Salute, benessere e prevenzione i consigli quotidiani per vivere meglio.

infanzia 16 Maggio 2018

La merenda dei bambini per la scuola: non dimentichiamo l’acqua

Non solo astuccio, libri e quaderni, ma anche una merenda sana e gustosa. Questo è ciò che devono ricordare, ogni  mattina, mamma e papà nel preparare lo zainetto per la scuola ai figli. Ma cosa è meglio mettere, nello specifico, nello zainetto dei bambini? Il professor Luca Levrini, Presidente del Corso di Laurea in Igiene Dentale e Direttore […]

Non solo astuccio, libri e quaderni, ma anche una merenda sana e gustosa. Questo è ciò che devono ricordare, ogni  mattina, mamma e papà nel preparare lo zainetto per la scuola ai figli. Ma cosa è meglio mettere, nello specifico, nello zainetto dei bambini? Il professor Luca Levrini, Presidente del Corso di Laurea in Igiene Dentale e Direttore Centro di Ricerca Universitario “Oro Cranio Facial Disease and Medicine” presso Università degli Studi dell’Insubria, ci ha ricordato cosa non deve assolutamente mancare: una semplice bottiglietta d’acqua.

Si parla tanto di nutrizione ma poco di acqua come alleata non solo per l’igiene orale ma anche come componente nutrizionale

«Oggi si parla tanto di nutrizione e di come mangiare sano ma ci si dimentica sempre che l’alimento più importante è l’acqua. L’acqua è uno straordinario alleato per il corpo, ma, soprattutto, per i denti e per le gengive. L’acqua rappresenta un patrimonio in Italia sia culturale che economico il cui valore non deve essere banalizzato rispetto solo all’acqua naturale o gassata. Vi faccio un esempio: in Italia esistono le acque minerali ed oligominerali il fatto di berle lentamente durante i pasti, o dopo ogni pasto, va a rinutrire il dente di quelle sostanze che il dente sta perdendo. Quali sono queste sostanze? Sicuramente il fluoro, ma soprattutto il calcio. Da odontoiatra, suggerisco di puntare alle acque oligominerali e minerali con un residuo fisso alto. Preparare lo spuntino e la merenda per la scuola ai nostri bambini è un momento molto importante nella vita quotidiana di ogni famiglia e, spesso si fanno errori: le mamme riempiono la cartella del bambino in modo improvvisato e disordinato, mettendogli le merendine e la frutta, che possono anche andar bene, ma dimenticano quasi sempre di mettere anche l’acqua. Mettiamo nelle cartelle del bambino almeno mezzo litro di acqua: è molto importante perché nutre i denti e le gengive. L’acqua oligominerale e minerale diventa un alimento importante da accompagnare alle merendine che hanno un valore nutrizionale basso».

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Sanità internazionale

«La sanità si basa sullo sfruttamento infinito e gratuito di medici e professionisti sanitari»

Riuscite a immaginare un idraulico o un avvocato che lavorano il 30% in più senza chiedere ulteriori compensi? In sanità viene dato per scontato
Lavoro

Ex specializzandi, a Roma l’Appello dà ragione ai camici bianchi. L’avvocato Marco Tortorella: «300mila medici abbandonati dallo Stato, ora giustizia»

L’ultima sentenza della Corte di Appello di Roma ha portato all’assegnazione di rimborsi per 12 milioni di euro per i camici bianchi tutelati dal network legale Consulcesi. «Lo Stato è obbligato...
Salute

Lo psicologo di famiglia è un diritto riconosciuto dalla legge. Alle Regioni il compito di trovare accordi con gli MMG

La norma inserita nel Dl Calabria. Lazzari (Cnop): «Gli psicologi saranno al servizio dei cittadini anche nell’ambito delle cure primarie, accanto ai medici di medicina generale ed ai pediatri di l...
di Isabella Faggiano