neovision

Salute 3 Luglio 2019

Cataratta, per la prima volta in Italia visite specialistiche disponibili su Amazon

Neovision lancia sulla piattaforma di e-commerce più famosa del web “Luce e Colori”, la visita oculistica per pianificare l’intervento di sostituzione del cristallino opacizzato nei pazienti che soffrono di cataratta

Voci della Sanità 22 Febbraio 2018

Maculopatia: Neovision in prima linea con gli screening gratuiti per salvare la vista!

Anche Neovision – il primo network italiano di cliniche oculistiche – aderisce alla prima Campagna Nazionale di Prevenzione e Diagnosi della Maculopatia, promossa su tutto il territorio nazionale da CAMO (Centro Ambrosiano Oftalmico) e dall’Ospedale San Raffaele di Milano, con l’autorevole patrocinio del Ministero della Salute, del Comune di Milano e della SOI (Società Oftalmologica […]

Salute 12 Ottobre 2017

Giornata Mondiale della Vista: visite offerte in tutta Italia e a Milano occhiali gratis per disagiati

L’Agenzia Internazionale per la prevenzione della cecità (IAPB Italia), l’Organizzazione Mondiale della Sanità insieme a OneSight Luxottica, promuovono iniziative di sensibilizzazione ai problemi oculistici in tutto il Paese. Da segnalare nel capoluogo lombardo oculisti e ortottisti dal 16 al 27 ottobre a disposizione per test visivi gratuiti agli ospiti di tre Onlus

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Non Categorizzato

La diffusione del coronavirus in tempo reale nel mondo e in Italia

Al 21 settembre, sono 31.032.045 i casi di coronavirus in tutto il mondo e 960.729 i decessi. Mappa elaborata dalla Johns Hopkins CSSE.   I CASI IN ITALIA Bollettino del 21 settembre: Ad oggi in...
Formazione

Test di Medicina 2020, ecco come è andata: la cronaca dalle università di Roma, Firenze, Milano, Napoli e Bari

Oltre 66 mila candidati per 13.072 posti disponibili. Tra speranze, sogni, proteste e irregolarità, anche quest’anno il Test di medicina ha fatto parlare di sé. Pubblicate le risposte corrette al ...
Salute

Covid-19, studio italiano scopre meccanismo responsabile della morte dei pazienti in terapia intensiva

Lo studio, che vede come capofila il S. Orsola di Bologna, è stato pubblicato su “Lancet Respiratory Medicine” lo scorso 27 agosto