Salute, benessere e prevenzione i consigli quotidiani per vivere meglio.

Nutrizione 5 Settembre 2017

Benessere e centrifugati, Nisticò (Tor Vergata): «Ecco la mia ricetta»

  «Una mela al giorno leva il medico di torno», si diceva un tempo. «Ed è vero – conferma Steven Nisticò, Professore di Dermatologia presso l’Università di Roma Tor Vergata e autore, insieme a Vira Carbone, autrice e conduttrice di ‘Buongiorno Benessere’ su Rai 1, del libro  “Bellezza da bere” – perché la mela contiene tanti principi attivi importanti. Tra […]

 

«Una mela al giorno leva il medico di torno», si diceva un tempo. «Ed è vero – conferma Steven Nisticò, Professore di Dermatologia presso l’Università di Roma Tor Vergata e autore, insieme a Vira Carbone, autrice e conduttrice di ‘Buongiorno Benessere’ su Rai 1, del libro  “Bellezza da bere” – perché la mela contiene tanti principi attivi importanti. Tra questi – spiega – c’è, ad esempio, anche il glucosio, che serve a caricare le cellule di energia». Dovendo dare un consiglio su una centrifuga che fa bene all’organismo e facile da preparare, Nisticò non ha dubbi: «Sempre più spesso nella nostra alimentazione usiamo elementi come la carota o lo zenzero. Ecco, un centrifugato composto proprio di mela, carota e zenzero può essere molto utile al corpo e complementare per ottimizzare l’aspetto nutrizionale».

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Non Categorizzato

Covid-19 e vaccini: i numeri in Italia e nel mondo

Al 18 maggio, sono 524.674.670 i casi di Covid-19 in tutto il mondo e 6.281.271 i decessi. Ad oggi, oltre 11,42 miliardi di dosi di vaccino sono state somministrate nel mondo. Mappa elaborata dalla&nb...
Covid-19, che fare se...?

Se la linea del tampone rapido appare sbiadita significa che la carica virale è più bassa?

Il tampone rapido, oltre a verificare l'eventuale positività, è anche in grado di definirla in termini quantitativi?
di Valentina Arcovio
Salute

Epatite acuta pediatrica misteriosa. Caso del bimbo di Prato, Basso (Bambino Gesù): «Migliora spontaneamente»

Si sta facendo strada l’ipotesi che possa trattarsi non dei classici virus che danno vita alle epatiti A, B e C, ma di un adenovirus, spesso causa solo di banali raffreddori, che nei bambini pu&...