Salute 14 febbraio 2018

Cibi, diete, salute e intolleranze alimentari: tutto quello che sai è falso (o quasi). Fai tutte le tue domande agli esperti

PIERO ANGELA, I MEDICI FNOMCEO E GLI ESPERTI DI NUTRIZIONE E ALIMENTAZIONE risponderanno in diretta sulla pagina Facebook di Sanità Informazione a tutte le domande su diete, abitudini alimentari, cibi consigliati e fake news sulla salute venerdì 16 febbraio al Ministero della Salute

Immagine articolo

Le intolleranze alimentari causano gonfiore addominale, obesità o calvizie? E per curarle basta eliminare del tutto determinati alimenti? Si possono davvero perdere “7 chili in 7 giorni” senza riprenderli subito o evitando pericolose carenze nutrizionali? A queste, e a tante altre domande, verrà data risposta attraverso un decalogo condiviso dalla FNOMCeO e dalle principali società scientifiche di settore, che sarà presentato venerdì 16 febbraio presso il Ministero della Salute.

Sanità Informazione sarà presente all’evento e porrà in diretta agli illustri ospiti che interverranno le migliori domande, le richieste o le semplici curiosità che saranno inviate dai lettori sulla posta della nostra PAGINA FACEBOOK. Pubblicheremo in tempo reale le migliori risposte.

Il Decalogo, che porterà l’imprimatur del Ministero della Salute, sarà presentato nell’ambito dell’incontro “La comunicazione della Salute al tempo delle fake news: il ruolo del giornalista quale ‘garante’ dell’informazione”, che si terrà, dalle 14 alle 18, presso l’Auditorium del Dicastero di Lungotevere Ripa 1.

In occasione di questo evento verrà presentato anche “Dottoremaeveroche”, il nuovo sito della Federazione Nazionale degli Ordini dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri che si propone di rispondere ai principali dubbi sulla salute dei cittadini. L’incontro vedrà tra i relatori i giornalisti Piero Angela (Superquark), Marco Piazza (Presa Diretta), Valentina Petrini (Piazzapulita, Nemo), il Segretario della Federazione Nazionale Stampa Italiana (FNSI) Raffaele Lorusso e il Segretario aggiunto Mattia Motta, il farmacologo Silvio Garattini (direttore dell’Istituto Mario Negri di Milano) e molti altri.

 

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Diritto

Ex specializzandi, 16 miliardi a rischio per le casse dell’erario. Arriva Ddl per accordo Governo e camici bianchi

C’è una bomba ad orologeria nelle casse pubbliche: la vertenza tra gli ex specializzandi ’78-2006 e lo Stato. Gli aventi diritto ammontano a oltre 110mila medici e il contenzioso costerà all’e...
Formazione

ECM e validazione delle competenze mediche: più spazio alla professione. Lavalle (Agenas): «Ecco come funzionerà»

«Dare un valore all’apprendimento non certificato è utile stimolo per professionista» così Franco Lavalle, vicepresidente OMCeO Bari e membro dell’Osservatorio Nazionale del’ Age.na.s
Professioni Sanitarie

Professioni sanitarie, Beux (TSRM e PSTRP): «Ordine favorirà qualità. Ora servono decreti attuativi»

Inizia a prendere vita il nuovo ordine istituito nella scorsa legislatura. 33mila i professionisti già censiti ma se ne stimano 230-240mila