Salute, benessere e prevenzione i consigli quotidiani per vivere meglio.

Benessere 19 settembre 2018

Dolore al piede, quali sono le cause?

Il dolore al piede è più diffuso di quello che si possa pensare. Come riporta l’Istituto Superiore di Sanità, le cause possono essere molteplici e, spesso, non c’è neanche bisogno di recarsi dal medico da consultare, però, se il dolore diventa intenso o persistente. Le cause più frequenti di dolore al piede sono: distorsioni e […]

Immagine articolo

Il dolore al piede è più diffuso di quello che si possa pensare. Come riporta l’Istituto Superiore di Sanità, le cause possono essere molteplici e, spesso, non c’è neanche bisogno di recarsi dal medico da consultare, però, se il dolore diventa intenso o persistente.

Le cause più frequenti di dolore al piede sono:

  • distorsioni e stiramenti
  • gotta
  • verruche
  • vesciche, calli e duroni
  • alluce valgo
  • unghie incarnite
  • fascite plantare (dolore al tallone)
  • neuroma di Morton
  • metatarsalgia
  • artrite
  • lesioni del tendine di Achille
  • edema
  • corpi estranei nella pelle
  • problemi legati al piede diabetico
  • osso incrinato o rotto (frattura)

Anche le distorsioni e gli stiramenti sono disturbi molto consueti; riguardano muscoli e legamenti. Si verificano, spesso, come conseguenza di accelerazioni improvvise dei movimenti, di cambi rapidi di direzione, di cadute o di scontri imprevisti con un oggetto o con una persona come può avvenire, ad esempio, praticando alcuni sport.

La distorsione si verifica quando uno o più legamenti subiscono un danno a seguito di una torsione. Lo stiramento, invece, si produce quando le fibre muscolari si distendono eccessivamente e subiscono un danno.

Sia la distorsione che lo stiramento possono causare gonfiorelividi e indolenzimento e impediscono di caricare il peso del corpo sul piede. La maggior parte delle distorsioni e degli stiramenti può essere curata a casa affidandosi alla terapia cosiddetta P.R.I.C.E.: protezione, riposo, ghiaccio (in inglese Ice), compressione e elevazione e, consigliandosi con il medico, a medicinali antidolorifici.

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Salute

Endometriosi, arriva nuovo Ddl: 25 milioni per la ricerca e bonus malattia. Sileri (Comm. Sanità): «Prevenzione e tutela contro patologia subdola»

Per contrastare il ritardo nella diagnosi il disegno di legge presentato al Senato prevede corsi di formazione per ginecologi e medici di famiglia e una Giornata nazionale per parlare della malattia. ...
Politica

Sunshine Act, ecco cosa prevede Ddl trasparenza. Il relatore Baroni (M5S): «Così si previene corruzione. Per i medici no oneri burocratici»

Il provvedimento, in discussione in Commissione Affari Sociali, è sul modello di una analoga legge francese. Soglia minima per la dichiarazione è 10 euro: l’obbligo sarà in capo alle industrie sa...
Formazione

Formazione ECM, c’è tempo fino al 2019 per mettersi in regola. La proposta di Lenzi (Area medica): «Rafforzare obbligo crediti in alcune discipline»

Delibera Agenas stabilisce che per il triennio 2014/2016 si potranno utilizzare i crediti maturati nel periodo 2017/2019. Il presidente del Comitato di Biosicurezza e Biotecnologie e membro della Comm...