Salute, benessere e prevenzione i consigli quotidiani per vivere meglio.

Prevenzione 3 Agosto 2017

Pressione arteriosa: quando misurarla e quando andare dal medico

Lo screening per l’ipertensione, ovvero la misurazione della pressione arteriosa, è tra i più comuni per le donne che hanno più di 40 anni e per gli uomini che hanno superato i 50. Italia Longeva consiglia di misurare la pressione arteriosa ogni due anni finchè si mantiene su valori 120-139/80-89 mmHg. Superati questi valori, sarebbe […]

Immagine articolo

Lo screening per l’ipertensione, ovvero la misurazione della pressione arteriosa, è tra i più comuni per le donne che hanno più di 40 anni e per gli uomini che hanno superato i 50. Italia Longeva consiglia di misurare la pressione arteriosa ogni due anni finchè si mantiene su valori 120-139/80-89 mmHg. Superati questi valori, sarebbe meglio intensificare le misurazioni. In particolare, se i livelli di pressione superano 130 mmHg per la sistolica o gli 85 mmHg per la diastolica, è consigliabile contattare il proprio medico di fiducia. Se si soffre di diabete, patologie cardiache o problemi di funzionalità renale, sarebbe necessario controllare la pressione arteriosa più frequentemente.

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Non Categorizzato

Covid-19 e vaccini: i numeri in Italia e nel mondo

All’11 maggio, sono 158.957.229 i casi di coronavirus in tutto il mondo e 3.303.877 i decessi. Ad oggi, oltre 1,30 miliardi di dosi di vaccino sono state somministrate nel mondo. Mappa elaborata...
Voci della Sanità

Terapia domiciliare Covid, Ministero ricorre al Consiglio di Stato. Il Comitato: «Ricorso in appello va contro voto del Senato»

«Chiediamo al Ministro della Salute Speranza delucidazioni in merito alla decisione di ricorrere in Appello, alla luce dell’opposto indirizzo votato dal Senato» scrive in una nota Er...
Salute

Vaccini e rischi, Peyvandi (EMA): «No ad eparina o aspirina prima dell’inoculazione»

Le raccomandazioni di Flora Peyvandi del comitato scientifico dell’Agenzia: «Non bisogna neppure sospendere la pillola anticoncezionale»
di Federica Bosco