Politica 24 Ottobre 2022 16:57

Foad Aodi (AMSI): «Congratulazioni a tutti gli eletti. Non abbiamo paura, giudichiamo dai fatti e dalle decisioni»

Uniti per Unire, Amsi, Co-mai e UMEM presentano il Manifesto internazionale #UNIONE PER L’ITALIA (Unione for Italy) aggiornato con tutte le richieste e proposte di associazioni e comunità italiane e straniere

Foad Aodi (AMSI): «Congratulazioni a tutti gli eletti. Non abbiamo paura, giudichiamo dai fatti e dalle decisioni»

L’Associazione medici di origine straniera in Italia (Amsi), Comunità del mondo arabo in Italia (Co-mai), Unione medica euro mediterranea (UMEM) insieme al Movimento internazionale transculturale interprofessionale internazionale Uniti per Unire (UxU) esprimono «congratulazioni a tutti gli eletti nel Parlamento e nel Senato e un in bocca al lupo a le forze che hanno vinto o hanno perso come percentuali nei consensi nelle elezioni. Congratulazioni a fratelli d’Italia e a Giorgia Meloni per il risultato elettorale come primo partito in Italia».

Foad Aodi (Amsi): L’Italia non è un paese razzista. Giudichiamo i fatti e aspettiamo il nuovo Governo con fiducia»

«Dal 2000 abbiamo dialogato con tutte le istituzioni italiane senza guardare il colore politico. Abbiamo proposto e dialogato in modo trasparente, costruttivo senza distinzione e pregiudizi. Abbiamo ottenuto risultati positivi da istituzioni di diverso colore politico sia di sinistra che di centro e di destra.

Tutto il mondo guarda all’Italia in questo momento per il risultato delle elezioni e lo vediamo dai titoli dei giornali internazionali e dalle interviste che sto facendo da una settimana con TV, giornali e radio da numerosi paesi arabi, europei, africani e dalla terra santa e Gerusalemme. Noi rispondiamo che l’Italia non è un paese razzista, ci sono state in passato proposte con il profumo di razzismo. Noi non condividiamo le strumentazioni politiche da nessuna parte politica e giudichiamo i fatti e aspettiamo il nuovo Governo con fiducia e speranza per l’interesse dell’Italia e di tutti gli italiani compreso i cittadini di origine straniera e migranti».

Il Manifesto #UNIONE PER L’ITALIA

Così Foad Aodi, Presidente Amsi e Co-mai e Fondatore Movimento Uniti per Unire ha presentato il Manifesto #UNIONE PER L’ITALIA (Union for Italy) aggiornato con tutte le richieste e proposte delle associazioni e comunità italiane e di origine straniera aderenti al movimento Uniti per Unire ai nuovi eletti e sarà presentato al nuovo Governo.

«Continuiamo in questi giorni con tutti i nostri esperti, soci e rappresentanti nelle varie regioni – conclude Foad Aodi – a discutere ed analizzare la situazione in Italia, in Europa e nei nostri paesi di origine per promuovere iniziative condivise da tutti sempre nel nome di UNIONE PER L’ITALIA (Union for Italy).

 

Iscriviti alla Newsletter di Sanità Informazione per rimanere sempre aggiornato

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Dalla Redazione

Covid-19 e vaccini: i numeri in Italia e nel mondo

Ad oggi, 6 dicembre 2022, sono 645.938.366 i casi di Covid-19 in tutto il mondo e 6.642.462 i decessi. Mappa elaborata dalla Johns Hopkins CSSE. I casi in Italia L’ultimo bollettino di...
Covid-19, che fare se...?

Se ho avuto il Covid-19 devo fare lo stesso la quarta dose?

Il secondo booster è raccomandato anche per chi ha contratto una o più volte il virus responsabile di Covid-19. Purché la somministrazione avvenga dopo almeno 120 giorni dall'esit...
Covid-19, che fare se...?

Quali sono gli effetti collaterali della quarta dose?

Gli effetti collaterali dell'ultimo richiamo di Covid-19 sono simili a quelli associati alle dosi precedenti: un leggero gonfiore o arrossamento nel punto di iniezione, stanchezza e mal di testa