OMCeO, Enti e Territori 1 giugno 2018

La Presidente nazionale AIOP Barbara Cittadini sarà nominata Cavaliere del Lavoro

Nuovo prestigioso riconoscimento per Barbara Cittadini, dopo la recente elezione a Presidente di AIOP Nazionale: verrà nominata Cavaliere del Lavoro dal Presidente della Repubblica Sergio Mattarella, in occasione delle celebrazioni per la Festa della Repubblica

Nuovo prestigioso riconoscimento per Barbara Cittadini, dopo la recente elezione a Presidente di AIOP Nazionale: verrà nominata Cavaliere del Lavoro dal Presidente della Repubblica Sergio Mattarella, in occasione delle celebrazioni per la Festa della Repubblica.

LEGGI ANCHE: AIOP, NUOVO PRESIDENTE È BARBARA CITTADINI. LA VIDEO-INTERVISTA: «NO ALLA CONTRAPPOSIZIONE PUBBLICO-PRIVATO»

Barbara Cittadini, imprenditrice della sanità siciliana e prima donna al vertice di AIOP, da anni è alla guida della Casa di Cura “Candela Spa” ed è impegnata in prima persona nello sviluppo della rete sanitaria privata accreditata in Sicilia, una componente importante del servizio sanitario regionale.

«È un riconoscimento ampiamente meritato – ha commentato il già Presidente di AIOP nazionale Gabriele Pelissero – perché Barbara Cittadini in questi anni ha saputo interpretare i cambiamenti e le necessità del suo territorio, costruendo un rapporto proficuo e solido con le istituzioni regionali, con l’unico scopo di migliorare e far crescere l’accesso a cure di qualità per tutti i siciliani. In questi anni ha lavorato con me come vice presidente nazionale, conosco il suo impegno e sono certo che farà un grande lavoro a livello nazionale per rappresentare al meglio il nostro comparto».

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Diritto

Ex specializzandi, 16 miliardi a rischio per le casse dell’erario. Arriva Ddl per accordo Governo e camici bianchi

C’è una bomba ad orologeria nelle casse pubbliche: la vertenza tra gli ex specializzandi ’78-2006 e lo Stato. Gli aventi diritto ammontano a oltre 110mila medici e il contenzioso costerà all’e...
Formazione

ECM e validazione delle competenze mediche: più spazio alla professione. Lavalle (Agenas): «Ecco come funzionerà»

«Dare un valore all’apprendimento non certificato è utile stimolo per professionista» così Franco Lavalle, vicepresidente OMCeO Bari e membro dell’Osservatorio Nazionale del’ Age.na.s
Professioni Sanitarie

Professioni sanitarie, Beux (TSRM e PSTRP): «Ordine favorirà qualità. Ora servono decreti attuativi»

Inizia a prendere vita il nuovo ordine istituito nella scorsa legislatura. 33mila i professionisti già censiti ma se ne stimano 230-240mila