Politica 10 Gennaio 2024 11:50

In Sicilia nascono le “Palestre della Salute” per soggetti con patologie croniche

La legge che ha avuto il via libera dall’Ars prevede che l’esercizio fisico, sotto il controllo di un chinesiologo dell’attività motoria preventiva e mirata, venga svolto nell’ambito di idonee strutture, pubbliche o private, riconosciute dalla Regione attraverso procedura di certificazione

In Sicilia nascono le “Palestre della Salute” per soggetti con patologie croniche

Nascono i Sicilia le “Palestre della Salute” al fine di promuovere l’esercizio fisico, strutturato e mirato alla patologia da trattare, come strumento di prevenzione e terapia in persone affette da patologie croniche non trasmissibili (MCNT), in condizioni cliniche stabili.
Lo prevede una norma approvata all’Ars nel contesto della legge finanziaria a prima firma della deputata M5S Stefania Campo.

“Crediamo molto nello sport – dice l’esponente del M5S – anche come aiuto nella prevenzione di tante patologie. Fare sport, tra l’altro, fa sì che diminuisca la spesa sanitaria, quindi è quanto mai importante una politica che lo promuova e che promuova le strutture dove poterlo praticare. Questa norma, inoltre, tende anche a valorizzare la figura professionale dei chinesiologi che operano in questo settore e che devono essere riconosciuti al più presto. L’approvazione di questa legge è il primo, importante, passo in questa direzione”.

La legge che ha avuto il via libera dall’Ars prevede che l’esercizio fisico, sotto il controllo di un chinesiologo dell’attività motoria preventiva e mirata, venga svolto nell’ambito di idonee strutture, pubbliche o private, riconosciute dalla Regione attraverso procedura di certificazione. Spetterà alla Regione dopo l’entrata in vigore della norma, stabilire il procedimento e l’individuazione dei requisiti necessari per ottenere la certificazione di palestra della Salute, anche prevedendo un apposito elenco.

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Salute

World Obesity Day: oltre un miliardo di obesi nel mondo, quadruplicati in 30 anni i bimbi oversize

L'analisi pubblicata su ‘Lancet’: la quota di 'oversize' fra gli adulti è più che raddoppiata nelle donne e quasi triplicata negli uomini dal 1990 al 2022, nell'arco di una t...
di I.F.
Advocacy e Associazioni

Cancro delle ovaie: e se fosse possibile diagnosticarlo con un test delle urine? Nuove speranze per la diagnosi precoce

Cafasso (ALTo): “La sopravvivenza a cinque anni delle pazienti che scoprono la malattia ad un primo stadio si aggira intorno al 85-90%, percentuale che si riduce drasticamente al 17% nel quarto ...
Advocacy e Associazioni

Screening oncologici, da Pazienti e Clinici la richiesta di un’azione più incisiva per ampliare l’offerta e aumentare l’adesione dei cittadini

Tra le proposte degli esperti: introdurre la prevenzione come materia di insegnamento nelle scuole, digitalizzare i processi di invito allo screening, promuovere un’informazione costante e capil...
di I.F.
Lavoro

Nasce “Elenco Professionisti”, il network digitale di Consulcesi Club dedicato agli specialisti della Sanità

L’obiettivo è aiutare il professionista a migliorare la sua visibilità all’interno della comunità medico-scientifica e facilitare i contatti tra operatori. Simona Gori...