Cause 3 Ottobre 2017 10:59

Ex specializzandi: novità dal Parlamento. D’Ambrosio Lettieri: «Tempi supplementari, necessaria transazione»

«Tempi lunghi per il Ddl transattivo, rischio tagli del Def. Transazione potrebbe far risparmiare». L’intervista al Senatore Luigi D’Ambrosio Lettieri, primo firmatario del Ddl 2400

«Ddl ex Specializzandi ai tempi supplementari ma è indispensabile la transazione» lo dichiara il Senatore Luigi D’Ambrosio Lettieri, primo firmatario del Ddl 2400, intervenuto alla cerimonia di consegna assegni organizzata a Roma da Consulcesi, realtà leader nella tutela legale dei professionisti sanitari. In occasione dell’evento sono stati consegnati 9 milioni e 975mila euro suddivisi tra 285 ex specializzandi di tutto il Lazio penalizzati durante la formazione specialistica e che finalmente hanno avuto un’occasione di rivalsa.

«Un iter lungo e complesso ancora in corsa – prosegue il Senatore intervenuto all’incontro insieme ad altri esponenti del Parlamento, fra cui Guido Viceconte, altro firmatario del Ddl -. Nel frattempo, tuttavia, una piccola platea di soggetti vede riconosciuto il diritto negato anni fa. Vorrei tanto che non fossero più le sentenze (che Consulcesi riesce con grande abilità e competenza ad ottenere a difesa dei suoi assistiti), a risolvere il problema, ma che sia una legge dello Stato che possa valere per tutti i soggetti portatori di diritti sino ad oggi negati».

«Lo Stato avrebbe la possibilità di chiudere una vicenda vergognosa e di trovare una strada per definire in modo conclusivo e nel rispetto dei diritti di ciascuno un contenzioso abnorme, ma preferisce sborsare milioni di euro ignorando la mia proposta di legge e quella di altri colleghi su una riforma transattiva. Una irresponsabilità, mentre il Sistema Sanitario Nazionale è in grave pericolo e il Documento di programmazione Economica (Def) prevede tagli al finanziamento del Fondo Sanitario Nazionale».

«Ci tengo a sottolineare che si potrebbe ancora – aggiunge – con una corsa ad ostacoli, superare tutta quella serie di difficoltà che si sono sovrapposte per l’approvazione di questo Disegno di Legge che riconosce i diritti e tiene conto anche dell’onerosità per la finanza pubblica».

«Si tratta di un percorso legislativo che ha una finalità transattiva che consente di vedere riconosciuti dei diritti che, per più lustri, sono stati completamente ignorati, nonostante anche le procedure avviate in sede europea e i diktat arrivati dall’Europa. Non so se i tempi stretti – conclude – che ci separano dalla fine della legislatura saranno sufficienti».

Articoli correlati
Test Medicina: da Consulcesi “manuale di sopravvivenza” per gestire studio e stress
Boom di candidature per il Test di Medicina. Anche quest'anno previsto esercito di esclusi. La guida pratica per gli studenti
Montagna che passione, ma più attenzione in alta quota. In arrivo nuovo corso Consulcesi
La montagna si conferma tra le mete estive privilegiate ma i medici avvertono: «Attenzione ai disturbi quando si sale di quota»
Medici ex specializzandi, tribunali, politica ed Europa: cosa cambia dopo la sentenza della Corte Ue
La senatrice Daniela Sbrollini e l’avvocato Marco Tortorella hanno approfondito i risvolti della storica pronuncia su prescrizione, rivalutazione monetaria e adeguatezza delle borse in un webinar in esclusiva per i medici tutelati da Consulcesi
Università: sale ‘ansia da prestazione’ per test ingresso a Medicina, da Consulcesi guida per prepararsi
A causa della pandemia che, almeno in parte, ha compromesso la formazione scolastica, mai come quest'anno gli aspiranti studenti di Medicina sono preoccupati di non essere all'altezza per entrare nella facoltà dei sogni. Per questo Consulcesi offre loro la guida “Come arrivare preparati e in forma al test per Medicina e per le Professioni sanitarie”, con consigli pratici per prepararsi al meglio
Divorzi tornano a crescere. Da Consulcesi una guida con le “nuove regole” per mitigare effetti su psiche
Arriva il nuovo corso per migliorare l’approccio medico ai nuovi sistemi familiari e limitare gli effetti dei social media sui figli
GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Non Categorizzato

Covid-19 e vaccini: i numeri in Italia e nel mondo

Al 12 agosto, sono 588.479.576 i casi di Covid-19 in tutto il mondo e 6.430.693 i decessi. Ad oggi, oltre 12 miliardi di dosi di vaccino sono state somministrate nel mondo. Mappa elaborata dalla&...
Salute

Troppi malori improvvisi tra i giovani, uno studio rivela la causa

Alessandro Capucci, professore ordinario di malattie dell’apparato cardiovascolare, spiega come un eccesso di catecolamine circolanti possa determinare un danno cardiaco a volte fatale
Covid-19, che fare se...?

Per quanto tempo si rimane contagiosi?

È la domanda da un milione di dollari, la cui risposta può determinare le scelte sulla futura gestione della pandemia. Tuttavia, non c'è una riposta univoca...