Politica 7 Dicembre 2020 10:23

Legge di Bilancio, MES e Decreto Calabria: la settimana in Parlamento. In audizione Locatelli e Miozzo

Settimana corta per deputati e senatori attesi alla prova del nove del MES: numeri risicati per la maggioranza a Palazzo Madama. La Commissione Sanità comincia le audizioni sull’impatto della DDI (Didattica Digitale Integrata) sui processi di apprendimento e sul benessere psicofisico degli studenti

Legge di Bilancio, MES e Decreto Calabria: la settimana in Parlamento. In audizione Locatelli e Miozzo

Settimana breve ma intensa in Parlamento quella che si prospetta dal 7 al 13 dicembre. Occhi puntati sulle comunicazioni del Presidente del Consiglio Giuseppe Conte del 9 dicembre sulla riforma del MES, il Meccanismo Europeo di Stabilità: il tema sta facendo fibrillare la maggioranza e i numeri sono in bilico soprattutto a Palazzo Madama.

Sul fronte delle audizioni, dopo che la settimana scorsa al centro della scena ci sono stati prima il Ministro della Salute Roberto Speranza e poi il Commissario straordinario Domenico Arcuri che hanno illustrato le linee guida sulla strategia vaccinale, questa settimana toccherà al Presidente del Consiglio Superiore di Sanità Franco Locatelli e al Coordinatore del Comitato Tecnico Scientifico Agostino Miozzo.

In Aula alla Camera è previsto per giovedì 10 dicembre il voto finale sul Decreto Calabria, mentre in Commissione Bilancio si va avanti con l’esame della Legge di Bilancio: ci sono da votare migliaia di emendamenti.

Gli appuntamenti in Commissione Affari Sociali

Questa settimana la Camera privilegia il lavoro dell’Aula rispetto a quelle delle Commissioni. La Commissione presieduta da Marialucia Lorefice, tra le altre cose, lavorerà all’esame della Legge di delegazione Europea e darà parere sulla Relazione consuntiva sulla partecipazione dell’Italia all’Unione europea riferita all’anno 2019. Il comitato ristretto invece si concentrerà sulla disciplina dell’attività funeraria. Previste due interrogazioni: una di Maria Teresa Baldini (Forza Italia) sulle iniziative per limitare il rischio di trasmissione del SARS-CoV-2, con particolare riguardo alla fascia di età più giovane e un’altra di Fabiola Bologna (Popolo Protagonista) sull’aggiornamento e il finanziamento del Piano nazionale per le demenze.

Gli appuntamenti in Commissione Sanità

Più movimentato il lavoro della XII Commissione Igiene e Sanità. Oltre a relazionare in sede consultiva su alcuni atti del governo (dal Ddl 2031 su ulteriori misure urgenti connesse all’emergenza epidemiologica da Covid-19 ad alcuni decreti legislativi su alcune normative europee), la Commissione presieduta da Annamaria Parente continuerà il lavoro sull’Affare assegnato “Potenziamento e riqualificazione della medicina territoriale nell’epoca post Covid”. Mercoledì 9 dicembre saranno in audizione Marta Branca, Direttore generale Istituto nazionale malattie infettive “Lazzaro Spallanzani” e Gianmario Gazzi, Presidente del Consiglio nazionale Ordine Assistenti sociali (CNOAS).

Giovedì 10 dicembre, invece, partono le audizioni in videoconferenza sull’Affare assegnato n. 621 dedicato all’impatto della DDI (Didattica Digitale Integrata) sui processi di apprendimento e sul benessere psicofisico degli studenti. Tra gli auditi ci saranno Agostino Miozzo, coordinatore del CtS, Patrizio Bianchi, già coordinatore del comitato di esperti presso il Ministero dell’istruzione, il professor Franco Locatelli, presidente del Consiglio Superiore di Sanità e la psicanalista Simona Argentieri.

Iscriviti alla Newsletter di Sanità Informazione per rimanere sempre aggiornato

Articoli correlati
Fine vita, budget di Salute, Decreto PNRR 2 nella settimana in Parlamento. Attesa per le comunicazioni di Draghi
La settimana parlamentare dal 20 al 25 giugno vedrà il passaggio cruciale delle comunicazioni del presidente Draghi in vista del Consiglio europeo su cui la maggioranza potrebbe dividersi. In commissione Sanità approda la delega al governo per la riforma degli IRCCS
di Francesco Torre
Malattie oncologiche, amianto e prevenzione dei suicidi: la settimana in Parlamento
Settimana di mozioni alla Camera dopo la pausa per le elezioni amministrative e il referendum
di Francesco Torre
Parlamento fermo, attenzione su elezioni comunali e referendum Giustizia
Nella settimana dal 6 all’11 giugno non ci saranno lavori d’Aula. Attesa per le comunicazioni del premier Draghi il 21 giugno in vista del Consiglio europeo
di Francesco Torre
Ddl Concorrenza, fine vita e prevenzione delle zoonosi: la settimana in Aula
L’attività delle Camere si contrae in vista delle elezioni amministrative del 12 giugno. In commissione Sanità riprendono le audizioni relative alla legge del fine vita: saranno ascoltati il professor Maurizio Pompili e Antonino Giarratano presidente della SIAARTI
di Francesco Torre
È legge la “Sanità Trasparente”, cosa cambia per imprese produttrici e professionisti della sanità
La legge disciplina la pubblicizzazione delle erogazioni delle imprese verso chi opera nella sanità in un apposito registro consultabile sul sito del Ministero della Salute
di Francesco Torre
GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Non Categorizzato

Covid-19 e vaccini: i numeri in Italia e nel mondo

Al 24 giugno, sono 542.130.868 i casi di Covid-19 in tutto il mondo e 6.326.038 i decessi. Ad oggi, oltre 11,63 miliardi di dosi di vaccino sono state somministrate nel mondo. Mappa elaborata dalla&nb...
Covid-19, che fare se...?

Quali sono i sintomi della variante Omicron BA.5 e quanto durano?

La variante Omicron BA.5 tende a colpire le vie aeree superiori, causando sintomi lievi, come naso che cola e febbre. I primi dati indicano che i sintomi durano in media 4 giorni
Covid-19, che fare se...?

Il vaccino può causare il Long Covid?

Uno studio americano ha segnalato una serie di sintomi legati alla vaccinazione anti-Covid. Ma per gli esperti non si tratta di Long Covid, ma solo di normali effetti collaterali