Politica 30 Novembre 2020 08:00

Dal Dl Calabria bis alla Legge di Bilancio, la nuova settimana in Parlamento

Mercoledì 2 dicembre attesa per le comunicazioni del Ministro della Salute Roberto Speranza prima al Senato e poi alla Camera

Dal Dl Calabria bis alla Legge di Bilancio, la nuova settimana in Parlamento

La settimana appena trascorsa in Parlamento ha visto i deputati impegnati nella grande battaglia sulla Legge di Bilancio, al momento al vaglio della Commissione Bilancio di Montecitorio.

Cos’è successo in Parlamento

Dalla Commissione Affari Sociali è arrivato il parere al Disegno di Legge di Bilancio che, tra le altre cose, chiede di estendere l’indennità prevista per gli infermieri anche agli altri operatori che lavorano nel settore socio-sanitario e di incrementare le risorse per l’aumento del numero dei contratti di formazione specialistica.

Tra gli atti più significativi in ambito sanitario si segnala la risoluzione approvata all’unanimità dai senatori della XII Commissione Igiene e Sanità del Senato sull’adozione del Piano oncologico: il testo redatto dalle relatrici Paola Binetti (Udc) e Maria Domenica Castellone (M5S) impegna il Governo su 18 punti. Tra questi, l’approvazione di un nuovo Piano oncologico nazionale, la promozione delle reti oncologiche regionali, il potenziamento dell’assistenza oncologica domiciliare e territoriale.

La nuova settimana in Parlamento

Settimana particolarmente ricca per la sanità in Parlamento. Tra i protagonisti ci sarà il Ministro della Salute Roberto Speranza che mercoledì 2 dicembre sarà prima in Senato alle 9.30 e poi alle 16 a Montecitorio per comunicazioni sulle ultime misure per fronteggiare l’emergenza Covid-19, informando il Parlamento sull’attesissimo piano di trasporto e distribuzione dei vaccini contro il Covid-19.

A Montecitorio dovrebbe approdare in Aula il Decreto Legge sulle misure urgenti per il rilancio del servizio sanitario della Calabria e per il rinnovo degli organi elettivi delle regioni a statuto ordinario.

Al Senato la settimana dal 30 novembre al 4 dicembre sarà prevalentemente riservata ai lavori delle Commissioni.

Senato, Commissione Sanità

Martedì primo dicembre si parlerà anche di vaccini anti Covid-19 nell’audizione della dottoressa Sandra Gallina, direttrice generale della Direzione Salute della Commissione europea.

Numerose le audizioni in programma sull’affare assegnato “Potenziamento e riqualificazione della medicina territoriale nell’epoca post Covid” che, come affermato dalla Presidente della Commissione Sanità Annamaria Parente a Sanità Informazione, si concluderà con un testo da portare poi al voto dell’Aula. Martedì 1 dicembre sarà il turno di Maria Vicario, presidente della Federazione nazionale degli ordini della professione di Ostetrica (FNOPO), mentre mercoledì 2 dicembre toccherà a rappresentanti della Azienda USL Toscana Sud Est, al dottor Fabrizio Starace, direttore del Dipartimento Salute Mentale dell’Azienda USL di Modena; al dottor Andrea Rossi, direttore generale AUSL di Imola, al dottor Andrea Fiore, dirigente medico responsabile dipendenze area nord azienda per i servizi sanitari Friuli occidentale (SERT). Infine giovedì 2 dicembre saranno auditi Antonio Gaudioso, segretario generale di Cittadinanzattiva, e Alessandro Pirola, consigliere delegato della Fondazione Maddalena Grassi.

Tra gli altri impegni della Commissione il parere al d.L. n. 154/2020 sulle misure finanziarie urgenti in materia di emergenza epidemiologica da Covid-19 e la programmazione dei lavori su un nuovo Affare assegnato, dedicato all’impatto della didattica digitale integrata (DDI) sui processi di apprendimento e sul benessere psicofisico degli studenti (Atto n. 621).

Tra le altre audizioni in programma, quelle di martedì 1 dicembre sugli Atti del Governo nn.202, 205, 206 e 210 al professor Pasqualino Santori, presidente dell’Istituto di Bioetica per la veterinaria e l’agroalimentare, e alla dottoressa Alessandra Amorena, dirigente veterinario Regione Veneto Coordinamento interregionale per la sicurezza alimentare. Giovedì invece in videoconferenza sarà presente il professor Sergio Bernardini, Professore ordinario di Biochimica clinica e direttore UOC Medicina di laboratorio presso l’Università di Roma – Tor Vergata che parlerà del tema del ricorso ai test e al tracciamento per il contenimento della pandemia di Covid-19.

Camera, Commissione Affari Sociali

La Commissione presieduta da Marialucia Lorefice sarà impegnata sul DL 150/2020: Misure urgenti per il rilancio del servizio sanitario della regione Calabria e per il rinnovo degli organi elettivi delle regioni a statuto ordinario che vede come relatore Rizzo Nervo (Pd) e svolgerà audizioni informali nell’ambito dell’esame del disegno di legge C. 2561 Governo, recante “Deleghe al Governo per il sostegno e la valorizzazione della famiglia”.

Giovedì 3 dicembre ci sarà invece l’audizione del Commissario straordinario per l’attuazione e il coordinamento delle misure occorrenti per il contenimento e contrasto dell’emergenza epidemiologica Covid-19, Domenico Arcuri, in merito ai temi del trasporto e della distribuzione dei vaccini contro il Covid-19.

 

Iscriviti alla Newsletter di Sanità Informazione per rimanere sempre aggiornato

Articoli correlati
Piano oncologico, prevenzione veterinaria e budget di salute: la settimana in Parlamento
La Delega Fiscale, dopo l’ok della Camera, passa a Palazzo Madama. In commissione Lavoro a Montecitorio si discute la pdl sulla conservazione del posto di lavoro e i permessi retribuiti per esami e cure mediche in favore dei lavoratori affetti da malattie oncologiche e croniche. Continuano le audizioni sul fine vita in commissione Sanità
di Francesco Torre
Budget di salute, cannabis, Riforma IRCCS nella settimana parlamentare. Ma il Covid torna ad allarmare la politica
Poche leggi sanitarie in Parlamento dal 27 giugno al 2 luglio: alla Camera si discute la pdl per depenalizzare la coltivazione domestica di quattro piantine di cannabis. In commissione Affari sociali continua l’esame della proposta per l’introduzione del budget di salute, misura dedicata a garantire un percorso di vita personalizzato e autosufficiente alle persone con disabilità
di Francesco Torre
Fine vita, budget di Salute, Decreto PNRR 2 nella settimana in Parlamento. Attesa per le comunicazioni di Draghi
La settimana parlamentare dal 20 al 25 giugno vedrà il passaggio cruciale delle comunicazioni del presidente Draghi in vista del Consiglio europeo su cui la maggioranza potrebbe dividersi. In commissione Sanità approda la delega al governo per la riforma degli IRCCS
di Francesco Torre
Parlamento fermo, attenzione su elezioni comunali e referendum Giustizia
Nella settimana dal 6 all’11 giugno non ci saranno lavori d’Aula. Attesa per le comunicazioni del premier Draghi il 21 giugno in vista del Consiglio europeo
di Francesco Torre
Ddl Concorrenza, fine vita e prevenzione delle zoonosi: la settimana in Aula
L’attività delle Camere si contrae in vista delle elezioni amministrative del 12 giugno. In commissione Sanità riprendono le audizioni relative alla legge del fine vita: saranno ascoltati il professor Maurizio Pompili e Antonino Giarratano presidente della SIAARTI
di Francesco Torre
GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Non Categorizzato

Covid-19 e vaccini: i numeri in Italia e nel mondo

Al 5 luglio, sono 550.055.526 i casi di Covid-19 in tutto il mondo e 6.340.167 i decessi. Ad oggi, oltre 11,76 miliardi di dosi di vaccino sono state somministrate nel mondo. Mappa elaborata dalla&nbs...
Covid-19, che fare se...?

Quali sono i sintomi della variante Omicron BA.5 e quanto durano?

La variante Omicron BA.5 tende a colpire le vie aeree superiori, causando sintomi lievi, come naso che cola e febbre. I primi dati indicano che i sintomi durano in media 4 giorni
Covid-19, che fare se...?

Negativo con i sintomi, quando posso ripetere il test?

Capita sempre più spesso che una persona con i sintomi del Covid-19 risulti negativa al primo test. Con Omicron sono stati segnalati più casi di positività ritardata. Meglio ripet...