Formazione 9 Luglio 2018 17:59

Numero chiuso, 800 posti in più a Medicina. Gaudio (Sapienza): «Necessari per far fronte a carenza medici»

Saranno 9779 gli aspiranti camici bianchi che potranno immatricolarsi in autunno. Comunicate anche le date dei test: si inizia il 4 settembre con Medicina e Odontoiatria, il 5 con Veterinaria, il 12 sarà la volta delle Professioni sanitarie ed il 13 dei corsi in inglese

Numero chiuso, 800 posti in più a Medicina. Gaudio (Sapienza): «Necessari per far fronte a carenza medici»

Sarà un’estate trascorsa sui libri, quella degli aspiranti camici bianchi che a settembre affronteranno il test d’ingresso. Almeno, però, avranno più possibilità di entrare nella facoltà dei loro sogni. Il Ministro dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca Marco Bussetti ha infatti firmato i decreti sui corsi universitari ad accesso programmato ed ha aumentato il numero dei posti a disposizione. Per Medicina, sono circa 800 in più rispetto allo scorso anno. In particolare, saranno 9779 gli studenti che in autunno si potranno immatricolare, al netto di eventuali ricorsi che consentiranno, in caso di vittoria, anche ai ragazzi che non supereranno il test di iscriversi con riserva. Aumentati i posti anche per Odontoiatria, a cui potranno accedere 1096 ragazzi (contro i 908 del 2017), e Veterinaria (759 posti contro i 655 dell’anno scorso). Il Ministro ha anche firmato il decreto con il contingente di posti destinati ai candidati non comunitari residenti all’estero che sono 635 per Medicina, 95 per Veterinaria, 91 per Odontoiatria e protesi dentaria, 1.094 per le Professioni sanitarie e 75 per le Professioni sanitarie magistrali.

LEGGI ANCHE: MATRICOLA E LAUREANDA A CONFRONTO: SOGNI E INCUBI DELLO STUDENTE DI MEDICINA | GUARDA L’INTERVISTA DOPPIA

«L’aumento del numero dei posti ai corsi di laurea a numero chiuso è senz’altro un fatto molto positivo – commenta ai nostri microfoni Eugenio Gaudio, Rettore dell’Università Sapienza di Roma -. Le facoltà mediche hanno fatto uno sforzo per offrire un numero maggiore di posti perché nei prossimi anni assisteremo a numerosi pensionamenti all’interno del Sistema Sanitario Nazionale. Nel futuro ci sarà quindi richiesta di un numero maggiore di medici a cui dobbiamo adeguarci formandone di più. L’impegno delle università è quindi quello di riuscire ad aumentare il più possibile il numero delle immatricolazioni, compatibilmente con le risorse a disposizione, e quindi con il numero dei Professori, delle aule e dei reparti in cui formare in maniera responsabile e completa i nuovi medici».

Sono state inoltre comunicate le date in cui si svolgeranno i test per le facoltà a numero chiuso. Si inizia il 4 settembre con Medicina e Chirurgia, Odontoiatria e Protesi Dentaria; il 5 sarà la volta di medicina veterinaria. Si prosegue il 12 settembre con le Professioni sanitarie ed il 13 con Medicina e Chirurgia, Odontoiatria e Protesi Dentaria in lingua inglese. Infine, coloro che intendono iscriversi ad un corso di laurea magistrale in Professioni sanitarie dovrà attendere il 26 ottobre.

Le iscrizioni online per i corsi di laurea e laurea magistrale in Medicina e Chirurgia, Veterinaria, Odontoiatria e Protesi dentaria saranno attive dal 2 luglio al 24 luglio 2018 sul portale www.universitaly.it.

LEGGI ANCHE: VUOI STUDIARE MEDICINA? INIZIA DAL LICEO. IL 98% DEGLI STUDENTI DELL’INDIRIZZO BIOMEDICO SUPERA IL TEST D’INGRESSO

 

SEGUICI ANCHE SU FACEBOOK <— CLICCA QUI

 

Articoli correlati
Numero chiuso, Tortorella: «In futuro addio test? Ora pensiamo all’esercito degli esclusi»
«Sono contento che finalmente si prenda in considerazione seriamente la possibilità di cambiare le regole di un gioco tutt’altro che meritocratico»
Distribuzione intermedia farmaceutica, i tagli sulle remunerazioni pesano. Morra (ADF): «Soluzione non più rinviabile»
Uno studio Sapienza si è posto il problema di determinare gli effetti del D.L. 78/2010 e della riduzione progressiva del prezzo medio per confezione dei farmaci di classe A sulla redditività del settore della distribuzione farmaceutica. Il commento del presidente ADF Alessandro Morra
Numero chiuso, Chiapparino (CNSU): «Un modello fortemente sbagliato che va rivisto. È problema politico»
«Tutta la comunità studentesca si è sempre espressa a favore dell’abbattimento del numero chiuso – ha dichiarato il presidente Cnsu - niente è stato previsto nel recovery plan per superare e abbattere il numero chiuso»
Numero chiuso, il Rettore Gavino Mariotti (Sassari): «Incide negativamente sulla carenza di medici, servono graduatorie locali»
Per il Magnifico Rettore dell’Università sarda «i sistemi sanitari regionali, come quello sardo ma non solo, hanno gravi carenze di professionalità mediche». E rilancia la proposta di andare nelle scuole per preparare i giovani al test d’ingresso
di Francesco Torre
Test Medicina: oltre 45mila esclusi dalle graduatorie. Tortorella (Consulcesi): «Boom di ricorsi»
Il network legale: «Solo 60 giorni di tempo per tutelare il proprio diritto allo studio»
GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Non Categorizzato

Covid-19 e vaccini: i numeri in Italia e nel mondo

Al 28 ottobre, sono 245.021.851 i casi di Covid-19 in tutto il mondo e 4.972.731 i decessi. Ad oggi, oltre 6,88 miliardi di dosi di vaccino sono state somministrate nel mondo. Mappa elaborata dalla&nb...
Ecm

Formazione ECM, Sileri: «Tre mesi per recuperare trienni passati, poi controlli e sanzioni a irregolari»

Il sottosegretario alla Salute Pierpaolo Sileri ricorda la scadenza della proroga dei trienni formativi 2014-2016 e 2017-2019 prevista per il 31 dicembre 2021, e chiarisce: «Non ci saranno altre...
Assicurativo

Questionario assicurativo, come compilarlo in caso di avviso di garanzia dopo denuncia/querela da parte di paziente?

Sono un Cardiochirurgo e mi sto accingendo a compilare un questionario assicurativo per poter richiedere un preventivo. Nel moduli di preventivazione trovo 2 domande alle quali non so rispondere in qu...