Politica 11 Ottobre 2019

Aggressioni, Speranza incontra Anelli (FNOMCeO) e il generale Lusi. Il Ministro: «Al più presto la legge»

Il Ministro della Salute ha partecipato alla prima riunione del ‘Tavolo permanente di lavoro sulla sicurezza degli operatori sanitari’. «Il tavolo permanente – fa sapere Speranza- continuerà a lavorare»

Immagine articolo

«Siamo impegnati in questo e approveremo nel più breve tempo possibile un testo di legge che farà fare un passo in avanti a questo obiettivo». Lo ha detto il ministro della Salute, Roberto Speranza, a margine della prima riunione del ‘Tavolo permanente di lavoro sulla sicurezza degli operatori sanitari e per la prevenzione degli episodi di violenza ai danni di tali operatori‘, che si è svolta oggi nella sede del dicastero in viale Trastevere. All’incontro hanno preso parte, tra gli altri, anche il presidente della FNOMCeO, Filippo Anelli, e il generale Adelmo Lusi, comandante dei Carabinieri del Nas.

«Lo Stato deve prendersi cura di chi si prende cura di noi – ha proseguito Speranza- Le aggressioni, le violenze avvenute nei luoghi della salute, soprattutto a danno di chi ogni giorno si prende cura dei nostri cittadini, sono inaccettabili. Quindi c’è un impegno molto forte del ministero in questa direzione, in piena sintonia con chi rappresenta le persone che ogni giorno vivono all’interno delle strutture sanitarie del nostro territorio».

LEGGI: SPERANZA: «RISORSE IN SANITÀ SONO INVESTIMENTI SULLA DIGNITÀ DELLA PERSONA»

«Il tavolo permanente – fa sapere Speranza- continuerà a lavorare in questo settore particolarmente importante. E si è riunito proprio oggi perché c’è in corso un iter di natura parlamentare. Abbiamo già approvato all’unanimità al Senato il testo e vogliamo migliorarlo nel passaggio alla Camera, approvando al più presto una legge che sia utile al nostro Paese».

Una legge, secondo il ministro della Salute, a difesa «di chi ogni giorno si prende cura dei nostri cittadini negli ospedali, nelle strutture sanitarie, negli studi medici. Abbiamo bisogno di dare un segnale molto forte – ha concluso Speranza- che lo Stato si prende cura di chi si prende cura di noi».

Articoli correlati
Attivo il Dossier formativo FNOMCeO, “in automatico” 30 crediti ECM. Anelli: «Inseriti temi trasversali alle professioni»
Il Dossier, spiega il presidente Anelli «intende definire un insieme di tematiche professionali trasversali, di supporto ai professionisti nello svolgimento della pratica professionale quotidiana, che possano contribuire a costruire il portfolio delle competenze del medico e dell’odontoiatra»
Italia-Cina, incontro tra i ministri della Salute Roberto Speranza e Ma Xiaowei. Collaborazione su oncologia, cardiologia e cure primarie
I due ministri hanno firmato il Programma di Attuazione del Piano di Azione per gli anni 2019-2021. Condivisa l’iniziativa del Governo italiano di istituire una Giornata mondiale contro la diarrea infantile
Cartelloni contro medici italiani a Bolzano, Anelli (FNOMCeO): «Messaggio pessimo. Presentato esposto in Procura»
Cartelloni con la foto di un cadavere e la scritta "Il medico non sapeva il tedesco". La campagna del partito secessionista Sudtiroler Freiheit ha sollevato le proteste dell'Ordine dei Medici
Patto per la Salute, Bonaccini chiede confronto con il Governo: «Approvarlo il prima possibile»
Il presidente della Conferenza delle Regioni, Stefano Bonaccini: «I 2 miliardi di euro di incremento sul Fondo sanitario nazionale, in aggiunta agli altri 2 miliardi di euro per la parte investimenti e in aggiunta al fatto che dal prossimo anno in autunno partirà l'eliminazione progressiva dei superticket, sono punti importantissimi»
Sumai incontra il ministro Speranza. Magi: «Dall’aumento delle ore all’odontoiatria sociale, quattro proposte sul tavolo»
«Abbiamo illustrato queste proposte al ministro Speranza – ha riferito il segretario Antonio Magi – convinti che possano dare un impulso positivo al Territorio e al Ssn»
GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Ecm

ECM estesa a tutte le professioni sanitarie. L’Agenas pubblica la delibera

L’Educazione Continua in Medicina sarà obbligatoria per tutte le professioni sanitarie aventi ordini di categoria, prima esclusi dal vincolo formativo
Lavoro

Bilancio 2020: «Caro Ministro, ecco dove trovare i soldi per pagare di più i medici. Senza che lo Stato aggiunga un euro»

Intervista al segretario nazionale Anaao-Assomed Carlo Palermo: «Nei prossimi 8 anni nelle aziende sanitarie ci saranno 250 milioni di euro di “retribuzione individuale di anzianità”. Basterebbe...
Salute

Droga, bambini in astinenza. Parla il neonatologo: «Non c’è un picco, ma a volte conseguenze devastanti»

L'intervista ad Antonello Del Vecchio, neonatologo della Società Italiana di Pediatria: «Mix di droghe devastante, ma il loro utilizzo in gravidanza non è in aumento». E a provocare le crisi non c...