Salute 1 Marzo 2022 10:49

Nominato il nuovo Consiglio superiore di sanità, Locatelli confermato presidente

Il Css è l’organo di consulenza tecnico scientifica del ministro che esprime parere su richiesta dello stesso e nei casi espressamente stabiliti dalla legge

Nominato il nuovo Consiglio superiore di sanità, Locatelli confermato presidente

Il ministro della Salute Roberto Speranza ha firmato il decreto per il nuovo Consiglio superiore di sanità (Css) per il triennio 2022-2025. Il Css è l’organo di consulenza tecnico scientifica del ministro, che esprime parere su richiesta dello stesso e nei casi espressamente stabiliti dalla legge. Franco Locatelli, direttore del dipartimento di Oncoematologia e terapia cellulare e genica dell’Ospedale Bambino Gesù di Roma, sarà confermato presidente. Era stato nominato a febbraio 2019.

«Il Css – riporta il decreto – è costituito da trenta componenti non di diritto, individuati tra docenti universitari, dirigenti di struttura complessa del Ssn, soggetti particolarmente qualificati nelle materie attinenti alle competenze istituzionali del Consiglio stesso».

Tra i nuovi membri ci sono lo pneumologo del Gemelli Luca Richeldi, ex Cts, e Maria Rosaria Capobianchi ex direttrice del laboratorio dell’Inmi Spallanzani di Roma, ma anche Enrico Gherlone, rettore dell’Università Vita e Salute San Raffaele di Milano. C’è anche Giulia Veronesi, associato di chirurgia toracica dell’Università Vita Salute del San Raffaele di Milano.

 

Iscriviti alla Newsletter di Sanità Informazione per rimanere sempre aggiornato

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Non Categorizzato

Covid-19 e vaccini: i numeri in Italia e nel mondo

Al 6 luglio, sono 551.283.678 i casi di Covid-19 in tutto il mondo e 6.342.322 i decessi. Ad oggi, oltre 11,77 miliardi di dosi di vaccino sono state somministrate nel mondo. Mappa elaborata dalla&nbs...
Covid-19, che fare se...?

Quali sono i sintomi della variante Omicron BA.5 e quanto durano?

La variante Omicron BA.5 tende a colpire le vie aeree superiori, causando sintomi lievi, come naso che cola e febbre. I primi dati indicano che i sintomi durano in media 4 giorni
Covid-19, che fare se...?

Negativo con i sintomi, quando posso ripetere il test?

Capita sempre più spesso che una persona con i sintomi del Covid-19 risulti negativa al primo test. Con Omicron sono stati segnalati più casi di positività ritardata. Meglio ripet...