Voci della Sanità 5 Novembre 2019 18:39

Cancro al seno, premio Standout Man Award al volontario della Fondazione Rava Enrico Cassano

Si svolgerà il 6 novembre 2019 ore 15 a Roma in Sala della Regina a Montecitorio la V° edizione dell’International Standout Woman Award. L’organizzazione in capo alla segreteria dell’On. Cristina Rossello e all’Associazione non a scopo di lucro Promazioni360 anche quest’anno premierà figure femminili di alto profilo per  capacità, competenze, determinazione e sensibilità  nei settori dell’arte, cultura, spettacolo, professioni, imprenditoria, ricerca, coraggio. Nella precedente edizione è stata premiata Mariavittoria […]

Si svolgerà il 6 novembre 2019 ore 15 a Roma in Sala della Regina a Montecitorio la V° edizione dell’International Standout Woman Award. L’organizzazione in capo alla segreteria dell’On. Cristina Rossello e all’Associazione non a scopo di lucro Promazioni360 anche quest’anno premierà figure femminili di alto profilo per  capacità, competenze, determinazione e sensibilità  nei settori dell’arte, cultura, spettacolo, professioni, imprenditoria, ricerca, coraggio. Nella precedente edizione è stata premiata Mariavittoria Rava presidente Fondazione Francesca Rava – NPH Italia per il suo lavoro dal 2000, in aiuto ai bambini in condizioni di disagio in Italia e nel mondo.

LEGGI ANCHE: TUMORE AL SENO, LA FONDAZIONE RAVA AD HAITI PER FORMARE I PROFESSIONISTI SANITARI LOCALI E SENSIBILIZZARE LA POPOLAZIONE

Oltre a 21 donne alla cerimonia, ci sarà anche l’assegnazione del premio Standout Man Award a 2 uomini. Uno dei premiati è il Dr. Enrico Cassano Direttore della Divisione di Radiologia Senologica dello IEO di Milano: «Fornendo know-how e formazione professionale ai medici haitiani, con frequenti missioni in Haiti – si legge in una nota – ha permesso alla Fondazione Francesca – NPH Italia di realizzare presso l’ospedale Saint Luc il primo centro per la diagnosi, la cura e la prevenzione del cancro al seno del paese, per aiutare tante donne ove sinora non c’era alcuna possibilità di salvezza. A due anni dall’avvio del progetto, 3000 donne sono state gia screenate, 200 i casi trattati, sono stati formati 10 medici e infermieri e 2 health promoters che insegnano l’autopalpazione in parrocchie, locali mercati, ospedali, fabbriche».

 

Alla cerimonia saranno presenti anche una piccola rappresentanza di “Women for Haiti”, donne ambasciatrici del progetto, molte delle quali salvate grazie a diagnosi precoci, che si impegnano con eventi e iniziative a favore della Fondazione Francesca Rava per il sostegno di questo progetto.

 

Articoli correlati
Cancro al seno, Daiichi Sankyo Italia: «Prevenire innanzitutto con una corretta informazione»
Prosegue l’impegno per la sensibilizzazione che Daiichi Sankyo ha inaugurato un anno fa con la creazione di PinkPositive, un ebook gratuito per tutti e in costante aggiornamento per sensibilizzare dipendenti e pazienti oncologiche grazie al supporto di esperti e associazioni di settore
Cancro al seno metastatico HER2+, Trastuzumab deruxtecan ha migliorato la sopravvivenza
«I risultati top-line positivi dello studio head-to-head di fase 3 DESTINY-Breast03 hanno dimostrato la superiorità dell’anticorpo monoclonale farmaco-coniugato (ADC) anti-HER2 di Daiichi Sankyo e AstraZeneca, trastuzumab deruxtecan, rispetto a trastuzumab emtansine (T-DM1)». È quanto si legge in una nota. «In un’analisi ad interim pianificata, infatti – prosegue il comunicato -, l’Independent Data Monitoring Committee (IDMC) […]
Tumore al seno, psico-oncologia offerta solo al17% delle pazienti
I risultati del progetto ForteMente confermano una scarsa attenzione alla sfera psicologica e suggeriscono nuovi percorsi da esplorare con la telemedicina. Europa Donna Italia e SIPO: «Potenziare i servizi»
di Federica Bosco
Cancro al seno, dall’anticorpo monoclonale Trastuzumab deruxtecan speranza per le pazienti pretrattate
Il farmaco è stato recentemente approvato dall’EMA ed incluso nelle linee guida ESMO per il trattamento di pazienti con carcinoma mammario metastatico HER2-positivo. E ora il prodotto di Daiichi Sankyo e Astrazeneca è raccomandato per la malattia metastatica HER2-positiva nei pazienti che hanno mostrato una progressione nonostante il trattamento con trastuzumab e T-DM1
Cancro al seno, Petrella: «A causa del Covid 2mila diagnosi in meno. Sarà nuova emergenza tumori»
L'oncologo: «Nei prossimi anni avremo pazienti con stadio più avanzato della malattia perché sono state ridotte drasticamente le diagnosi e le terapie»
GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Non Categorizzato

Covid-19 e vaccini: i numeri in Italia e nel mondo

Al 3 dicembre, sono 264.261.428 i casi di Covid-19 in tutto il mondo e 5.235.680 i decessi. Ad oggi, oltre 8,08 miliardi di dosi di vaccino sono state somministrate nel mondo. Mappa elaborata dalla&nb...
Ecm

Proroga ECM in scadenza, De Pascale (Co.Ge.A.P.S.): «Inviate agli Ordini posizioni formative degli iscritti»

Il presidente del Consorzio Gestione Anagrafica Professioni Sanitarie a Sanità Informazione: «Pronti ad affrontare fine proroga, poi Ordini valuteranno che azioni intraprendere con inadem...
Salute

«A Natale 25-30mila casi al giorno e 1000 decessi settimanali. Tutto dipenderà dal Governo». L’analisi del fisico Sestili

L’intervista al divulgatore scientifico Giorgio Sestili: «La curva continuerà a crescere di un 25-30% settimanale. Lo scenario drammatico in Austria e Germania si può ripropo...