Lavoro 28 Giugno 2022 11:16

Adempimenti fiscali, Enpam fa formazione per offrire maggiore assistenza agli iscritti

Corsi di aggiornamento ad hoc rivolti agli addetti OMCeO al supporto fiscale

Adempimenti fiscali, Enpam fa formazione per offrire maggiore assistenza agli iscritti

Sole, caldo e…dichiarazioni dei redditi. Giugno è un mese cruciale per i camici bianchi, in attività o in pensione, alle prese con le scadenze degli adempimenti fiscali. Nel mare magnum di informazioni, documentazioni e richieste, è più facile incappare in dubbi ed errori. Ma anche in questo frangente, i professionisti sanitari possono contare sul supporto e l’assistenza della Fondazione Enpam, anche da remoto. Vediamo in che modo.

L’assistenza Enpam sugli adempimenti fiscali

Come si legge sul sito della Fondazione, per gli iscritti è possibile contattare il servizio di accoglienza telefonica, oppure prendere appuntamento per andare di persona alla sede romana della Fondazione, oppure ancora contattare una delle sedi provinciali degli OMCeO, in cui poter ricevere assistenza e chiarimenti da parte del personale formato su temi previdenziali e assistenziali. I servizi di assistenza offerti sono suddivisi in servizi istituzionali (garantiti da tutti), attività di sportello e servizi online, questi ultimi attivati dalla quasi totalità degli Ordini provinciali, in cui è anche possibile prenotare una sessione di videoconsulenza con un funzionario Enpam. Nelle sedi aderenti è inoltre possibile espletare gli adempimenti previdenziali e assistenziali dell’Enpam.

La formazione ad hoc per gli addetti all’assistenza

Nell’ottica di fornire un’assistenza sempre più precisa, capillare e puntuale ai propri iscritti – si legge sul sito Enpam – la Fondazione ha organizzato un corso di formazione intensivo organizzato e tenuto dai propri esperti e rivolto agli addetti degli Ordini provinciali che si relazionano con gli iscritti. Il corso, che ha avuto luogo dal 20 al 22 giugno scorsi, ha visto l’adesione di 80 addetti dei vari Ordini provinciali, che hanno approfondito le loro competenze in materia di contribuzione di Quota A e Quota B, di riscatti, ricongiunzioni e ipotesi di pensione, oltre a sessioni speciali incentrate su temi come i servizi integrativi e gli adempimenti fiscali.

L’obiettivo dell’evento formativo – come dichiarato sul sito Enpam – è quello di garantire ai medici e agli odontoiatri il supporto di addetti sempre più preparati e aggiornati sui temi previdenziali e assistenziali. Al corso appena concluso ne seguirà uno ulteriore programmato dal 12 al 14 settembre.

 

 

Iscriviti alla Newsletter di Sanità Informazione per rimanere sempre aggiornato

Articoli correlati
Arrivano i nuovi bonus bebè Enpam: importi aumentati e work in progress per i papà
I sussidi bambino sono riservati ai nati nell’anno 2021 o 2022 e prevedono dei limiti di reddito familiare
Scuole e università per orfani di medici, il supporto di Enpam
Dalle medie agli atenei passando per i collegi Onaosi, una panoramica dei sussidi offerti ai figli dei colleghi deceduti
Decreto Aiuti, da Enpam erogati già 16mila bonus 200 euro ai pensionati
Si attende decreto attuativo per erogarlo anche ai liberi professionisti
Tempo di iscrizioni universitarie, per i figli dei medici Enpam 30mila euro di sussidio
Il bando prevede, per chi rientra nei requisiti, una borsa di studio di 5mila euro l’anno per le spese nei collegi di merito. Priorità agli iscritti in Medicina e Odontoiatria
Liberi professionisti, per la dichiarazione dei redditi arriva il modello D
Il modello D, interamente digitale, da inviare entro fine luglio, permette di pianificare in anticipo il pagamento dei contributi di quota B
GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Non Categorizzato

Covid-19 e vaccini: i numeri in Italia e nel mondo

Al 12 agosto, sono 588.479.576 i casi di Covid-19 in tutto il mondo e 6.430.693 i decessi. Ad oggi, oltre 12 miliardi di dosi di vaccino sono state somministrate nel mondo. Mappa elaborata dalla&...
Salute

Troppi malori improvvisi tra i giovani, uno studio rivela la causa

Alessandro Capucci, professore ordinario di malattie dell’apparato cardiovascolare, spiega come un eccesso di catecolamine circolanti possa determinare un danno cardiaco a volte fatale
Covid-19, che fare se...?

Per quanto tempo si rimane contagiosi?

È la domanda da un milione di dollari, la cui risposta può determinare le scelte sulla futura gestione della pandemia. Tuttavia, non c'è una riposta univoca...