OMCeO, Enti e Territori 19 aprile 2018

Exposanità Bologna, Giusy Versace: «L’accesso alle tecnologie non deve essere un lusso per pochi»

La neo eletta parlamentare Giusy Versace oggi ad Exposanità, manifestazione in corso a Bolognafiere fino a sabato 21 aprile. La campionessa paralimpica ha visitato il salone Horus dedicato a riabilitazione, ortopedia e disabilità e si è a lungo fermata a parlare con operatori, espositori e visitatori della manifestazione in corso. «A Exposanità ci sono tante cose interessanti […]

La neo eletta parlamentare Giusy Versace oggi ad Exposanità, manifestazione in corso a Bolognafiere fino a sabato 21 aprile. La campionessa paralimpica ha visitato il salone Horus dedicato a riabilitazione, ortopedia e disabilità e si è a lungo fermata a parlare con operatori, espositori e visitatori della manifestazione in corso.

«A Exposanità ci sono tante cose interessanti da vedere – ha dichiarato la Versace – sul fronte dell’innovazione sono moltissime le novità presentate. Questa è una manifestazione che mostra gli enormi progressi che le moderne tecnologie hanno consentito di fare sul fronte della riabilitazione. Ma non solo. Occasioni come queste sono importanti perché permettono di scoprire e conoscere mondi di cui spesso si ignora l’esistenza. E la conoscenza, soprattutto per chi ha una disabilità, è fondamentale per migliorare la propria vita. In questo, soprattutto lo sport è una grande opportunità. È prima di tutto uno stimolo alla rieducazione motoria, ma è anche una spinta per ritrovare carica ed energia e non lasciarsi abbattere dalla sfortuna. Chi fa sport deve uscire di casa, confrontarsi con gli altri, sfidare i propri limiti. E per questo mi fa molto piacere che al salone Horus vi sia grande attenzione per gli sport paralimpici».

Quanto al suo futuro impegno da parlamentare, Giusy Versace ha poi aggiunto: «La nuova sfida che ho raccolto da parlamentare vuole essere soprattutto una opportunità ulteriore per dare voce ai temi della disabilità che naturalmente ben conosco. Servono più diritti perché chi è disabile spesso si sente abbandonato. Invece dobbiamo fare in modo che l’accesso alle tecnologie presentate qui a Bologna non sia un lusso per pochi. Come non lo deve essere quello di praticare sport. Il mio impegno, per questo, sarà quello di farmi portavoce di queste istanze perché dobbiamo promuovere iniziative a favore dell’inclusione e dell’integrazione».

Nella giornata di domani i visitatori del salone Horus potranno mettersi alla prova  all’interno delle 11 aree sportive attrezzate allestite in collaborazione con il Comitato Italiano Paralimpico – Comitato Regionale Emilia Romagna. Potranno assistere a tornei e gare animate da atleti paralimpici e cimentarsi di persona (dalle ore 10.00 alle 17.30) nell’arrampicata sportiva, ciclismo e hand bike, tiro a segno, scherma in carrozzina, tiro con l’arco, tennis tavolo, sitting volley, bocce, danza sportiva e calcio Balilla.

 

Articoli correlati
Maxi simulazione in esterna a Lampedusa: 130 medici italiani si formano sull’emergenza sanitaria
È in corso la II edizione del SIAARTI Academy CREM (Critical Emergency Medicine), evento formativo innovativo della Società Italiana di Anestesia, Analgesia, Rianimazione e Terapia Intensiva rivolto ai medici in formazione provenienti dalle 39 scuole di specializzazione in Anestesia, Rianimazione, Terapia Intensiva e del Dolore. Fino al 26 maggio Lampedusa sarà teatro naturale dell’evento SIAARTI […]
Assisi si tinge de “i colori della vita” con la Festa in amicizia 2018
Torna l’appuntamento annuale con la Festa in Amicizia, la rassegna di eventi culturali e sociali che animerà, da venerdì 25 a domenica 27 maggio, la città di San Francesco d’Assisi. L’Istituto Serafico ha scelto per quest’anno il tema: “I colori della vita” per una tre giorni ricca di vivaci iniziative ed eventi culturali e sociali. […]
Città della Salute di Torino, nasce la nuova palestra per riabilitazione e fisioterapia
Grazie alla sinergia tra il Progetto Pinocchio – che ha sostenuto economicamente il progetto – la Fondazione per la Ricerca sui Tumori dell’Apparato Muscoloscheletrico e Rari Onlus, è stato possibile inaugurare la nuova palestra all’XI piano dell’ospedale CTO della Città della Salute di Torino, presso la Chirurgia Oncologica Ortopedica. L’intervento è stato eseguito per portare […]
Governo, Giuseppe Conte verso Palazzo Chigi? Il programma sanità: lotta agli sprechi, assunzioni e potenziamento dei medici di famiglia
Dopo giorni di confronto è stato varato il testo definitivo. Prioritaria la difesa del Sistema sanitario nazionale: i dirigenti medici saranno formati «per garantire la sostenibilità e la qualità del sistema e scelti secondo la competenza e il merito, non sulla base di logiche politiche o partitiche». Previsto anche un Ministero della Disabilità. Sui vaccini chiedono «giusto equilibrio tra il diritto all’istruzione e il diritto alla salute»
Walter Ricciardi eletto alla presidenza italiana della WFPHA
Il Presidente dell’Istituto Superiore di Sanità Walter Ricciardi, è stato eletto a Ginevra Presidente della World Federation of Public Health Association (WFPHA). «Sono onorato di questa carica che permetterà di portare la nostra tradizione della Sanità pubblica in tutto il mondo – afferma il Presidente Walter Ricciardi – la presidenza italiana è infatti un’occasione per sostenere […]
GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Lavoro

Ex specializzandi 1993-2006: «Riconosciuto diritto ad incremento triennale»

L’avvocato Marco Tortorella, uno dei massimi esperti della materia, spiega cosa cambia con le ultime sentenze del Tribunale di Roma: «La rivalutazione era prevista dalla normativa ma non era mai st...
Lavoro

Comparto sanità, sottoscritto in via definitiva il contratto. Sindacati soddisfatti, ma Nursing Up non firma

Se Sergio Venturi (Presidente del Comitato di Settore Regioni-Sanità) si dice contento del risultato e Serena Sorrentino (Segreteria generale Fp Cgil) è già al lavoro per il CCNL 2019/2021, Antonio...
Lavoro

Ex specializzandi, si riapre tutto: «La prescrizione non è mai scattata»

Il parere: «Senza normative e sentenze chiare e univoche, la prescrizione ad oggi non è decorsa». Consulcesi: «Pronta nuova azione collettiva»