Salute, benessere e prevenzione i consigli quotidiani per vivere meglio.

Prevenzione 2 ottobre 2017

Prevenzione: quanto è importante e a quale età cominciare?

Fare una prevenzione accurata e costante è fondamentale a qualsiasi età. Ecco i consigli dell’esperto…

Prevenzione: quanto è importante sottoporsi a indagini e controlli periodici? Lo spiega Pier Luigi Bartoletti – segretario Fimmg Lazio e medico di base.

«Fare un’accurata prevenzione in tutte le fasi della vita è indispensabile. Soprattutto trascorsa una soglia di età (30/40) diventa fondamentale sottoporsi a dei controlli anche specifici per evitare rischi di malattie serie anche oncologiche oppure degenerative. Quindi il consiglio che un medico di base deve dare innanzitutto è: prevenzione, prevenzione, prevenzione».

«Indubbiamente la prevenzione ad una certa età è fondamentale, certo è che anche in età giovanile assume la sua importanza: quando si è giovani si pensa di essere immortali, ma non è così. I giovani in particolare devono avere cura del loro corpo proprio per diventare anziani nel migliore dei modi. La prevenzione rivolta alle fasce di età più giovane più che screening di massa, si tratta di screening individualizzati. Dunque, informarsi col proprio medico su quali eventualmente sono le patologie di famiglia e comportarsi di conseguenza».

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Lavoro

E-fattura, Marino (OMCeO Roma): «Dal 2019 cambia tutto, professionisti sanitari si attivino o rischio sanzioni»

«Per attivare la procedura occorre il ‘sistema d’interscambio’: ecco come funziona» così Emanuela Marino dell’Ufficio relazioni con il pubblico dell’OMCeO Roma parla delle novità in mate...
Salute

Liste d’attesa, Aceti (Cittadinanzattiva): «Prima voce di segnalazione per malcontento cittadini. Ecco cosa cambia con Piano Nazionale»

«50 milioni per abbattimento e interventi regionali. Ridiamo le gambe al SSN per tornare in piedi» Tonino Aceti, coordinatore nazionale del Tribunale per i diritti del malato di Cittadinanzattiva
di Giovanni Cedrone e Serena Santi
Formazione

Rivalidazione, controlli, autoformazione e crediti FAD: tutte le novità ECM in arrivo entro la fine dell’anno

Si avvicina infatti la scadenza del secondo segmento del triennio formativo 2017-2019: la verifica dei crediti ECM raccolti dai medici per il triennio 2014-2016 comincerà con l’inizio del 2019. Ane...