma): «Tecnici di laboratorio in prima linea. Benemerenza per “eroi silenziosi”»

La riflessione del Presidente dell’Albo dei Tecnici di Laboratorio di Roma Paolo Casalino: «I Tecnici Sanitari di Laboratorio Biomedico sono da settimane “al fronte” per garantire la diagnosi precoce da infezione virale da COVID 19»

Anche le professioni sanitarie sono in prima linea nel fronteggiare l’emergenza coronavirus. Pubblichiamo una riflessione del Presidente dell’Albo dei Tecnici Sanitari di Laboratorio Biomedico di Roma, Paolo Casalino:

«Il rischio pandemico da Coronavirus. Gli eroi silenziosi delle Professioni Sanitarie, ancora poco conosciute dalla politica ma al servizio della collettività. I Tecnici Sanitari di Laboratorio Biomedico sono da settimane “al fronte” per garantire la diagnosi precoce da infezione virale da COVID 19. A volte con doppi turni massacranti, con il timore di non avere DPI adeguati e di poter contagiare i propri cari, colleghi o pazienti fragili. Quando usciremo vittoriosi da questa emergenza sanitaria a carattere internazionale non dimentichiamo di ricordare chi ci ha rimesso la vita per garantire il diritto costituzionale alla salute, i Tslb che con stipendi non adeguati non hanno abbandonato il servizio. Dopo l’emergenza la politica riconosca gli eroi silenziosi con una benemerenza, con l’applicazione delle competenze avanzate e preparandoci alle emergenze sanitarie del futuro con la formazione sul campo, con esercitazioni e con scorte di DPI strategiche. Impariamo da oggi. W i TSLB, W le Professioni Sanitarie tutte. Forza Colleghi non molliamo».

Articoli correlati
Terapie intensive Covid. Reverberi (logopedista): «Tra i nuovi pazienti diminuiscono i casi di disfagia»
I risultati della fase 2. La logopedista: «I pazienti con disfagia sono riusciti rapidamente a riprendere l’alimentazione per bocca. Meno incoraggianti, invece, i risultati per coloro che non hanno contratto il virus, ma che hanno dovuto interrompere cure e percorsi riabilitativi a causa del lockdown»
di Isabella Faggiano
Coronavirus e influenza, la sfida della diagnosi differenziale fra urgenze e necessità di precisione
Cauda (Gemelli): «Secondo uno studio il 25% dei francesi non ha alcuna intenzione di sottoporsi alla vaccinazione contro il coronavirus. Servirà uno sforzo importante da parte di infettivologi e medici di famiglia»
di Tommaso Caldarelli
La diffusione del coronavirus in tempo reale nel mondo e in Italia
Al 30 ottobre, sono 45.041.948 i casi di coronavirus in tutto il mondo e 1.181.321 i decessi. Mappa elaborata dalla Johns Hopkins CSSE.   I CASI IN ITALIA Bollettino del 30 ottobre: Ad oggi in Italia il totale delle persone che hanno contratto il virus è di 647.674 (31.084 in più rispetto a ieri). 215.085 i […]
Igienisti Dentali, il documento: «Responsabilità e autonomia sancite da norme». Di Marco: «Al lavoro con CAO per avviare tavolo di lavoro»
Dopo la sentenza del Consiglio di Stato, parla la Presidente della Commissione d’Albo nazionale Caterina Di Marco: «Abbiamo elaborato un documento di posizionamento sui principi della responsabilità, della professionalità e delle competenze dell’Igienista Dentale: un atto dovuto verso i nostri iscritti». Poi la richiesta: «Servono più Igienisti nel SSN, siamo ancora pochi»
Identificato e colpito il tallone di Achille del SARS-CoV-2. Lo studio della Sapienza
I risultati del lavoro, in pubblicazione sulla rivista Pharmacological Research, aprono la strada a strategie innovative per la terapia medica di questo tipo di infezioni virali
GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Non Categorizzato

La diffusione del coronavirus in tempo reale nel mondo e in Italia

Al 30 ottobre, sono 45.041.948 i casi di coronavirus in tutto il mondo e 1.181.321 i decessi. Mappa elaborata dalla Johns Hopkins CSSE.   I CASI IN ITALIA Bollettino del 30 ottobre: Ad oggi in I...
Salute

Covid-19, chi sono e cosa devono fare i contatti stretti di un positivo? Il vademecum del Ministero della Salute

In quali casi si può parlare di "contatto stretto"? Il Ministero della Salute spiega tutte le possibili situazioni in cui ci si può trovare
Salute

Covid-19, il virologo Palù: «Vi spiego perché non sempre gli asintomatici sono da considerare malati»

Il virologo veneto, già Presidente della Società Europea di Virologia, spiega dove si può intervenire per contenere i contagi: «Stop alla movida, contingentare gli ingressi nei supermercati e ridu...