Salute, benessere e prevenzione i consigli quotidiani per vivere meglio.

Nutrizione 26 Gennaio 2018

La curcuma fa bene alla memoria e rende più felici

La curcuma aiuta la memoria, ritarda lo sviluppo di demenza e l’Alzheimer e migliora l’umore. È quanto dimostrato da uno studio pubblicato sull’American Journal of Geriatric Psychiatry e realizzato da un’equipe dell’università della California. Si tratta di un piccola ricerca che ha coinvolto 40 volontari a cui è stato chiesto di assumere 90 milligrammi di […]

Immagine articolo

La curcuma aiuta la memoria, ritarda lo sviluppo di demenza e l’Alzheimer e migliora l’umore. È quanto dimostrato da uno studio pubblicato sull’American Journal of Geriatric Psychiatry e realizzato da un’equipe dell’università della California. Si tratta di un piccola ricerca che ha coinvolto 40 volontari a cui è stato chiesto di assumere 90 milligrammi di curcumina (un integratore) per 18 mesi. Alla fine della sperimentazione, i test di memoria sono migliorati del 28% rispetto a quelli somministrati all’inizio dello studio. Gli esami medici e strumentali hanno inoltre rilevato una ridotta formazione di placche beta-amiloidi, da tempo sotto accusa per lo sviluppo dell’Alzheimer. Anche l’umore dei volontari è risultato, a fine sperimentazione, più stabile. I risultati, secondo i ricercatori, sarebbero legati alle riconosciute capacità antinfiammatorie della spezia, anche a livello del cervello. I ricercatori puntano ora a confermare i risultati con uno studio molto più ampio, che comprenderà anche persone con leggera depressione.

 

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Non Categorizzato

La diffusione del coronavirus in tempo reale nel mondo e in Italia

Al 26 febbraio, sono 113.025.730 i casi di coronavirus in tutto il mondo e 2.507.803 i decessi. Ad oggi, oltre 221,80 milioni di dosi di vaccino sono state somministrate nel mondo. Mappa elaborata da...
Cause

Dermatologa condannata a pagare 90mila euro, l’assicurazione le nega la copertura: «Colleghi, attenzione alla clausola claims made»

In Italia succede che un medico possa pagare per anni un’assicurazione che poi, nel momento in cui riceve una richiesta risarcitoria, non vale più. Una stortura che potrebbe essere risolta con un d...
Professioni Sanitarie

Osteopati, raggiunto l’accordo per la definizione del profilo professionale ma manca il decreto attuativo

Sciomachen (ROI): «Il Miur istituirà il percorso di laurea triennale in osteopatia. A completare l’iter verso il riconoscimento tra le professioni sanitarie sarà, poi, l’equipollenza dei titoli...
di Isabella Faggiano