Formazione 27 Novembre 2019 12:45

Formazione Ecm, Anelli (FNOMCeO): «Serve riforma. Il 2020 sarà l’anno del cambiamento»

A pochi giorni dalla scadenza del triennio il presidente della Federazione Nazionale degli Ordini dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri ha inoltre ricordato le attuali criticità del sistema: «Oggi i professionisti hanno grandi difficoltà ad accedere sulla piattaforma, stiamo risolvendo anche questo problema»

di Giovanni Cedrone e Arnaldo Iodice

«Il ministro è stato molto chiaro e condividiamo insieme con lui la necessità di una riforma del sistema dell’ECM». Lo ha dichiarato Filippo Anelli, presidente della Federazione Nazionale degli Ordini dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri, tracciando un bilancio del triennio di Ecm per la formazione continua dei medici, in scadenza a fine dicembre.

«Il 2020 sarà l’anno della riforma, l’anno del cambiamento» annuncia il presidente FNOMCeO, ospite 14° Forum Risk Management in corso a Firenze. «Quindi ci sarà un anno in cui lavorare, provare a rimettere su un’idea di ECM che colga di più gli aspetti quasi della quotidianità del lavoro, dove la ricerca e la formazione sono strumenti che sono utilizzati già quotidianamente dai professionisti».

«Cogliere le nuove sfide, cogliere le nuove modalità di aggiornamento, implementare strumenti – prosegue Anelli – come per esempio l’accesso alle banche dati e quindi una formazione su quelle che sono le evidenze, rappresentano strumenti che inevitabilmente bisogna riportare all’interno del sistema. E poi un alleggerimento burocratico che affligge purtroppo tutti i sistemi. Nel fare questo abbiamo modificato in corso una serie di regole per l’ECM, questo ha comportato un appesantimento del consorzio per l’aggiornamento delle singole posizioni».

«Oggi i professionisti hanno grandi difficoltà ad accedere sulla piattaforma, – e conclude – stiamo risolvendo anche questo problema. Ecco, anche l’anno prossimo sarà l’anno di rifondazione del CoGeAPS, in modo tale da avere uno strumento moderno che possa rispondere alle esigenze dei colleghi».

Articoli correlati
Formazione ECM, Orlandi (Chimici-Fisici): «Essenziale ma l’offerta formativa è di livello non adeguato. Occorre investire»
La presidente della FNCF sottolinea l’importanza della Formazione: «Non dovrebbe essere vista come un costo ma come un investimento di lungo periodo». E ricorda: «Per gli iscritti non in regola risvolti in ambito di tutela assicurative». Poi chiede «la presenza di un numero adeguato di Provider in grado di offrire dei corsi di alto livello»
di Francesco Torre
Ecm, sanzioni e via l’Iva sui corsi
di Roberto Carlo Rossi Presidente Omceo Milano
di Roberto Carlo Rossi Presidente Omceo Milano
Farmacisti ed ECM, Leopardi (Utifar): «Formazione fondamentale ma servirebbero più controlli»
Il Presidente di Federfarma Lazio e di Utifar spiega a Sanità Informazione il ruolo importantissimo dell’aggiornamento continuo per la professione: «Ancora qualche collega non in regola ma con avvicinarsi della scadenza ci sarà un rush finale»
Formazione continua, Rasi: «Doverosa per stare al passo della medicina»
«La missione e la credibilità di medici e professionisti sanitari sono troppo importanti, non possono restare indietro»
Scuola in Chirurgia Robotica della Statale di Milano, in un anno raddoppiano studenti e interventi
Bilancio positivo al termine dei primi dodici mesi: 300 interventi a fine 2021, 7 nuovi esperti formati in chirurgia mininvasiva robotica e nuove applicazioni
di Federica Bosco
GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Non Categorizzato

Covid-19 e vaccini: i numeri in Italia e nel mondo

Al 18 ottobre, sono 240.692.909 i casi di Covid-19 in tutto il mondo e 4.898.901 i decessi. Ad oggi, oltre 6,61 miliardi di dosi di vaccino sono state somministrate nel mondo. Mappa elaborata dalla&nb...
Ecm

Formazione ECM, Sileri: «Tre mesi per recuperare trienni passati, poi controlli e sanzioni a irregolari»

Il sottosegretario alla Salute Pierpaolo Sileri ricorda la scadenza della proroga dei trienni formativi 2014-2016 e 2017-2019 prevista per il 31 dicembre 2021, e chiarisce: «Non ci saranno altre...
Lavoro

Esonero contributivo Enpam, c’è tempo fino al 31 ottobre. Come funziona

Chi può accedere all'esonero contributivo per gli iscritti Enpam che arriva fino a 3mila euro?