Meteo 19 Gennaio 2018 13:12

Milano, al via il convegno “l’attimo sfuggente”, la speranza per gli adolescenti malati di tumore

Una giornata con medici, pazienti, genitori e associazioni, per la prima volta insieme, per parlare di fantasia, amore e speranza negli adolescenti malati di tumore. Questo il programma del convegno “L’attimo sfuggente” che si svolgerà lunedì, 22 gennaio 2018, dalle 10.00 alle 17.00 presso la Fondazione IRCCS Istituto Nazionale dei Tumori, a Milano. Promotore dell’incontro l’Istituto […]

Una giornata con medici, pazienti, genitori e associazioni, per la prima volta insieme, per parlare di fantasia, amore e speranza negli adolescenti malati di tumore. Questo il programma del convegno “L’attimo sfuggente” che si svolgerà lunedì, 22 gennaio 2018, dalle 10.00 alle 17.00 presso la Fondazione IRCCS Istituto Nazionale dei Tumori,
a Milano. Promotore dell’incontro l’Istituto Nazionale dei Tumori, insieme a Aieop (Associazione Italiana Ematologia Oncologia Pediatrica), Siamo (Societa’ scientifiche italiane Insieme per gli Adolescenti con Malattie Onco-ematologiche), Fiagop (Federazione Italiana Associazione Genitori Oncoematologia Pediatrica) e all’Associazione Bianca Garavaglia Onlus.

Anche gli adolescenti, non sono immuni dal cancro e, non essendo più bambini ma nemmeno adulti, necessitano di luoghi di cura e di percorsi clinici dedicati. Il convegno vedrà protagonisti medici, ma soprattutto giovani pazienti e i loro genitori, che arriveranno da diverse strutture oncologiche (Aviano, Roma, Torino, Genova, Bologna). 

 

Articoli correlati
La storia di Elena ci suggerisce che le cure palliative ancora devono affermarsi nella pratica clinica quotidiana
Di Bruno Nicora, Medico palliativista
di Bruno Nicora, Medico palliativista
Perché d’estate la coppia scoppia. Tutta “colpa” del sole
Recine (psicoterapeuta): «Durante la stagione estiva il nostro corpo, complice la luce del sole presente in modo più intenso e per molte più ore, produce più serotonina, l’ormone della felicità. Al contrario, d’inverno, in presenza di meno luce naturale, il nostro corpo è portato a generare più melatonina, associata a tranquillità, stabilità e serenità»
Se risulto negativo al test ma ho ancora i sintomi posso contagiare gli altri?
Sintomi come febbre e tosse possono durare più della positività al test antigenico rapido. Gli scienziati si stanno interrogando quindi sulla durata della contagiosità. L'ipotesi è che la durata dell'infettività è più breve rispetto a quella dei sintomi
Attenzione alla Curcuma: cancellati gli effetti benefici dalle etichette. Ecco perché
Dopo nuovi episodi di danni al fegato associati al consumo di integratori alimentari alla curcuma, il Ministero della Salute dispone una nuova avvertenza di rischio: «In caso di alterazioni della funzione epatica, biliare o di calcolosi delle vie biliari, l’uso del prodotto è sconsigliato». Sul foglio illustrativo spariscono gli effetti fisiologici finora esplicitamente attribuiti alla sostanza
Il decluttering e i suoi benefici: ecco come riordinare può far “decollare” la nostra vita
La psicologa Paola Medde: «Un atto che scaturisce da una crisi e che implica profonda consapevolezza. Impariamo a declutterare anche relazioni e abitudini tossiche»
GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Non Categorizzato

Covid-19 e vaccini: i numeri in Italia e nel mondo

All’11 agosto, sono 587.500.701 i casi di Covid-19 in tutto il mondo e 6.427.422 i decessi. Ad oggi, oltre 12 miliardi di dosi di vaccino sono state somministrate nel mondo. Mappa elaborata dall...
Covid-19, che fare se...?

Paracetamolo o ibuprofene, cosa prendere contro i sintomi del Covid?

È la domanda che si fanno molti di coloro che sono stati colpiti lievemente dal virus Sars-CoV-2
Salute

Troppi malori improvvisi tra i giovani, uno studio rivela la causa

Alessandro Capucci, professore ordinario di malattie dell’apparato cardiovascolare, spiega come un eccesso di catecolamine circolanti possa determinare un danno cardiaco a volte fatale