Salute, benessere e prevenzione i consigli quotidiani per vivere meglio.

Nutrizione 2 Agosto 2017

Zucchero: quanto consumarne al giorno?

Immagine articolo

Lo zucchero addolcisce la vita ma può anche accorciarla. Infatti, il ‘saccarosio’ (comunemente definito zucchero) può essere causa di obesità, diabete, patologie coronariche e carie dentali. La Federazione Nazionale Collegi Infermieri Professionali (IPASVI) fornisce utili indicazioni per un consumo equilibrato di zucchero e mette in guardia sul consumo eccessivo di questo insidioso componente alimentare:

Quali sono i cibi che contengono un’elevata quantità di zucchero?

Alimenti particolarmente zuccherati, quindi da non consumare eccessivamente, sono: insaccati, wurstel, aceto balsamico, salse di condimento, pane, merendine confezionate, bibite gassate, succhi di frutta e alcuni legumi. Da prestare particolare attenzione anche a: pizza, pasta, prodotti surgelati e sughi pronti. Da consumare in libertà invece i cibi a basso indice glicemico, quali verdure, una giusta quantità di frutta, proteine e olio d’oliva, noci e mandorle.

In che dosi è consigliabile assumere quotidianamente zucchero?

L’Organizzazione Mondiale della Sanità ha stilato delle Linee Guida proprio sul consumo giornaliero di zucchero dipendente dal fabbisogno energetico giornaliero che è pari a 2900 kcalorie per un uomo adulto e 2200 kcalorie per una donna. Ogni grammo di zucchero apporta circa 4 kcal: quindi, l’uomo ha un fabbisogno giornaliero che corrisponde a circa 72,5 grammi di zucchero al giorno e 55 grammi per la donna. Per i bambini e i ragazzi il fabbisogno energetico è pari a 1633 kcal al giorno, circa 40 grammi di zucchero totale al giorno.

 

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Non Categorizzato

La diffusione del coronavirus in tempo reale nel mondo e in Italia

Al 3 dicembre, sono 64.527.868 i casi di coronavirus in tutto il mondo e 1.493.348 i decessi. Mappa elaborata dalla Johns Hopkins CSSE.   I CASI IN ITALIA Bollettino del 3 dicembre: ...
Voci della Sanità

Manovra 2021, prevista indennità per gli infermieri. Beux (FNO TSRM e PSTRP): «Offesa alle altre professioni sanitarie, si premi il merito»

L’articolo 66 della bozza della Legge di Bilancio prevede una indennità di “specificità infermieristica” in vigore a partire dal primo gennaio 2021. Ma il Presidente del maxi Ordine delle prof...
Salute

Covid-19, Stefano Vella: «Dall’HIV abbiamo imparato che i virus vanno affamati»

Intervista a Stefano Vella dell'Università Cattolica di Roma: «Pandemia dichiarata colpevolmente in ritardo, ci siamo fidati della SARS. Testare tutti è impossibile, dobbiamo raggiungere una copert...
di Tommaso Caldarelli