Gli Esperti Rispondono 30 Giugno 2021 16:04

I medici che hanno somministrato il vaccino AstraZeneca saranno coinvolti nelle azioni legali che molte associazioni stanno avviando per chiedere dei risarcimenti?

La responsabilità dell’operatore sanitario in materia di vaccini, non solo in relazione al Coronavirus, è connessa essenzialmente alla verifica di condizioni specifiche del paziente che possano aver determinato le reazioni avverse. Dunque, in una eventuale azione legale dovrà sostanzialmente essere dimostrata la negligenza dell’operatore sanitario, affinché si possano addurre responsabilità allo stesso. Dunque, va analizzato […]

La responsabilità dell’operatore sanitario in materia di vaccini, non solo in relazione al Coronavirus, è connessa essenzialmente alla verifica di condizioni specifiche del paziente che possano aver determinato le reazioni avverse. Dunque, in una eventuale azione legale dovrà sostanzialmente essere dimostrata la negligenza dell’operatore sanitario, affinché si possano addurre responsabilità allo stesso. Dunque, va analizzato ogni specifico caso per verificare l’effettiva responsabilità. Ciò posto alcune associazioni stanno avviando azioni collettive che interessano anche coloro che non hanno subito danni, ma che hanno semplicemente ricevuto la somministrazione del vaccino AstraZeneca e che pertanto non dovrebbero interessare gli operatori sanitari che hanno effettuato il trattamento.

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Non Categorizzato

Covid-19 e vaccini: i numeri in Italia e nel mondo

Al 6 ottobre 2022, sono 619.806.972 i casi di Covid-19 in tutto il mondo e 6.552.302 i decessi. Mappa elaborata dalla Johns Hopkins CSSE. I casi in Italia Il bollettino di oggi (6 ottobre 20...
Covid-19, che fare se...?

Se risulto negativo al test ma ho ancora i sintomi posso contagiare gli altri?

Sintomi come febbre e tosse possono durare più della positività al test antigenico rapido. Gli scienziati si stanno interrogando quindi sulla durata della contagiosità. L'ipotesi ...
Covid-19, che fare se...?

Quali sono i sintomi in caso di reinfezioni?

I sintomi delle reinfezioni tendono a essere più lievi, anche se non si possono escludere forme gravi della malattia. I più comuni sono: affaticamento, febbre, tosse e mal di gola