Lavoro 22 Giugno 2021 15:40

Arriva “Generazione V”, il libro-formazione di Guido Rasi per il personale sanitario del post pandemia

V di virus, vaccini, varianti. Il nuovo libro di Guido Rasi, ex Ema e direttore scientifico Consulcesi, inaugura un nuovo modo di fare formazione in sanità. Tutto quello che c’è da sapere sul superamento della pandemia, con la prefazione del Gen. Figliuolo

Una stessa lettera che unisce i tre argomenti più dibattuti degli ultimi due anni: virus, vaccini e varianti. Quella lettera è anche il titolo del nuovo libro-formazione per professionisti sanitari “Generazione V – Viaggio nella nuova normalità“, edito da Paesi Edizioni. Ne è autore il professor Guido Rasi, ex direttore esecutivo dell’Ema e direttore scientifico di Consulcesi, che ha ritenuto necessario mettere le proprie conoscenze a disposizione di chi ha combattuto la pandemia, offrendo uno strumento innovativo di aggiornamento professionale.

Giovedì 24 giugno, alle 18.00, il libro verrà presentato in una conferenza stampa che vedrà la partecipazione di Guido Rasi, del generale Francesco Paolo Figliuolo (commissario straordinario all’emergenza, che ha firmato la prefazione), Massimo Tortorella (presidente di Consulcesi e autore della postfazione), Filippo Anelli (presidente FNOMCeO), Sergio Liberatore (managing director di Iqvia) e Gabriele Pelissero (vicepresidente AIOP).

Rasi: «Un buon accompagnamento per uscire dall’emergenza insieme»

Sanità Informazione ha avuto la possibilità di incontrare l’autore di “Generazione V”. «Questo è un libro che parla sostanzialmente di cosa è stata l’esperienza del Covid – ci spiega Rasi – e si propone di tratteggiare con più precisione alcuni processi decisionali, sottolineando ciò che ha funzionato rispetto a ciò che non l’ha fatto, per chiarire quali sono state le strategie da mantenere nel futuro anche quando non saremo più in emergenza».

Qualche consiglio su quest’ultima fase? «Certo, si delinea anche come gestire questa fase di uscita da un corridoio molto lungo». Una guida, quindi. «È un po’ presuntuoso dire che è una guida, però sicuramente un buon accompagnamento: fare la strada insieme forse sarà più piacevole». Indirizzati forse verso quella che il generale Figliuolo nella prefazione indica come la quinta V, quella di “vittoria”.

 

Iscriviti alla Newsletter di Sanità Informazione per rimanere sempre aggiornato

 

Articoli correlati
Gli anelli deboli della crisi? Rasi (Consulcesi): «Frammentarietà e implementazione delle decisioni del governo»
«La colpa dei 133 mila morti di Covid-19 in Italia è da ritrovare anche nell’assenza di standardizzazione del trasferimento delle conoscenze che man mano si acquisivano, che invece doveva essere rapido e immediato»
Formazione continua, Rasi: «Doverosa per stare al passo della medicina»
«La missione e la credibilità di medici e professionisti sanitari sono troppo importanti, non possono restare indietro»
Generazione V: on air podcast e audiolibro di Guido Rasi, Consulcesi lancia la formazione ECM da ascoltare
La versione audio del libro formazione, accreditato Agenas e scritto dall’ex Direttore dell’Ema è a disposizione di medici, infermieri e operatori sanitari accedendo gratuitamente alla piattaforma Consulcesi Club
Guido Rasi racconta la Generazione V: «Conoscenza e formazione i cardini per la gestione di qualsiasi sfida»
Intervista all’autore del libro “Generazione V - Virus, Vaccini e Varianti. Viaggio nella nuova normalità” sul progetto formativo portato avanti con Consulcesi. Tortorella: «Tutto è iniziato nel 2016 con la proposta di un film, proprio sui vaccini…»
Figliuolo: «800mila dosi in meno ma riorganizzeremo la campagna. Obiettivi non cambiano»
Il Generale Figliuolo rassicura su settembre: qualche slittamento per lo stop ai vaccini a vettore virale, ma non sarà un fenomeno di massa. Si diffonde la variante Delta (al 16% in Italia), quindi è urgente immunizzare tutti al più presto: due dosi proteggono da ospedalizzazione e terapia intensiva
GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Non Categorizzato

Covid-19 e vaccini: i numeri in Italia e nel mondo

Al 6 dicembre, sono 265.871.477 i casi di Covid-19 in tutto il mondo e 5.256.038 i decessi. Ad oggi, oltre 8,17 miliardi di dosi di vaccino sono state somministrate nel mondo. Mappa elaborata dalla&nb...
Ecm

Proroga ECM in scadenza, De Pascale (Co.Ge.A.P.S.): «Inviate agli Ordini posizioni formative degli iscritti»

Il presidente del Consorzio Gestione Anagrafica Professioni Sanitarie a Sanità Informazione: «Pronti ad affrontare fine proroga, poi Ordini valuteranno che azioni intraprendere con inadem...