Lavoro 19 Giugno 2020 08:32

Vertenza ex specializzandi ‘78-2006, Tortorella: «Parlamento dica subito sì ai medici: via alla transazione»

Presentati due Ddl bipartisan in Senato: Consulcesi lancia la campagna #RimborSì. Maggioranza e opposizione unite per chiudere il contenzioso con l’accordo transattivo. Il presidente di Consulcesi: «Per conto di oltre 100mila medici pronti a chiedere ad ogni singolo parlamentare di sostenere l’iniziativa: mai come ora ci sono tutte le condizioni»

Vertenza ex specializzandi ‘78-2006, Tortorella: «Parlamento dica subito sì ai medici: via alla transazione»

«Sì! È l’occasione giusta. Mai come in questo momento l’accordo transattivo tra lo Stato ed i medici specialisti 78-2006 può essere raggiunto». Lo dichiara Massimo Tortorella, presidente di Consulcesi presentando #RimborSì, la nuova campagna lanciata a sostegno della chiusura della transazione tornata a furor di popolo tra i banchi palazzo Madama con i due Disegni di Legge (n.1802 e n.1803). Presentati dalla senatrice Maria Rizzotti già con il supporto di ben 27 senatori di maggioranza e opposizione puntano ad un immediato riconoscimento del diritto dei professionisti che si sono specializzati tra il 1978 ed il 2006 senza l’adeguato riconoscimento economico.

«Da anni sosteniamo che il Parlamento debba riappropriarsi del suo ruolo – spiega Tortorella – e mai come in questo momento esistono le condizioni per risolvere l’annosa questione dei rimborsi agli ex specializzandi. A seguito della pandemia di Covid-19, la categoria medica è stata la più colpita e firmare l’accordo transattivo tra le parti sarebbe il segnale concreto di sostegno ai medici ma anche una manovra per dare respiro alle casse svuotate dalla crisi. Introducendo l’accento sulla “i” finale – spiega Tortorella, parlando della campagna #RimborSì -, uniamo al senso dell’iniziativa la volontà, decisa, di portarla avanti: siamo sicuri che quel sì ai medici che hanno lottato in prima linea arriverà da un numero sempre più ampio di parlamentari e se necessario lo chiederemo, per conto di oltre 100mila medici, ad ognuno di loro».

LEGGI ANCHE: EX SPECIALIZZANDI, PRESENTATI NUOVI DDL PER ACCORDO TRANSATTIVO. RIZZOTTI (FI): «DIRITTI RICONOSCIUTI ANCHE DALL’EUROPA, IL VULNUS VA SANATO»

Consulcesi, attraverso le sue azioni collettive ha già consentito a migliaia di camici bianchi di vedersi riconoscere oltre 500 milioni di euro attraverso una seria di sentenze positive. Tra le ultime, particolarmente significativa, quella del Tribunale di Genova (n.353/2020) che ha triplicato i rimborsi ai ricorrenti fino a 100mila euro ciascuno oltre a confermare il diritto per chi si è iscritto ai corsi di specializzazione in Medicina prima del 1983 e, soprattutto, ad annullare i termini di prescrizione. Secondo Consulcesi, se questa interpretazione dovesse essere accolta da tutti i Tribunali e le Corti italiane, lo Stato rischierebbe di veder crescere ulteriormente un esborso miliardario.

In tal senso l’annuncio della presentazione dei Disegni di Legge rappresenterebbe una soluzione di buon senso da mettere in campo in un momento molto delicato per il Paese e per la classe medica. «È importante – ha infatti affermato la senatrice Rizzotti, prima firmataria dei Ddl – che lo Stato faccia ammenda delle inadempienze del passato, dia un segnale concreto di sostegno ai medici e riconosca per legge i diritti sacrosanti di una categoria vessata».

«Intanto – conclude Tortorella – è fondamentale che i medici tengano vivo il proprio diritto aderendo alle nostre azioni o portando avanti con coraggio e fiducia quelle in corso. I nostri legali sono a disposizione sia attraverso la chat del nostro sito internet www.consulcesi.it o al numero verde 800.122.777».

 

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER DI SANITÀ INFORMAZIONE PER RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO

Articoli correlati
Numero chiuso, Tortorella: «In futuro addio test? Ora pensiamo all’esercito degli esclusi»
«Sono contento che finalmente si prenda in considerazione seriamente la possibilità di cambiare le regole di un gioco tutt’altro che meritocratico»
Danno erariale, come difendersi dall’azione di rivalsa. La best practice di C&P e i consigli degli esperti
Nel Webinar organizzato da Consulcesi & Partners informazioni e consigli sulla responsabilità erariale del sanitario
Green pass, operatori sanitari si preparano per 1 milione di tamponi al giorno con corso FAD e podcast di Consulcesi
Tortorella (Consulcesi): «Nell'ultima settimana abbiamo registrato un vero e proprio boom di iscrizioni al corso ECM "Un test per tutti. Test di screening diagnostici e il loro funzionamento”: influisce l’attualità ma anche la voglia di non farsi trovare impreparati alla scadenza della proroga»
Test Medicina: oltre 45mila esclusi dalle graduatorie. Tortorella (Consulcesi): «Boom di ricorsi»
Il network legale: «Solo 60 giorni di tempo per tutelare il proprio diritto allo studio»
Tortorella (Consulcesi): «Professioni sanitarie non sono serie B, inaccettabile ritardo nelle graduatorie»
Sono quasi 73mila gli aspiranti infermieri, fisioterapisti e tecnici che hanno sostenuto il test d’ingresso ai corsi di laurea in professioni sanitarie, l’ultimo dell’area accademica medico-sanitaria
GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Non Categorizzato

Covid-19 e vaccini: i numeri in Italia e nel mondo

Al 27 ottobre, sono 244.563.381 i casi di Covid-19 in tutto il mondo e 4.965.072 i decessi. Ad oggi, oltre 6,85 miliardi di dosi di vaccino sono state somministrate nel mondo. Mappa elaborata dalla&nb...
Ecm

Formazione ECM, Sileri: «Tre mesi per recuperare trienni passati, poi controlli e sanzioni a irregolari»

Il sottosegretario alla Salute Pierpaolo Sileri ricorda la scadenza della proroga dei trienni formativi 2014-2016 e 2017-2019 prevista per il 31 dicembre 2021, e chiarisce: «Non ci saranno altre...
Lavoro

Esonero contributivo Enpam, c’è tempo fino al 31 ottobre. Come funziona

Chi può accedere all'esonero contributivo per gli iscritti Enpam che arriva fino a 3mila euro?