Politica 15 Febbraio 2021 14:42

In Parlamento è la settimana della fiducia al Governo Draghi. Commissioni Affari Sociali e Sanità ferme

Mercoledì 17 febbraio il Governo Draghi è atteso alla prova del voto di fiducia al Senato (giovedì alla Camera): solo allora si capirà il perimetro della maggioranza. In Commissione Ambiente audizione di ISDE – Medici per l’Ambiente nell’ambito del Recovery Plan

In Parlamento è la settimana della fiducia al Governo Draghi. Commissioni Affari Sociali e Sanità ferme

Settimana decisiva per il Governo Draghi. Dopo il giuramento della nuova compagine ministeriale al Quirinale (con la riconferma alla Sanità di Roberto Speranza), ora il neopremier è chiamato alla prova della fiducia nei due rami del Parlamento: mercoledì 17 febbraio sarà alle 10 in Senato dove terrà il suo discorso programmatico. Novanta minuti dopo consegnerà il testo alla Camera, quindi tornerà a Palazzo Madama per ricevere il primo largo “sì” al nuovo governo che verrà bissato giovedì a Montecitorio.

Nel frattempo, continua a rilento l’attività di Camera e Senato. Al momento non hanno nulla in programma sia la Commissione Sanità al Senato che la Commissione Affari Sociali alla Camera.

Nelle commissioni riunite Affari Costituzionali e Bilancio al vaglio il Decreto Milleproroghe che contiene misure importanti anche per la sanità.

Martedì 16 febbraio in Commissione Ambiente nell’ambito delle audizioni sulla Proposta di Piano Nazionale di ripresa e resilienza di rappresentanti sarà sentita l’ISDE – Associazioni Medici per l’Ambiente.

 

Iscriviti alla Newsletter di Sanità Informazione per rimanere sempre aggiornato

Articoli correlati
Covid-19, Speranza: «Situazione epidemiologica in peggioramento, non saranno allentate misure. Attivate 25 zone rosse»
Il Ministro della Salute Roberto Speranza illustra al Senato la situazione sul fronte dell’emergenza Covid: quadro in peggioramento anche per colpa delle varianti. «In cinque regioni le terapie intensive sono occupate oltre il 30% e l’Rt nazionale sarà presto superiore a 1». Sul Cts: «Positiva l’idea di un portavoce unico»
Milleproroghe e medicina territoriale, dopo la fiducia a Draghi riparte il lavoro del Parlamento
Camera e Senato impegnati nell’esame dei decreti che sono prossimi alla scadenza, a partire dal Milleproroghe. In Commissione Sanità audizioni a Paola Pisanti del Ministero della Salute e Monsignor Vincenzo Paglia sul potenziamento della medicina territoriale. Budget di salute all’esame della Commissione Affari Sociali
Parlamento fermo per la crisi ma le audizioni proseguono: attesa per Brusaferro, Urbani e Ippolito
Camere convocate a domicilio in attesa che Mario Draghi componga la squadra di governo e si presenti per la fiducia. Intanto continuano le audizioni sul Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza. In Commissione Sanità si approfondisce il tema dei vaccini con il professor Guido Silvestri
La crisi di governo blocca Camera e Senato ma nelle Commissioni ferve il lavoro sul Recovery Plan. La settimana in Parlamento
Nonostante le Aule parlamentari siano di fatto bloccate per le dimissioni del premier Giuseppe Conte e l’avvio delle consultazioni, nelle Commissioni si prosegue con le audizioni. Brusaferro, Rezza e Ippolito attesi in Commissione Affari Sociali. In Commissione Sanità approfondimento sui vaccini con il virologo Guido Silvestri
GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Non Categorizzato

La diffusione del coronavirus in tempo reale nel mondo e in Italia

Al 25 febbraio, sono 112.554.307 i casi di coronavirus in tutto il mondo e 2.497.814 i decessi. Ad oggi, oltre 216,17 milioni di dosi di vaccino sono state somministrate nel mondo. Mappa elaborata da...
Cause

Dermatologa condannata a pagare 90mila euro, l’assicurazione le nega la copertura: «Colleghi, attenzione alla clausola claims made»

In Italia succede che un medico possa pagare per anni un’assicurazione che poi, nel momento in cui riceve una richiesta risarcitoria, non vale più. Una stortura che potrebbe essere risolta con un d...
Cause

Perde causa contro due medici, Tribunale chiede 140mila euro di spese legali

La vicenda di una dottoressa che ha fatto causa a due colleghi perché convinta delle loro responsabilità nella morte del padre. «L'esborso mi ha messo in difficoltà ma ho proseguito in appello per...