Salute 5 Maggio 2023 21:09

Presentata a Cosmofarma 23 ‘Fofi Live’, la nuova piattaforma informativa per i farmacisti italiani

La piattaforma darà accesso, presso un unico spazio digitale, a una vasta gamma di contenuti informativi – dalle notizie in tempo reale ai video e podcast – e rafforzerà ulteriormente il dialogo e le connessioni tra i farmacisti. Mandelli: “vogliamo continuare ad evolverci per essere protagonisti della sanità di questo Paese, coerentemente con nostra naturale vocazione di essere al fianco dei cittadini per dare le migliori risposte possibili ai loro bisogni di salute”

di B.D.C.
Presentata a Cosmofarma 23 ‘Fofi Live’, la nuova piattaforma informativa per i farmacisti italiani

Una nuova risorsa di informazione, aggiornamento e comunicazione per i farmacisti italiani, presente su diversi media e sui principali social network, pensata per essere sempre a portata di pc o di smartphone. Questa è ‘Fofi Live’, l’iniziativa lanciata oggi al Cosmofarma di Bologna dalla Federazione italiana degli Ordini dei farmacisti (Fofi), in collaborazione con QS Edizioni.

L’obiettivo del progetto è offrire una vasta gamma di contenuti creando opportunità per nuove forme di coinvolgimento dei farmacisti italiani. Riunendo tutti i contenuti in un’unica piattaforma, si offrirà al professionista un servizio più ampio e diversificato, per raggiungerlo in ogni momento della sua giornata, su ogni tipo di device e sotto diversi formati di fruizione, tra cui notizie in tempo reale, video, articoli, podcast e contenuti speciali.

“FOFI Live è il nuovo progetto con cui la Federazione vuole essere ancora più vicina ai farmacisti in un momento cruciale per la crescita della professione e in una stagione in cui l’eccesso di informazione rischia di creare disorientamento”, spiega il presidente FOFI, Andrea Mandelli. “La piattaforma darà accesso, presso un unico spazio digitale, a una vasta gamma di contenuti informativi – dalle notizie in tempo reale ai video e podcast – e rafforzerà ulteriormente il dialogo e le connessioni tra i farmacisti. Dopo tre anni di impegno in prima linea nella lotta al Covid, sul territorio e in ospedale, e di straordinarie conquiste professionali che ci sono valse la stima e la fiducia degli italiani, vogliamo continuare ad evolverci per essere protagonisti della sanità di questo Paese, coerentemente con nostra naturale vocazione di essere al fianco dei cittadini per dare le migliori risposte possibili ai loro bisogni di salute”.

“Complimenti alla FOFI per questo nuovo progetto – ha detto il sottosegretario alla Salute, Marcello Gemmato, intervenuto a Cosmofarma – che aggiunge un tassello in più all’impegno della Federazione verso i propri iscritti. I farmacisti italiani hanno fatto un enorme sforzo per mettere al centro la salute dei cittadini soprattutto in tempo di pandemia e si sono messi a disposizione: questa nuova iniziativa rappresenta uno straordinario mezzo per raggiungerli tutti mentre sono impegnati sul campo a diffondere salute”.

“I bisogni informativi dei farmacisti sono cambiati di pari passo con l’evoluzione del loro ruolo all’interno della sanità pubblica – evidenzia Francesco Maria Avitto, direttore editoriale di QS Edizioni – con la nuova piattaforma Fofi Live potranno interagire con i contenuti creati dalla nostra redazione giornalistica specializzata in modo semplice, veloce e intuitivo, sia su desktop che su dispositivi mobili e sui social network. In questo modo si consente a tutti i farmacisti la possibilità di personalizzare la propria esperienza, scegliendo i contenuti di proprio interesse fra più formati e media attraverso cui informarsi e aggiornarsi”.

Fofi Live sarà infatti composta da tre media: una nuova Live Tv, il quotidiano online e la rivista bimestrale cartacea dedicati ai farmacisti, con una forte presenza sui canali social e le piattaforme podcast. Unendo i 3 strumenti informativi in una sola piattaforma, la Fofi ha voluto mettere a disposizione una suite completa di strumenti per la creazione e la distribuzione dei contenuti per l’informazione dei farmacisti.

La Live Tv, in particolare, offrirà una serie di format video esclusivi su argomenti di interesse per i farmacisti, come le ultime novità sulle terapie, le tecnologie più avanzate, le interviste a esperti del settore e molto altro ancora. Con i suoi format ‘Fofi Week’, ‘Health Conversation’ e ‘Farma Talk’, la Fofi Live darà spazio a periodici dibattiti, approfondimenti e interventi istituzionali, per il confronto sul futuro della professione e su tutti i temi di interesse che ruotano attorno alla farmacia. Il Farmacista Online, conosciuto da tutti i farmacisti italiani e supportato dalla sua newsletter che raggiunge 55.000 professionisti, offre notizie e informazioni quotidiane sui temi più importanti per i farmacisti, come la regolamentazione, le politiche sanitarie, le novità sulle terapie e molto altro ancora. La rivista ‘Il Farmacista’ bimestrale, cartacea e in un nuovo formato sfogliabile, fornirà una visione più approfondita dei temi di interesse per i farmacisti, arricchita ogni numero da dossier tematici, alternando temi scientifici e gestionali.

“Con questo progetto FOFI si sintonizza con la realtà che cambia e si connette con la comunità professionale in modo moderno ed efficace, offrendo comunicazione, informazione e formazione, per accompagnare l’evoluzione del ruolo dei farmacisti e della farmacia quale porta d’ingresso del SSN e presidio di prossimità con ruolo polifunzionale nella sanità del territorio. Il nuovo hub avrà, inoltre, la funzione di agevolare e rafforzare le connessioni tra i farmacisti e tutti gli attori della filiera della salute”, commenta Luigi D’Ambrosio Lettieri, vicepresidente FOFI.

“I farmacisti hanno dato prova di sapersi evolvere rapidamente per rispondere alle sfide dei tempi, e oggi lo fanno anche sul fronte della comunicazione, cogliendo le opportunità offerte dai nuovi media”, dichiara Mario Giaccone, tesoriere FOFI. “FOFI Live conferma la lungimiranza della Federazione nel mettere a disposizione dei farmacisti uno strumento utile che potrà contribuire ulteriormente al rinnovamento della professione, andando incontro alle esigenze dei colleghi più giovani”.

 

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Contributi e Opinioni

Giornata Infermieri. Testimonianze: “Chi va via, e chi ritorna…”

Rosaria ha accolto l’ordine di servizio arrivato a dicembre 2013. Ad accompagnarlo una frase: “Sono pazienti particolari, si prenda cura di loro”. Era il 2013 e Rosaria da allora non...
Politica

Diabete: presentate al Governo le istanze dei medici e dei pazienti

Dopo aver promosso gli Stati Generali sul Diabete, lo scorso 14 marzo, alla presenza del ministro della Salute, di rappresentanti dell’ISS e di AGENAS, FeSDI, l'Università di Roma Tor Ver...
Advocacy e Associazioni

Malattia renale cronica, Vanacore (ANED): “La diagnosi precoce è un diritto: cambia la storia dei pazienti e il decorso della patologia”

Il Presidente dell’ANED: “Questa patologia, almeno agli esordi, non dà segni di sé, è subdola e silenziosa. I primi sintomi compaiono spesso quando la malattia renale ...