Meteo 2 ottobre 2017

Difesa personale a Milano: ecco il “wilding” dei City Angels

Il Municipio 2 di Milano promuove un corso di difesa personale gratuito ed aperto a tutti, nel mese di ottobre, per due domeniche consecutive: domenica 8 (dalle 16 alle 18 al Parco Trotter) e domenica 15 (dalle 10 alle 12 alla Cassina de Pomm, presso il Parchetto della Martesana).  Per l’occasione, un docente d’eccellenza: Mario […]

Il Municipio 2 di Milano promuove un corso di difesa personale gratuito ed aperto a tutti, nel mese di ottobre, per due domeniche consecutive: domenica 8 (dalle 16 alle 18 al Parco Trotter) e domenica 15 (dalle 10 alle 12 alla Cassina de Pomm, presso il Parchetto della Martesana).  Per l’occasione, un docente d’eccellenza: Mario Furlan, noto per essere il fondatore dei City Angels ed il creatore del Wilding – dall’inglese wild, selvaggio l’autodifesa istintiva, quella insegnata proprio ai City Angels nel loro corso di formazione. Come si legge sul suo sito, Mario Furlan è anche docente di difesa personale istintiva e psicofisica presso la Facoltà di Criminologia all’Università di Lugano. «L’autodifesa istintiva è adattissima per le donne, gli anziani, i disabili e le persone prive di preparazione atletica. Basata sulla prevenzione, ancor più che sullo scontro fisico. E in cui la psicologia è fondamentale» precisa Furlan.

Per partecipare scrivere a info@cityangels.it

Articoli correlati
Violenza di genere, Roberto Carlo Rossi (OMCeO Milano): «C’è bisogno di fatti concreti, pochi si impegnano davvero per risolvere il problema»
L’OMCeO Milano, il Comune di Milano, la Regione Lombardia, il Policlinico Ca’ Granda e Club Medici scendono in campo insieme per contrastare il fenomeno. Al via il 27 ottobre la nuova edizione del corso di formazione ECM "Violenza sulle donne, violenza di genere” di Club Medici
Nuove linee guida per tumore tiroideo: 1 persona su 2 presenta noduli, ma solo il 5% è un tumore
Il tumore alla tiroide, seppur raro, è il tumore endocrino più frequente e riguarda circa il 5% dei noduli tiroidei, che invece sono molto comuni con una prevalenza di quasi il 50% della popolazione. Secondo l’ultimo rapporto Airtum, nel 2017 ci sono state più di 15.000 nuove diagnosi di tumore alla tiroide e si prevede […]
Clownterapia, Andrea Tudisco Onlus: perché una casa e un sorriso sono come una medicina
I Clown Dottori della Onlus Andrea Tudisco operano nei reparti pediatrici e specialistici degli ospedali romani. Il loro compito? Sdrammatizzare le pratiche sanitarie e trasformare paura, rabbia e tristezza in fiducia e speranza
Hikikomori, il popolo che “vive in disparte”. In Italia 100mila giovani in reclusione volontaria, ma non è una psicopatologia
«Non è sintomo di un disturbo psichiatrico, ma in una fase avanzata possono insorgere depressione, fobia sociale, disturbi alimentari o comportamenti ossessivo-compulsivo». L’intervista alle psicologhe dell’associazione Hikikomori Italia Chiara Illiano e Rosanna D’Onofrio
di Isabella Faggiano
Psicologi, Giardina (CNOP): «Ecco come cambia il nostro ruolo nella società liquida. Non c’è più gerarchia tra dolore fisico e psichico»
Dalle novità dei LEA all’inclusione tra le professioni sanitarie, sono diversi i cambiamenti che riguardano la figura dello psicologo. Ed il referendum sull’istituzione della professione autonoma di counselor? «Un’azione politica contro il Consiglio Nazionale»
GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Formazione

ECM e validazione delle competenze mediche: più spazio alla professione. Lavalle (Agenas): «Ecco come funzionerà»

«Dare un valore all’apprendimento non certificato è utile stimolo per professionista» così Franco Lavalle, vicepresidente OMCeO Bari e membro dell’Osservatorio Nazionale del’ Age.na.s
Professioni Sanitarie

Professioni sanitarie, Beux (TSRM e PSTRP): «Ordine favorirà qualità. Ora servono decreti attuativi»

Inizia a prendere vita il nuovo ordine istituito nella scorsa legislatura. 33mila i professionisti già censiti ma se ne stimano 230-240mila
Lavoro

Allarme chirurghi, Marini (Acoi): «Specialità scelta solo da 90 giovani. Siamo tra i migliori al mondo, appello alle istituzioni»

Il messaggio lanciato da Sic e Acoi riunite in congresso: «Sostenete la chirurgia italiana che, nonostante tutto, c’è ed è forte. Contenzioso medico-legale e stipendi tra i peggiori in Europa dis...