Salute 22 gennaio 2018

Meritocrazia, stop precariato ed estensione cure sanitarie: ecco il programma Sanità del centrodestra

Nel decalogo della coalizione anche più sostegno alla famiglia e centralità del rapporto medico-paziente nel circuito dell’assistenza sanitaria. Il patto firmato ad Arcore da Berlusconi, Meloni e Salvini

Le elezioni del 4 marzo si avvicinano e con queste si avvicina il momento della presentazione dei programmi elettorali. Il centrodestra non ha ancora individuato il candidato premier, ma nel patto siglato da Meloni, Salvini e Berlusconi ad Arcore ci sono anche le prime indicazioni programmatiche. Nel decalogo messo a punto da Lega Nord, Fratelli d’Italia, Forza Italia e Noi con L’Italia (la cosiddetta ‘quarta gamba’ guidata da Lorenzo Cesa e Raffaele Fitto) priorità assoluta a crescita, sicurezza, famiglie e impegno per la piena occupazione. Lo stesso Berlusconi, in una intervista al Corriere della Sera, ha sottolineato che i primi provvedimenti saranno quelli per la creazione di posti di lavoro stabili «con la decontribuzione dei contratti di apprendistato e di primo impiego soprattutto per i giovani e quelli di vigoroso contrasto della povertà, con il reddito di dignità per i più deboli e l’aumento delle pensioni minime a 1.000 euro». Il punto chiave sulla sanità è il punto 7 del programma intitolato “Più qualità nella scuola, nell’università e nella sanità pubblica”. Nel dettaglio si parla della necessità di «una maggiore libertà di scelta per le famiglie nell’offerta educativa e sanitaria» e «dell’incentivazione della competizione pubblico-privato a parità di standard».

Altro tema importante che sicuramente interesserà gli operatori sanitari è quello sulla «centralità del rapporto medico-paziente nel circuito dell’assistenza sanitaria». Sempre in questa macroarea, che alla sanità unisce scuola e università, si parla di «sostegno all’aggiornamento e meritocrazia» e «azzeramento progressivo del precariato».

Anche nel punto 4 intitolato «Aiuto a chi ha bisogno» ci sono cenni a tematiche sanitarie. In particolare si fa riferimento all’estensione delle cure sanitarie e al raddoppio dell’assegno minimo per le pensioni di invalidità e sostegno alla disabilità. Al punto 7, intitolato «Più sostegno alla famiglia», si trova la proposta di un piano straordinario per la natalità con asili nido gratuiti e consistenti assegni familiari più che proporzionali al numero dei figli, senza dimenticare la tutela del lavoro delle giovani madri. Pur non essendoci un punto espressamente dedicato ai temi di salute e sanità non sono poche le proposte, anche se per ora non sono noti i dettagli che saranno sviluppati in vista della presentazione delle liste (c’è tempo fino alle ore 20 del 29 gennaio).

Articoli correlati
Aggressioni ai medici, la politica si muove. Foscolo (Lega): “Inasprimento pene e presidi forze dell’ordine negli ospedali”
Sono già diverse le proposte depositate in Parlamento volte a contrastare il fenomeno. “Sia noi della Lega che il Ministro Grillo – spiega ai nostri microfoni il membro della Commissione Affari Sociali della Camera – siamo molto sensibili all’argomento. Sono convinta che questo esecutivo riuscirà ad ottenere qualcosa di positivo”
di Arnaldo Iodice e Giovanni Cedrone
40 anni SSN, il messaggio del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella: «Servizio sanitario nazionale ci pone all’avanguardia nella comunità internazionale»
L’intervento del Capo dello Stato al termine dell’evento celebrativo a Roma: « Dobbiamo mantenere e migliorare questa condizione attraverso l'opera, l'impegno, la passione e la dedizione di coloro che a vario titolo fanno parte del Servizio sanitario nazionale»
Milano, Onda premia le Best Practice degli ospedali per la sclerosi multipla
Onda, l’Osservatorio nazionale sulla salute della donna e di genere, ha organizzato a Milano la cerimonia di premiazione delle Best Practice degli ospedali con i Bollini Rosa per la sclerosi multipla. L’evento si svolgerà  presso la Regione Lombardia – Sala Pirelli, Via Fabio Filzi 22 – mercoledì 12 dicembre 2018 alle ore 11.30. La Sclerosi Multipla è una […]
Come deve essere effettuata dal Provider la verifica dell’apprendimento?
La verifica dell’apprendimento può essere effettuata con diversi strumenti: quesiti a scelta multipla o a risposta aperta, esame orale, esame pratico, produzione di un documento, realizzazione di un progetto, ecc. Se vengono usati i quesiti, devono essere standardizzati in almeno 3 quesiti per ogni credito ECM erogato e nel caso si predispongono quesiti a scelta […]
Corruzione in sanità, Silenzi: «Medici siano i ‘custodi’ delle risorse. Bene trasparenza, ma non demonizzare privato»
«Ogni decisione terapeutica ha delle ripercussioni non solo sulla salute ma anche sui costi del SSN», sottolinea il vicepresidente della Società Italiana Medici Manager che aggiunge: «Importante permettere al cittadino di conoscere le strutture sanitarie in base ai dati sugli esiti e quelli che sono gli indicatori di qualità»
di Viviana Franzellitti e Giovanni Cedrone
GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Salute

Endometriosi, arriva nuovo Ddl: 25 milioni per la ricerca e bonus malattia. Sileri (Comm. Sanità): «Prevenzione e tutela contro patologia subdola»

Per contrastare il ritardo nella diagnosi il disegno di legge presentato al Senato prevede corsi di formazione per ginecologi e medici di famiglia e una Giornata nazionale per parlare della malattia. ...
Politica

Sunshine Act, ecco cosa prevede Ddl trasparenza. Il relatore Baroni (M5S): «Così si previene corruzione. Per i medici no oneri burocratici»

Il provvedimento, in discussione in Commissione Affari Sociali, è sul modello di una analoga legge francese. Soglia minima per la dichiarazione è 10 euro: l’obbligo sarà in capo alle industrie sa...
Formazione

Formazione ECM, c’è tempo fino al 2019 per mettersi in regola. La proposta di Lenzi (Area medica): «Rafforzare obbligo crediti in alcune discipline»

Delibera Agenas stabilisce che per il triennio 2014/2016 si potranno utilizzare i crediti maturati nel periodo 2017/2019. Il presidente del Comitato di Biosicurezza e Biotecnologie e membro della Comm...