Politica 29 Novembre 2018

Sottosegretario Salute, Governo: «Sarà Luca Coletto». Il presidente Agenas e assessore Sanità del Veneto sostituirà Fugatti

Giulia Grillo: «Benvenuto a Lungotevere Ripa. Con lui la nostra squadra è più forte». Luca Zaia, presidente della Regione Veneto: «Con questa nomina si riconosce il valore del lavoro fatto in questi anni sulla sanità veneta»

Immagine articolo

«Il Presidente Giuseppe Conte ha sentito il Consiglio dei Ministri in merito alla proposta di nominare, di concerto con il Ministro della salute Giulia Grillo, il sig. Luca Coletto a Sottosegretario di Stato alla Salute». È quanto si legge nel comunicato stampa di Palazzo Chigi pubblicato al termine del Consiglio dei Ministri di ieri.

Sarà molto probabilmente Coletto, quindi, a sostituire Maurizio Fugatti, dimessosi dalla carica dopo la sua elezione alla presidenza della Provincia autonoma di Trento. Coletto, esponente veronese della Lega, attualmente è presidente di Agenas e assessore alla Sanità del Veneto. 

«Sono molto contenta che Luca Coletto sia stato indicato dal presidente Conte come nuovo sottosegretario alla Salute – commenta il ministro della Salute Giulia Grillo -. Con il suo arrivo la nostra squadra diventa ancora più forte. Coletto conosce benissimo il mondo della sanità e, porta con sé la lunga e autorevole esperienza di assessore della Sanità per la Regione Veneto, incarico che ricopre dal 2010, contribuendone alle positive performance in ambito salute degli ultimi anni. Benvenuto a Lungotevere Ripa».

Anche Luca Zaia, presidente della Regione Veneto, si è congratulato con «l’amico e collega», esprimendo la sua soddisfazione per la nomina: «È davvero una splendida notizia – scrive in una nota – perché con questa nomina si riconosce il valore del lavoro fatto in questi anni sulla sanità veneta».

«Non ho dubbi – prosegue – che garantirà non soltanto grandi risultati ma porterà anche quella visione di grande efficienza peculiare del Veneto, nella qualità delle cure, nel rigore sull’erogazione dei servizi e sulla spesa, sulla lotta agli sprechi, sull’innovazione tipica della nostra regione. Da otto anni Coletto è impegnato senza risparmio in questa battaglia per l’eccellenza, e possiede tutti gli skills professionali per portare questo vento nuovo a Roma».

LEGGI ANCHE: SOTTOSEGRETARIO ALLA SALUTE, PER SOSTITUIRE FUGATTI È BALLOTTAGGIO TRA LE LEGHISTE BOLDI-CANTU’

 

Articoli correlati
Sanità, Regimenti (Lega): «Ue riconosca multidisciplinarietà medicina legale»
Avviato tavolo permanente al Parlamento europeo. Obiettivo far nascere una scuola post-laurea in Medicina forense
“Stop a bevande e alimenti con ciclammato di sodio”. L’interrogazione a Speranza di Legnaioli (Lega)
«Chiediamo quindi al ministro di approfondire la questione e valutare se vietarne l'utilizzo in Italia» sottolinea la deputata leghista
Coronavirus, Regimenti (Lega): «Emergenza conferma nostri timori, Ue si svegli»
«Ci hanno accusato di aver creato allarmismo con i nostri appelli, ma adesso tutti gli Stati stanno prendendo provvedimenti per arginare la diffusione del nuovo virus 2019-nCoV, un tipo di coronavirus, una famiglia virale che include Sars e Mers, che conta già 213 vittime, quasi 10mila casi di contagio ed è in continua espansione. Meglio […]
Umbria, l’assessore Coletto: «Rinnovare la programmazione per migliorare la sanità»
La presidente della Regione Donatella Tesei: «Razionalizzazione e specializzazione saranno le parole chiave della nostra sanità»
Tutela della salute materno-infantile, Cantù (Lega): «Serve prevenzione e formazione»
In occasione della Giornata Internazionale per i Diritti dell’Infanzia e dell’Adolescenza, la senatrice Maria Cristina Cantù ha riunito in Senato le principali associazioni di categoria per fare il punto sulle nuove strategie di formazione, anche a basso costo, del personale sanitario
GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Lavoro

Riscatto agevolato della laurea, l’esperto: «Ecco cosa cambia dopo circolare INPS»

Anche chi ha studiato prima del 1996 può richiederlo. Tomi (F.F.S. S.r.l. e collaboratore di Consulcesi & Partners): «Possibile riscattare fino a 5 anni di studi universitari versando la somma di 5....
Salute

Coronavirus e Sars, la storia che si ripete. Ecco cosa è successo nel 2003

Anche la Sindrome Acuta Respiratoria Grave si diffuse dalla Cina al resto del mondo con le stesse modalità. La patologia causò 800 morti
Diritto

Reperibilità notturna, Palermo (Anaao): «Se succede un “fattaccio” gli avvocati controllano se il medico ha riposato almeno 11 ore»

Il Segretario del sindacato spiega a Sanità Informazione i motivi alla base del ricorso alla Commissione europea: «Rischi enormi per la salute dei pazienti e per il professionista. Speriamo in pronu...