Salute, benessere e prevenzione i consigli quotidiani per vivere meglio.

infanzia 25 Settembre 2017

Come liberarsi dei pidocchi?

I pidocchi, depositando le proprie uova sulle radici di peli e capelli, causano la pediculosi, un’infezione che colpisce soprattutto i bambini. Ormai da tempo è stato sconsacrato il legame tra scarsa igiene e l’arrivo dei parassiti, che invece si trasmettono con il contatto con persone già colpite dall’infezione o con suoi indumenti o pettini. Generalmente […]

Immagine articolo

I pidocchi, depositando le proprie uova sulle radici di peli e capelli, causano la pediculosi, un’infezione che colpisce soprattutto i bambini. Ormai da tempo è stato sconsacrato il legame tra scarsa igiene e l’arrivo dei parassiti, che invece si trasmettono con il contatto con persone già colpite dall’infezione o con suoi indumenti o pettini. Generalmente si scopre di avere i pidocchi quando si soffre di un prurito alla testa particolarmente fastidioso; ma cosa fare per debellarli? Bisogna utilizzare un prodotto antipeducolosi specifico, da applicare sul cuoio capelluto almeno tre volte a distanza di qualche giorno. Può essere uno shampoo, una lozione o uno spray che assicura un’azione efficace e sicura contro i parassiti. Per eliminare le uova dai capelli è invece consigliabile l’utilizzo di un pettine a denti stretti. Se nella classe o nella scuola del bambino sono già diversi i casi di pidocchi, è consigliabile invece utilizzare prodotti preventivi a base di olii essenziali di eucalipto, di neem, il tea tree oil o i chiodi di garofano che ne prevengono l’insediamento.

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Non Categorizzato

La diffusione del coronavirus in tempo reale nel mondo e in Italia

Al 23 ottobre, sono 41.705.699 i casi di coronavirus in tutto il mondo e 1.137.333 i decessi. Mappa elaborata dalla Johns Hopkins CSSE.   I CASI IN ITALIA Bollettino del 22 ottobre: Ad oggi in I...
Contributi e Opinioni

«Tamponi Covid sui bambini: troppe prescrizioni che non tengono conto dei rischi intra-procedurali»

di prof. Filippo Festini, Professore Associato di Scienze Infermieristiche generali, cliniche e pediatriche all’Università degli Studi di Firenze
di Filippo Festini, Professore Associato di Scienze Infermieristiche generali, cliniche e pediatriche, Università di Firenze
Ecm

ECM, De Pascale (Co.Ge.APS): «Entro fine anno azzereremo posizioni arretrate e Ordini potranno certificare formazione»

Il presidente del Co.Ge.APS racconta a Sanità Informazione i mesi appena trascorsi e anticipa il cambiamento di forma giuridica che il Consorzio avrà dal prossimo anno. E sulla riforma del sistema E...