Lavoro 5 Febbraio 2021 11:46

Elezioni Ordini: al via le prime per via telematica. La guida al voto

Per supportare gli Ordini nel voto, la FNOMCeO ha pubblicato due manuali (per il voto elettronico e per quello telematico), le istruzioni in merito allo svolgimento delle operazioni di voto e il Regolamento

Elezioni Ordini: al via le prime per via telematica. La guida al voto

Sono otto gli Ordini dei Medici che, per la prima volta nella storia della Federazione, voteranno per via telematica per rinnovare i loro Organi. Si tratta degli Ordini di Ascoli Piceno, Brescia, Campobasso, Latina, Macerata, Modena, Napoli e Piacenza.

Già il 18 dicembre scorso la FNOMCeO (Federazione Nazionale Ordini dei Medici Chirurghi e Odontoiatri) aveva ottenuto dal Consiglio Nazionale l’approvazione del Regolamento per il voto con modalità telematiche. Subito dopo ha individuato una piattaforma che rispondesse alle caratteristiche indicate, tra le quali la segretezza e l’anonimato del voto e l’identificazione certa degli elettori.

La piattaforma web VotarePA permette il voto elettronico (presso il seggio elettorale) e telematico (da remoto). Tra gli Ordini che, per l’emergenza pandemica, non hanno ancora completato le procedure elettorali, otto hanno scelto di votare in modalità elettronico-telematica oppure mista, permettendo anche il voto con scheda cartacea.

Per supportare gli Ordini nel voto, la Federazione ha pubblicato due manuali (per il voto elettronico e per quello telematico), le istruzioni in merito allo svolgimento delle operazioni di voto e il Regolamento.

Guida all’uso della piattaforma per Voto Telematico

Per effettuare l’accesso alla piattaforma VotarePA il votante deve utilizzare le proprie credenziali SPID. La piattaforma verifica i livelli di autorizzazione dell’utente per consentire il voto e, in seguito all’avvenuto accesso, lo stesso deve selezionare le schede cui è abilitato. Una volta selezionata la votazione disponibile, il votante sceglie se esprimere un voto o se votare scheda bianca o nulla. Se vuole esprimere un voto, può spuntare la lista (con tutti i candidati) o i singoli candidati anche se appartenenti a diverse liste. Se invece il votante non vuole esprimere una preferenza può spuntare la casella con scritto “scheda bianca” o quella con indicato “scheda nulla”.

Guida all’uso della piattaforma per Voto Elettronico

Per effettuare la votazione in modalità elettronica, il professionista iscritto all’Ordine deve raggiungere il seggio di appartenenza. All’ingresso del seggio, questi deve mostrare il proprio documento di riconoscimento (il documento d’identità o la tessera dell’Ordine) al Presidente del seggio che, una volta terminate le operazioni di riconoscimento, stampa un OTP (codice di accesso), necessario per accedere alla piattaforma di voto attraverso il dispositivo presente nello stesso seggio.

Ad autenticazione avvenuta, il sistema mostra la schermata contenente le votazioni disponibili. Una volta selezionata la votazione disponibile, il votante sceglie se esprimere un voto o se votare scheda bianca o nulla. Se vuole esprimere un voto, può spuntare la lista (con tutti i candidati) o i singoli candidati anche se appartenenti a diverse liste. Se invece il votante non vuole esprimere una preferenza può spuntare la casella con scritto “scheda bianca” o quella con indicato “scheda nulla”.

Completata l’operazione, sul monitor con cui è stata effettuata compare una notifica di corretto inserimento dell’espressione di voto. All’uscita dal seggio l’iscritto deve ritirare la ricevuta di voto stampata dal Presidente. Nel caso di problemi tecnici nel corso delle operazioni di voto, il votante deve chiudere l’applicazione (uscendo dalla sessione web) e richiedere al Presidente di seggio un altro OTP e utilizzare, se necessario, un’altra postazione. Se l’errore dovesse ripetersi una seconda volta, il Presidente di seggio deve contattare il servizio di assistenza.

Iscriviti alla Newsletter di Sanità Informazione per rimanere sempre aggiornato

Articoli correlati
Formazione ECM, Monaco (FNOMCeO): «Ordini valuteranno sanzioni per chi non è in regola»
Il segretario della Federazione degli Ordini dei medici: «Siamo enti sussidiari dello Stato, non possiamo che applicare le leggi»
Consulta ECM all’ultimo miglio, i provider ci sono
La conferma è arrivata nel webinar promosso dall’Associazione Provider ‘Formazione nella Sanità’. Monaco (FNOMCeO): «Ridiamo centralità all’obbligo formativo anche attraverso provvedimenti e sanzioni». De Pascale (Co.Ge.APS): «In collaborazione con gli Ordini, attivato il controllo del curriculum Ecm di ogni singolo professionista»
Medici e infermieri senza vaccino: il punto sui sospesi. Alcuni lavorano ancora per carenze in organico
3.800 infermieri e 1.656 medici sospesi, 522 invece sono tornati indietro e si sono vaccinati contro Covid. A che punto siamo con i lavoratori della sanità che non hanno adempiuto all'obbligo vaccinale
MMG, Anelli (FNOMCeO): «Devono lavorare con altri professionisti sanitari, come accade negli ospedali»
Il presidente della Federazione degli Ordini dei medici commenta l’intervento di Speranza al Congresso Fimmg: «Rappresenta tappa miliare nel processo di riforma della sanità territoriale. Mantenere capillarità e rapporto di fiducia»
ECM, Colombati (Formazione nella sanità): «Bene impegno di Sileri e FNOMCeO su formazione»
Colombati non si sofferma sul richiamo a controlli e sanzioni preannunciati dal 2022 per chi non sarà in regola con gli obblighi formativi, ma evidenza il ruolo strategico affidato alla formazione per tutti i professionisti sanitari
GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Non Categorizzato

Covid-19 e vaccini: i numeri in Italia e nel mondo

Al 26 novembre, sono 260.208.307 i casi di Covid-19 in tutto il mondo e 5.185.296 i decessi. Ad oggi, oltre 7,54 miliardi di dosi di vaccino sono state somministrate nel mondo. Mappa elaborata dalla&n...
Ecm

Proroga ECM in scadenza, De Pascale (Co.Ge.A.P.S.): «Inviate agli Ordini posizioni formative degli iscritti»

Il presidente del Consorzio Gestione Anagrafica Professioni Sanitarie a Sanità Informazione: «Pronti ad affrontare fine proroga, poi Ordini valuteranno che azioni intraprendere con inadem...
Salute

Covid-19, tre categorie per 10 potenziali terapie contro il virus

La Commissione Europea sta definendo una rosa di 10 potenziali terapie per il Covid-19. Come agiscono questi farmaci? Quando è possibile somministrali? A chi? Risponde, a Sanità Informaz...
di Isabella Faggiano