Salute, benessere e prevenzione i consigli quotidiani per vivere meglio.

Prevenzione 27 Giugno 2017

Prevenzione e segnali dell’artrosi

Si può prevenire l’artrosi? E quali sono i campanelli d’allarme di questa malattia? Giorgio Ippolito, Specialista in Ortopedia e Traumatologia: «È possibile prevenire l’artrosi seguendo una giusta e corretta alimentazione, mantenendo quindi il corretto peso corporeo. È importante poi cercare di mobilizzare le articolazioni, cercare di fare attività sportiva e assumere integratori. Purtroppo però anche […]

Immagine articolo

Si può prevenire l’artrosi? E quali sono i campanelli d’allarme di questa malattia?

Giorgio Ippolito, Specialista in Ortopedia e Traumatologia:

«È possibile prevenire l’artrosi seguendo una giusta e corretta alimentazione, mantenendo quindi il corretto peso corporeo. È importante poi cercare di mobilizzare le articolazioni, cercare di fare attività sportiva e assumere integratori. Purtroppo però anche l’artrosi ha una genetica che è difficile da prevenire e non è modificabile. Per quanto riguarda i campanelli d’allarme, invece, traumi articolari, distorsioni di ginocchio e caviglia e lussazioni alla spalla possono essere segnali da non sottovalutare».

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Ecm

Ecm, Commissione nazionale proroga triennio 2017-2019. Un anno per recuperare i crediti mancanti

FNOMCeO: «Fino al 31 dicembre 2020 si possono acquisire crediti anche per il triennio 2014-2016». Confermato l’obbligo di 150 crediti per il periodo formativo 2020-2022. Roberto Stella: «Dopo pro...
Lavoro

«Il contratto sia applicato subito con incrementi e arretrati da gennaio 2020». I sindacati della dirigenza sollecitano le aziende

I sindacati che lo scorso 19 dicembre hanno firmato il nuovo contratto hanno sottoscritto una lettera aperta indirizzata agli enti del Servizio sanitario nazionale per chiedere l’immediata applicazi...
Lavoro

Spese sanitarie in contanti e sgravi fiscali, cosa cambia per i professionisti della sanità

I pareri del fiscalista esperto in materia sanitaria Francesco Paolo Cirillo e del Tesoriere Sumai Napoli Luigi Sodano