Voci della Sanità 11 Luglio 2021 11:40

Allarme della Società Oftalmologica: «L’oculistica è fuori dal Pnrr»

L’allarme lanciato dal Presidente SOI Matteo Piovella durante il 18esimo Congresso internazionale

Allarme della Società Oftalmologica italiana (SOI) sulla mancanza di risorse economiche da parte dell’Unione Europea per il settore oculistico. A lanciarlo, in occasione del 18esimo Congresso Internazionale in corso a Roma, è il presidente Soi, Matteo Piovella, all’indomani di un Simposio organizzato alla presenza del sottosegretario alla Salute, Pierpaolo Sileri.

«Nell’incontro con il sottosegretario Pierpaolo Sileri e con il direttore della programmazione sanitaria Andrea Urbani, durante il nostro Simposio – spiega Matteo Piovella – è stato ribadito che l’oculistica non potrà sedere al tavolo delle risorse economiche della Comunità europea e della ripartenza. Questo perché queste cose indispensabili sono per lo meno finora dedicate agli interventi di assistenza sanitaria salva-vista e non alle prestazioni ambulatoriali. L’oculistica è l’unica chirurgia maggiore che si base per legge in Italia sulla modalità ambulatoriale e da questa situazione rimane esclusa», ha ammonito Piovella.

Ma l’allarme è anche di tipo tecnologico: «Nel sistema sanitario nazionale – prosegue il presidente Soi – abbiamo una situazione priva delle tecnologie avanzate. Solo l’1% dei 655mila interventi del 2019 utilizza queste tecnologie che invece trovano spazio nel settore privato perché non ha vincoli economici e organizzativi. È ovvio che questo sta creando una divaricazione di due tipologie di assistenza, senza adeguata conoscenza da parte dei pazienti delle migliori opportunità a disposizione. Ci stiamo dunque rimboccando le maniche – conclude Piovella – per evitare questo infortunio che in alcune regioni cercano di arginare la situazione privilegiando il modello del sistema sanitario nazionale anche se privo delle adeguate risorse per poterlo sostenere per cercare di penalizzare invece il modello privato per esempio legiferando che la chirurgia della cataratta contro le leggi italiane, si possa effettuare solo negli ospedali pubblici».

Articoli correlati
HealthCare Summit 2021: «Ecco come riformeremo la sanità italiana con il PNRR»
L’evento organizzato da Il Sole 24 Ore accende i riflettori sulle maggiori sfide da affrontare per il Ssn all’indomani dell’emergenza
Professioni sanitarie, Riposati: (educatori professionali): «Parola d’ordine, multidisciplinarietà»
Intervista al presidente della commissione d’albo nazionale, intervenuto al secondo congresso nazionale della Federazione Nazionale dei Tecnici Sanitari di Radiologia Medica e delle Professioni Sanitarie Tecniche, della Riabilitazione e della Prevenzione
«Con il PNRR ci aspettiamo una rivoluzione del sistema dei laboratori». Parla Saverio Stanziale, presidente della CdA dei TSLB
Il presidente della Commissione d’Albo dei Tecnici Sanitari di Laboratorio biomedico promuove l’innovazione del direttore assistenziale in Emilia Romagna e sottolinea: «Può tradurre al meglio le nostre competenze». Poi chiede l’ampliamento della formazione universitaria di base
di Francesco Torre
Value Based Healthcare Ecosystem, Desideri: «I quattro punti di forza del PNRR per implementare la sanità di valore»
La pandemia ha rinsaldato i principi della Value Based Healthcare. Desideri: «Il PNRR si concentra su quattro punti essenziali; medicina del territorio, approccio multiprofessionale, reti e ospedali di prossimità e sanità digitale»
PNRR e riforma delle reti cliniche: che fine hanno fatto gli allergologi e gli immunologi?
La denuncia della Siaaic, il presidente Senna: «Urgente strutturare una rete di assistenza clinica per i pazienti che soffrono di malattie allergiche. Il rischio è la privatizzazione quasi totale delle prestazioni»
di Isabella Faggiano
GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Non Categorizzato

Covid-19 e vaccini: i numeri in Italia e nel mondo

Al 2 dicembre, sono 263.601.780 i casi di Covid-19 in tutto il mondo e 5.226.923 i decessi. Ad oggi, oltre 8 miliardi di dosi di vaccino sono state somministrate nel mondo. Mappa elaborata dalla&...
Ecm

Proroga ECM in scadenza, De Pascale (Co.Ge.A.P.S.): «Inviate agli Ordini posizioni formative degli iscritti»

Il presidente del Consorzio Gestione Anagrafica Professioni Sanitarie a Sanità Informazione: «Pronti ad affrontare fine proroga, poi Ordini valuteranno che azioni intraprendere con inadem...
Salute

Covid-19, tre categorie per 10 potenziali terapie contro il virus

La Commissione Europea sta definendo una rosa di 10 potenziali terapie per il Covid-19. Come agiscono questi farmaci? Quando è possibile somministrali? A chi? Risponde, a Sanità Informaz...
di Isabella Faggiano