Gli Esperti Rispondono 5 Febbraio 2018 19:45

Quando c’è la responsabilità civile della struttura sanitaria pubblica e/o privata?

L’articolo 7 della Legge Gelli–Bianco distingue la responsabilità della struttura sanitaria da quella dell’esercente la professione sanitaria. Più precisamente, la struttura sanitaria, sia pubblica che privata, che nell’esercizio della propria attività si avvale dell’opera di esercenti la professione sanitaria, anche se scelti dal paziente e anche se non dipendenti della struttura stessa, risponde a titolo […]

L’articolo 7 della Legge Gelli–Bianco distingue la responsabilità della struttura sanitaria da quella dell’esercente la professione sanitaria. Più precisamente, la struttura sanitaria, sia pubblica che privata, che nell’esercizio della propria attività si avvale dell’opera di esercenti la professione sanitaria, anche se scelti dal paziente e anche se non dipendenti della struttura stessa, risponde a titolo di responsabilità contrattuale delle loro condotte dolose o colpose ai sensi degli articoli 1218 e 1228 del codice civile.

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Non Categorizzato

Covid-19 e vaccini: i numeri in Italia e nel mondo

Al 24 giugno, sono 542.130.868 i casi di Covid-19 in tutto il mondo e 6.326.038 i decessi. Ad oggi, oltre 11,63 miliardi di dosi di vaccino sono state somministrate nel mondo. Mappa elaborata dalla&nb...
Covid-19, che fare se...?

Quali sono i sintomi della variante Omicron BA.5 e quanto durano?

La variante Omicron BA.5 tende a colpire le vie aeree superiori, causando sintomi lievi, come naso che cola e febbre. I primi dati indicano che i sintomi durano in media 4 giorni
Covid-19, che fare se...?

Il vaccino può causare il Long Covid?

Uno studio americano ha segnalato una serie di sintomi legati alla vaccinazione anti-Covid. Ma per gli esperti non si tratta di Long Covid, ma solo di normali effetti collaterali