Gli Esperti Rispondono 14 Marzo 2022 11:42

Qual è la procedura per i provider per l’accreditamento di un evento che si svolge all’estero?

Un provider nazionale, regionale o delle Province autonome di Trento e Bolzano può presentare tramite il portale informatico della CNFC domanda di accreditamento dell’evento da svolgere all’estero. Il provider dovrà evidenziare adeguatamente le ragioni, «in particolar modo quelle di carattere scientifico», che motivano la scelta di svolgere l’evento all’estero.

Un provider nazionale, regionale o delle Province autonome di Trento e Bolzano può presentare tramite il portale informatico della CNFC domanda di accreditamento dell’evento da svolgere all’estero. Il provider dovrà evidenziare adeguatamente le ragioni, «in particolar modo quelle di carattere scientifico», che motivano la scelta di svolgere l’evento all’estero.

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Non Categorizzato

Covid-19 e vaccini: i numeri in Italia e nel mondo

Al 6 luglio, sono 551.283.678 i casi di Covid-19 in tutto il mondo e 6.342.322 i decessi. Ad oggi, oltre 11,77 miliardi di dosi di vaccino sono state somministrate nel mondo. Mappa elaborata dalla&nbs...
Covid-19, che fare se...?

Quali sono i sintomi della variante Omicron BA.5 e quanto durano?

La variante Omicron BA.5 tende a colpire le vie aeree superiori, causando sintomi lievi, come naso che cola e febbre. I primi dati indicano che i sintomi durano in media 4 giorni
Covid-19, che fare se...?

Negativo con i sintomi, quando posso ripetere il test?

Capita sempre più spesso che una persona con i sintomi del Covid-19 risulti negativa al primo test. Con Omicron sono stati segnalati più casi di positività ritardata. Meglio ripet...