Salute 21 novembre 2017

Sanità Informazione sbarca su Facebook: aggiornamenti in tempo reale su politica, congressi, medicina e scienza

Al profilo Twitter si affianca la pagina Facebook da oggi on line con notizie e approfondimenti utili per medici, istituzioni, società scientifiche, associazioni di pazienti e molto altro…

Politica sanitaria,medicina, salute e scienza protagoniste indiscusse della pagina Facebook di Sanità Informazione on line dal 20 novembre 2017. Voci istituzionali autorevoli come Ministero della Salute e FNOMCeO, associazioni di pazienti come FIABA e Mitocon Onlus, Società scientifiche come AME, SIMSE e molto altro in primo piano per fornire una panoramica completa su temi politico-sindacali, legislativi, di progresso e ricerca medico-scientifica, di salute e benessere.

Uno spazio d’eccellenza è dedicato a consigli offerti ai pazienti da parte di illustri professionisti che prestano la loro preparazione e competenza per guidare il lettore attraverso un percorso di benessere e buone pratiche per un corretto stile di vita. Punto di forza dei contenuti social l’ampio e variegato catalogo di video-interviste e focus specifici disponibili online quotidianamente.

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Salute

Autodimissioni medici, turni massacranti e poco personale. Leoni (FNOMCeO): «Ecco perchè si lascia ospedale»

Il vicepresidente della Federazione degli Ordini ha coniato il termine per spiegare la fuga dei camici bianchi dalle corsie: «Sono sempre più i medici ospedalieri che, per il basso livello della qua...
Diritto

Ex specializzandi, 16 miliardi a rischio per le casse dell’erario. Arriva Ddl per accordo Governo e camici bianchi

C’è una bomba ad orologeria nelle casse pubbliche: la vertenza tra gli ex specializzandi ’78-2006 e lo Stato. Gli aventi diritto ammontano a oltre 110mila medici e il contenzioso costerà all’e...
Lavoro

Tagli alle pensioni, a rischio i medici? Cavallero (Cosmed): «Penalizzato anche chi è a 3700 euro. Veri risultati si ottengono con lotta all’evasione»

Il segretario generale della Confederazione: «Dal taglio delle cosiddette “pensioni d’oro” si potranno distribuire meno di 4 euro al mese. Così si apriranno solo contenziosi per lo Stato. Chi ...