Salute, benessere e prevenzione i consigli quotidiani per vivere meglio.

Benessere 17 ottobre 2018

Dermatologia, cosa si intende per inflamm-aging?

Negli ultimi tempi si parla molto di inflammaging per fare riferimento a uno stato infiammatorio infiammazione: è una delle teorie più accreditate riguardanti l’invecchiamento. Nella sua produzione hanno un ruolo importante i fattori genetici ma anche lo stile di vita e lo stress. Di che cosa si tratta, nello specifico e quale è la correlazione con […]

Negli ultimi tempi si parla molto di inflammaging per fare riferimento a uno stato infiammatorio infiammazione: è una delle teorie più accreditate riguardanti l’invecchiamento. Nella sua produzione hanno un ruolo importante i fattori genetici ma anche lo stile di vita e lo stress.

Di che cosa si tratta, nello specifico e quale è la correlazione con l’occhio e la vista?«L’inflamm-aging è un modo per coniugare due concetti: l’infiammazione e l’invecchiamento – spiega la dottoressa Pucci Romano, dermatologa e presidente Skineco – . Sempre più dati, ci dicono che l’infiammazione è alla base di tutte le problematiche della salute, dall’inestetismo al cancro. C’è un trigger che parte, attiva catene reattive biochimiche sofisticate che in qualche modo interferiscono con l’equilibrio buono. Oggi noi sappiamo che anche l’invecchiamento è conseguenza di fenomeni infiammatori conseguenti a fenomeni di ossidazione. La medicina ha ormai dati certi sul nesso tra l’infiammazione, i radicali liberi e invecchiamento – prosegue la dottoressa Romano – . L’invecchiamento per l’occhio è la prima sede: le rughe, le famose zampe di gallina ma anche le borse e le occhiaie sono tutti fenomeni degenerativi che interessano il corpo, in particolare la pelle e nel dettaglio il contorno occhi. L’inflamm-aging è la nuova interpretazione dell’invecchiamento» conclude.

 

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Lavoro

E-fattura, Marino (OMCeO Roma): «Dal 2019 cambia tutto, professionisti sanitari si attivino o rischio sanzioni»

«Per attivare la procedura occorre il ‘sistema d’interscambio’: ecco come funziona» così Emanuela Marino dell’Ufficio relazioni con il pubblico dell’OMCeO Roma parla delle novità in mate...
Salute

Liste d’attesa, Aceti (Cittadinanzattiva): «Prima voce di segnalazione per malcontento cittadini. Ecco cosa cambia con Piano Nazionale»

«50 milioni per abbattimento e interventi regionali. Ridiamo le gambe al SSN per tornare in piedi» Tonino Aceti, coordinatore nazionale del Tribunale per i diritti del malato di Cittadinanzattiva
di Giovanni Cedrone e Serena Santi
Formazione

Rivalidazione, controlli, autoformazione e crediti FAD: tutte le novità ECM in arrivo entro la fine dell’anno

Si avvicina infatti la scadenza del secondo segmento del triennio formativo 2017-2019: la verifica dei crediti ECM raccolti dai medici per il triennio 2014-2016 comincerà con l’inizio del 2019. Ane...