Lavoro 20 Febbraio 2021 11:20

L’Enpam si illumina del Tricolore per ricordare medici e dentisti morti per Covid

Le iniziative dell’ente di previdenza dei medici e degli odontoiatri in occasione della Giornata del personale sanitario

In occasione della prima Giornata nazionale dedicata al personale sanitario, la facciata della sede Enpam, a Roma, sarà illuminata da un enorme Tricolore listato a lutto dentro al quale scorreranno i nomi di tutti i medici e gli odontoiatri caduti lottando contro il Covid.

La proiezione, trasmessa qui in diretta dalle 19 alle 24, sarà l’ultimo atto delle celebrazioni dedicate ai 324 camici bianchi scomparsi a causa del Covid, iniziate in mattinata con la cerimonia organizzata dalla Fnomceo, la Federazione degli Ordini dei medici e degli odontoiatri, durante la quale il presidente dell’ente previdenziale dei medici e degli odontoiatri, Alberto Oliveti, ha presentato la stele elettronica permanente che proietterà, all’ingresso della nuova area archeologica sotto la sede Enpam, i nomi dei camici bianchi scomparsi.

 

Iscriviti alla Newsletter di Sanità Informazione per rimanere sempre aggiornato

Articoli correlati
La celebrazione delle professioni sanitarie ai tempi del Covid e la Costituzione Etica della FNO TSRM PSTRP
«La Costituzione Etica della Federazione ha un preciso messaggio da comunicare: il coronavirus si combatte con il coinvolgimento di tutte le professioni sanitarie» spiega l'avvocato Laila Perciballi, referente della Federazione TSRM PSTRP
Codogno un anno dopo: una targa in ricordo dei 326 medici vittime del Covid
All’ospedale dove venne riconosciuto il primo caso italiano, una cerimonia per ricordare chi non c’è più e ringraziare coloro che con dedizione ogni giorno si adoperano per salvare vite
di Federica Bosco
Giornata del personale sanitario, il racconto dell’omaggio italiano
Segui la diretta dell'evento organizzato dalla FNOMCeO (Federazione Nazionale Ordini dei Medici Chirurghi e Odontoiatri) per ricordare i medici e gli odontoiatri che hanno sacrificato la propria vita per combattere il Covid-19
22 febbraio 2020: una notte lunga un anno. Il ricordo dei medici del primo paziente Covid italiano
A Sanità Informazione il ricordo di Annalisa Malara, l’anestesista che ha diagnosticato il primo caso di Covid-19 in Italia e di Raffaele Bruno, l’infettivologo che ha curato il paziente numero 1, Mattia Maestri
di Isabella Faggiano
Giornata personale sanitario, la cerimonia dell’Ordine dei Medici di Roma
Una targa con il Giuramento d'Ippocrate e un ulivo i simboli scelti per ricordare i medici deceduti a causa del Covid-19
GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Non Categorizzato

La diffusione del coronavirus in tempo reale nel mondo e in Italia

Al 26 febbraio, sono 113.025.730 i casi di coronavirus in tutto il mondo e 2.507.803 i decessi. Ad oggi, oltre 221,80 milioni di dosi di vaccino sono state somministrate nel mondo. Mappa elaborata da...
Cause

Dermatologa condannata a pagare 90mila euro, l’assicurazione le nega la copertura: «Colleghi, attenzione alla clausola claims made»

In Italia succede che un medico possa pagare per anni un’assicurazione che poi, nel momento in cui riceve una richiesta risarcitoria, non vale più. Una stortura che potrebbe essere risolta con un d...
Professioni Sanitarie

Osteopati, raggiunto l’accordo per la definizione del profilo professionale ma manca il decreto attuativo

Sciomachen (ROI): «Il Miur istituirà il percorso di laurea triennale in osteopatia. A completare l’iter verso il riconoscimento tra le professioni sanitarie sarà, poi, l’equipollenza dei titoli...
di Isabella Faggiano