Voci della Sanità 21 Aprile 2020 13:25

Coronavirus, Regimenti (Lega): «Su app Immuni serve chiarezza e confronto in Parlamento»

Secondo l’europarlamentare della Lega l’app di tracciamento scelta dal governo «rischia di trasformarsi in uno strumento pericoloso per la tutela della privacy dei cittadini»

«La app Immuni, scelta dal Governo italiano come tracciamento anti-Covid 19, rischia di trasformarsi in uno strumento pericoloso per la tutela della privacy dei cittadini. Per questo occorre estrema chiarezza sulle modalità d’impiego del sistema, un confronto serio in Parlamento e l’intervento del Garante nella gestione dei dati sensibili, sulla cui raccolta, conservazione e proprietà sappiamo ancora ben poco». Lo afferma l’eurodeputata della Lega Luisa Regimenti, che a Bruxelles si occupa del dossier sulla digitalizzazione della Sanità, a proposito della app di ‘contact tracing’ Immuni, scelta dal Governo italiano per contenere la diffusione della pandemia da Covid-19.

«Non possiamo barattare la sicurezza dei dati personali, soprattutto sanitari, con delle paventate esigenze di sanità pubblica senza prima avere tutte le garanzie circa l’affidabilità del sistema» continua Regimenti, che sottolinea come sia «estremamente importante la massima trasparenza nella gestione tecnica di Immuni».

«Ad oggi – aggiunge l’europarlamentare leghista – di Immuni sappiamo solo che la licenza d’uso sul software è concessa gratuitamente dalla società per azioni milanese Bending Spoons, scelta fra le oltre 300 offerte dal Governo. Non è noto, ad esempio, il tipo di cloud da utilizzarsi, né, quindi, in che termini questa applicazione sarà collegata ai colossi Google e Apple, con il rischio che i dati possano finire sui server di multinazionali straniere. E non si sa neanche – conclude – dove saranno ubicati i server e quali saranno le politiche di conservazione e cancellazione dei dati profilati».

Articoli correlati
Ue, Regimenti (Lega): «Serve strategia farmaceutica per affrontare emergenze sanitarie»
«L’Europa ha urgente bisogno di una strategia farmaceutica per incentivare lo sviluppo delle imprese del settore e aumentare la loro competitività in ambito internazionale e per garantire, allo stesso tempo, una migliore prevenzione, la giusta preparazione e una pronta risposta alle future emergenze sanitarie». Lo ha detto l’eurodeputata della Lega Luisa Regimenti nel corso del suo intervento […]
Vaccino, Regimenti (Lega): «Liberalizzare brevetti e avviare piani europei e nazionali di produzione»
«Una sospensione dei brevetti, che sia limitata nel tempo e che riconosca un equo contributo ai cedenti, non rappresenterebbe infatti un disincentivo per chi produce» sottolinea l'europarlamentare della Lega
Covid-19, Regimenti (Lega): «Ampliare offerta test per rilanciare turismo ed evitare discriminazioni»
Secondo Regimenti è necessario che gli Stati membri aumentino la produzione di kit di test Covid-19 critici, auspicando in questa direzione un impegno più sostanzioso da parte della Commissione
Vaccini, Regimenti (Lega): «Diversificare acquisto e non limitarsi a quelli a mRNA, serve migliore offerta per cittadini»
L'eurodeputata della Lega chiede chiarimenti alla Commissaria alla Salute Kyriakides «sul contratto stipulato recentemente con Pfizer solleverebbe l’azienda da qualsiasi responsabilità una volta consegnate le dosi»
Vaccini, Regimenti (Lega): «Velocizzare campagna e puntare su produzione in Ue»
«L'Italia e l'Europa hanno tutto il potenziale per produrre i vaccini sul proprio territorio» sottolinea l'eurodeputata della Lega Luisa Regimenti
GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Non Categorizzato

Covid-19 e vaccini: i numeri in Italia e nel mondo

Al 14 gennaio, sono 320.249.932 i casi di Covid-19 in tutto il mondo e 5.521.977 i decessi. Ad oggi, oltre 9,56 miliardi di dosi di vaccino sono state somministrate nel mondo. Mappa elaborata dalla&nb...
Contributi e Opinioni

«Perché il medico di famiglia non ti risponde al telefono»

di Salvatore Caiazza, Medici senza Carriere
di Salvatore Caiazza, Medici senza Carriere
Politica

Legge di Bilancio. Dalla stabilizzazione dei precari Covid ai fondi per aggiornare i LEA, tutte le misure per la sanità

Via libera della Camera dopo una maratona di tre giorni. Il Fondo sanitario incrementato di due miliardi all’anno per tre anni, prorogate le USCA e prevista un’indennità per gli ope...
di Francesco Torre