Salute, benessere e prevenzione i consigli quotidiani per vivere meglio.

Allergie e Intolleranze 20 Febbraio 2018

Come prevenire l’asma?

«Ci sono delle precauzioni per prevenire l’asma» spiega Alessandro Zanforlin – Referente nazionale Giovani Pneumologi.

«Ci sono delle precauzioni per prevenire l’asma» spiega Alessandro Zanforlin – Referente nazionale Giovani Pneumologi.

«In primis – prosegue – conoscere i fattori di rischio quindi in termini di allergie, esposizioni a inquinanti, evitare il fumo di sigaretta sia esso fumo attivo, passivo, di terza mano, quindi evitare assolutamente, sarebbe l’ideale smettere di fumare, evitare di fumare negli ambienti chiusi e di frequentare gli ambienti dove si fuma. E poi le vaccinazioni: le vaccinazioni in termini di vaccinazione anti pneumococcica, che previene le infezioni da pneumococco che è il principale agente batterico di polmonite, la vaccinazione protegge dalle infezioni invasive, da pneumococco sono quelle più gravi, e la vaccinazione antiinfluenzale che è una vaccinazione che consente di ridurre l’incidenza di riacutizzazioni gravi di asma e di bronchite cronica ostruttive legate ad infezioni da influenza».

 

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Dalla Redazione

Covid-19 e vaccini: i numeri in Italia e nel mondo

Ad oggi, 7 dicembre 2022, sono 646.415.951 i casi di Covid-19 in tutto il mondo e 6.644.903 i decessi. Mappa elaborata dalla Johns Hopkins CSSE. I casi in Italia L’ultimo bollettino di...
Covid-19, che fare se...?

Quali sono gli effetti collaterali della quarta dose?

Gli effetti collaterali dell'ultimo richiamo di Covid-19 sono simili a quelli associati alle dosi precedenti: un leggero gonfiore o arrossamento nel punto di iniezione, stanchezza e mal di testa
Covid-19, che fare se...?

Che differenze ci sono tra i sintomi del Covid e quelli dell’influenza?

Da quando Omicron è diventata la variante dominante è più difficile riuscire a distinguere l'infezione Covid-19 da una normale influenza. Ci sono solo lievi differenze fra le due ...