Lavoro 18 Marzo 2019

Sanità e lavoro, Saccone (Udc): «Con Quota 100 rischio buchi in organico Ssn»

Il Senatore e segretario regionale del Lazio ai nostri microfoni spiega quali sono i rischi per il settore sanitario derivanti da un elevato numero di pensionamenti

«Quello sanitario è un settore strategico per il Paese ma non possiamo non denunciare che dal Lazio in giù la sanità versa in condizioni assolutamente inaccettabili». Così ai nostri microfoni il Senatore Antonio Saccone, segretario regionale Udc Lazio, nel corso del Convegno “Politica & Impresa. Niente trucchi solo lavoro”.

«Tra l’altro – continua Saccone – con Quota 100, che pure ha degli aspetti positivi, si creeranno buchi enormi di organico a cui penso l’amministrazione non stia ancora dando risposte. Molte persone approfitteranno di Quota 100 per uscire dal mondo del lavoro e ancora non si capisce come verranno sostituite. Alle carenze croniche del settore sanitario ci aggiungeremo dunque le tante persone che usciranno dal mondo della sanità – conclude il Senatore – e ancora non ci sono bandi, concorsi e nuove assunzioni».

 

Articoli correlati
Sanità pubblica, Monaco (Fnomceo): «Contratti bloccati. Dal governo basta promesse, servono fatti»
Milioni di euro di straordinari non pagati e milioni di euro per il mancato turn over e le mancate assunzioni. Queste, secondo Fnomceo, sono le cifre che lo Stato sta risparmiando sul lavoro dei medici
Enpam, ad aprile adeguamento pensioni: ecco le cifre. Oliveti: «Sempre attenti al costo crescente della vita»
Ci sarà un incremento di 83 centesimi ogni cento euro per le pensioni lorde sino a € 2.198,82 mensili. Oltre questo limite, l’aumento sarà dello 0,55% (pari al 50% dell’indice), cioè 55 centesimi ogni 100 euro
Eliminazione tetto di spesa, Palermo (Anaao): «Lo abbiamo sempre chiesto». Tutte le criticità del SSN
Pensionamenti, regionalismo differenziato e fondi solo apparentemente integrativi, per Anaao Assomed si tratta di una "tempesta perfetta"
Sanità, eliminato tetto assunzioni. Bongiorno: «A breve decreto legge in Consiglio dei ministri»
L’annuncio è arrivato durante il question time alla Camera. Il ministro della P.a. Bongiorno: «Le carenze del personale medico non sono state originate dall'entrata in vigore di Quota 100»
Quota 100, nessuna fuga di medici. Il ministro Grillo rassicura: «Presentate solo 600 domande»
Gli effetti di Quota 100 sul Servizio sanitario nazionale, liste d’attesa, vaccini e digitalizzazione: botta e risposta del ministro della Salute Giulia Grillo intervenuta alla trasmissione 'Coffee Break' su La7