Politica 22 Dicembre 2020 06:54

Parlamento, nella settimana prenatalizia spazio alla Legge di Bilancio. Gli eventi dei prossimi giorni

Montecitorio sarà monopolizzata dalla manovra approdata in Aula il 22 dicembre. A Palazzo Madama di scena il Dl Calabria, già approvato alla Camera. Partono le audizioni in Commissione Affari Sociali sulla proposta di istituzione di una Commissione d’inchiesta sulle cause dello scoppio della pandemia di SARS-CoV-2

Parlamento, nella settimana prenatalizia spazio alla Legge di Bilancio. Gli eventi dei prossimi giorni

La settimana di Natale a Montecitorio sarà monopolizzata dall’esame della Legge di Bilancio dove sono tanti i provvedimenti in tema di sanità. Dopo il via libera nella tarda serata di domenica 20 dicembre in Commissione Bilancio, il testo della Manovra 2021 approda in Aula da martedì 22 dicembre con un ritardo di un giorno rispetto al calendario iniziale. Probabile, ma non certo, che l’approvazione arrivi prima del 25 dicembre per poi passare a Palazzo Madama. La Legge di Bilancio segue un altro importante provvedimento, il Dl Ristori, che la settimana scorsa ha visto il via libero definitivo sempre a Montecitorio.

Commissione Affari Sociali

Con l’Aula impegnata nel voto sulla Legge di Bilancio c’è poco spazio per le Commissioni in questa settimana prenatalizia. La XII Commissione Affari Sociali presieduta da Marialucia Lorefice ha in calendario, tra le altre cose, l’audizione della dottoressa Laura Harth, esperta in diritto internazionale e rappresentante del Global Committee for the Rule of Law “Marco Pannella” nell’ambito della proposta di inchiesta parlamentare recante “Istituzione di una Commissione d’inchiesta sulle cause dello scoppio della pandemia di SARS-CoV-2 e sulla congruità delle misure adottate dagli Stati e dall’OMS per evitarne la propagazione nel mondo”. Continuerà l’approfondimento sul DL 172/2020 “Ulteriori disposizioni urgenti per fronteggiare i rischi sanitari connessi alla diffusione del virus COVID-19”.

Commissione Sanità

Settimana più tranquilla nella Commissione presieduta da Annamaria Parente (Iv) dove continua la discussione sul Dl Calabria che vede come relatrice la senatrice Maria Domenica Castellone (M5S). Il termine per presentare gli emendamenti è scaduto il 16 dicembre.

 

Iscriviti alla Newsletter di Sanità Informazione per rimanere sempre aggiornato

Articoli correlati
Salute mentale, lauree abilitanti e tutela delle persone sorde: la settimana in Parlamento
Palazzo Madama esaminerà due importanti decreti in scadenza, quello sulla Ripresa delle attività economiche e quello sul Fondo complementare Piano nazionale ripresa e resilienza. In Commissione Affari Sociali spazio ai Ddl su defibrillatori automatici e semiautomatici, immunodeficienze congenite e budget di salute. A Montecitorio esame del Testo unico sui ricercatori universitari
Laurea abilitante, psicologo delle cure primarie e Dl Riaperture: la settimana in Parlamento
Le Misure urgenti per la graduale ripresa delle attività economiche e sociali, dopo il via libera di Montecitorio, sono attese al Senato. In Commissione Cultura si vota sul Ddl titoli universitari abilitanti. Audizioni di Cozzoli, Cricelli e Sileri in Commissione Sanità
Malattie Rare, On. Bologna: «Ecco cosa prevede il Testo Unico»
Intervista alla prima firmataria del Disegno di legge: «Unificazione di cure e trattamenti a livello nazionale, aggiornamento dei Lea e contributi alla ricerca»
Testo unico per le Malattie Rare, Binetti: «Necessario per eliminare le differenze tra Regioni»
Il Ddl è stato approvato all’unanimità alla Camera e la discussione si sposta al Senato. La Senatrice e Presidente dell’Intergruppo parlamentare per le Malattie Rare: «Il malato raro ha bisogno non solo di cure ma anche di novità dal punto di vista sociale, economico e organizzativo»
Misiti (M5S) lancia Ddl per rivedere l’accreditamento di eccellenza: «Stop a ingerenze politiche, coinvolgiamo società scientifiche»
Il medico e deputato M5S Carmelo Massimo Misiti: «Il mio obiettivo è ridare dignità al medico non più su una base politica ma sulla base della qualità dei servizi erogati»
GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Non Categorizzato

Covid-19 e vaccini: i numeri in Italia e nel mondo

Al 18 giugno, sono 177.438.001 i casi di coronavirus in tutto il mondo e 3.842.377 i decessi. Ad oggi, oltre 2,48 miliardi di dosi di vaccino sono state somministrate nel mondo. Mappa elaborata dalla&...
Cause

Medico condannato a pagare 25mila euro di provvisionale. L’Azienda lo lascia solo

Dopo una condanna in sede penale di primo grado, un camice bianco ha chiesto sostegno alla direzione sanitaria, che gliel’ha negato: «Quel che è successo a me potrebbe succedere a t...
Ecm

Professionisti non in regola con gli ECM, Monaco (FNOMCeO): «Ordini dovranno applicare la legge»

Il segretario della Federazione degli Ordini dei Medici ricorda scadenze e adempimenti per non incappare in spiacevoli conseguenze. Poi guarda al futuro del sistema ECM