formazione continua in medicina

Gli Esperti Rispondono 22 Settembre 2016

Come posso fare per autocertificare i miei crediti ECM?

Sono pensionato Enpam e svolgo esclusivamente attività libero professionale. Come posso fare per autocertificare i miei crediti ECM? Agenas mette a disposizione un documento specifico per l’autocertificazione relativa ai crediti ECM conseguiti dal singolo professionista. Le consigliamo di contattare direttamente l’Agenzia, che le indicherà le procedure da effettuare.

Gli Esperti Rispondono 2 Agosto 2016

Ho conseguito tutti crediti tramite corsi on line. A chi devono essere comunicati e chi deve comunicarli?

Di solito spetta ad un provider accreditato Agenas per far sì che vengano riconosciuti i crediti formativi. Il processo di accreditamento è gestito da Agenas che comunica al Cogeaps i vostri ECM e, attraverso l’Ente, il Collegio o l’Ordine di appartenenza potrete verificare la situazione.  

Formazione 5 Luglio 2016

ECM, Sanità in-Formazione leader in Italia per la FAD

È Il riconoscimento della più autorevole guida italiana della formazione in campo sanitario che raccoglie oltre 4mila aziende che operano nell’aggiornamento medico dei camici bianchi

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Non Categorizzato

Covid-19 e vaccini: i numeri in Italia e nel mondo

Al 7 maggio, sono 156.080.676 i casi di coronavirus in tutto il mondo e 3.256.425 i decessi. Ad oggi, oltre 1,22 miliardi di dosi di vaccino sono state somministrate nel mondo. Mappa elaborata dalla&n...
Voci della Sanità

Terapia domiciliare Covid, Ministero ricorre al Consiglio di Stato. Il Comitato: «Ricorso in appello va contro voto del Senato»

«Chiediamo al Ministro della Salute Speranza delucidazioni in merito alla decisione di ricorrere in Appello, alla luce dell’opposto indirizzo votato dal Senato» scrive in una nota Er...
Salute

Vaccini e rischi, Peyvandi (EMA): «No ad eparina o aspirina prima dell’inoculazione»

Le raccomandazioni di Flora Peyvandi del comitato scientifico dell’Agenzia: «Non bisogna neppure sospendere la pillola anticoncezionale»
di Federica Bosco