Meteo 18 Giugno 2018 16:05

Roma, Gemelli: nasce il giardino terapeutico per le pazienti oncologiche

Fare le cure, meditare, stare a contatto con la natura, ascoltare il rumore dell’acqua. Tutto questo è il nuovo giardino pensile terapeutico, unico in Italia, inaugurato oggi alla Fondazione Universitaria Policlinico Gemelli IRCCS di Roma. Il giardino, al servizio delle pazienti oncologiche dei percorsi clinico-assistenziali del Dipartimento della Salute della Donna e del Bambino guidato dal professor Giovanni Scambia, permette di fare la chemioterapia all’aperto in un’area riparata e protetta, fuori dall’ospedale.

Si tratta del primo Giardino Terapeutico progettato in Italia con ampie vetrate che consentono anche durante l’inverno un contatto visivo diretto con la natura.

Nell’area destinata alla chemioterapia, le pazienti avranno a disposizione comode sedute al riparo dal sole, saranno circondate dalle piante e immerse in una sequenza naturale di stimoli (il rumore dell’acqua, l’intensità variabile della luce, la presenza di piccoli animali come le farfalle). Fuori, ci sono agrumi e piante aromatiche officinali, appositamente scelte per mitigare gli effetti collaterali delle terapie. In più, due differenti aree di quiete e meditazione e un percorso sensoriale da fare a piedi nudi che alterna sassi di fiume, legno ed erba. È possibile godere anche del suono vitale dell’acqua: una fontana e un piccolo giardino acquatico con papiri e ninfee. 

Articoli correlati
Sla, sì unanime della Camera per tre mozioni a sostegno di pazienti e familiari
Ogni anno 2 mila nuove diagnosi di Sclerosi laterale amiotrofica. Governo impegnato a creare Registro nazionale e ad assicurare l'accesso permanente delle associazioni dei pazienti ai tavoli istituzionali. Soddisfatta la deputata della Lega Arianna Lazzarini, la prima a presentare una mozione sul tema: «Maggioranza ed esecutivo si sono impegnati, su questi temi non bisogna dividersi. Ora lotta a burocrazia»
Covid-19: pazienti cronici gastro reumatologici pagano prezzo psicologico più alto
Doppio stress per i pazienti reumatici con malattie infiammatorie articolari
Medicina 4.0: il progetto TO CONVEY per affiancare l’oncologo millennial nel cambio della professione medica
Al via il corso di formazione in partnership con 24ORE Business School, Università Cattolica del Sacro Cuore EngageMinds Hub e AIOM per sostenere gli oncologi nel disegnare il nuovo paradigma del rapporto medico-paziente
Cure ospedaliere domiciliari, a Milano arriva il Virtual Hospital per seguire i pazienti da remoto
L’ideatore del progetto, il Preside della facoltà di Medicina e chirurgia dell’Università Statale, Gian Vincenzo Zuccotti, spiega: «Piattaforma per ospedali e medici di base per garantire visite specialistiche a tutti i pazienti da remoto. Modalità semplice, due sms e una tele visita. Al termine il referto viene inserito nel fascicolo sanitario elettronico»
di Federica Bosco
GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Non Categorizzato

La diffusione del coronavirus in tempo reale nel mondo e in Italia

Al 21 gennaio, sono 96.868.849 i casi di coronavirus in tutto il mondo e 2.074.886 i decessi. Ad oggi, oltre 46,89 milioni di persone sono state vaccinate nel mondo. Mappa elaborata dalla Johns H...
Voci della Sanità

Covid-19, professori di Yale condividono terapia domiciliare “made in Italy”

«Il nostro Paese ancora oggi non dispone di un adeguato schema terapeutico condiviso con i medici che hanno curato a domicilio e in fase precoce la malattia» spiega l'avvocato Erich Grimaldi, Presid...
Assicurativo

Posso portare in deduzione la mia Rc professionale?

Tutti coloro che devono stipulare una polizza per la responsabilità civile in ambito professionale hanno la necessità di far pesare il meno possibile tale onere obbligatorio sul loro reddito da lavo...