7 giorni in Parlamento 12 Luglio 2021 13:03

Sostegni bis, Family Act, Ddl Zan e malattie rare: la settimana in Parlamento

A Montecitorio sarà il turno anche della Commissione d’inchiesta sulle cause dello scoppio della pandemia, mentre in Senato sarà battaglia sul Ddl sul contrasto della discriminazione o violenza per sesso, genere e disabilità. In Commissione Sanità continua esame dei Ddl infermiere di famiglia e prevenzione malattie cardiovascolari

Sostegni bis, Family Act, Ddl Zan e malattie rare: la settimana in Parlamento

La settimana parlamentare si preannuncia densa di avvenimenti. In primis perché al Senato sbarca martedì 13 luglio il tanto discusso Ddl Zan sul contrasto della discriminazione o violenza per sesso, genere o disabilità dove la maggioranza rischia di non avere i numeri e ancora non si esclude un ritorno in Commissione.

Alla Camera è la settimana del Decreto Sostegni Bis carico di disposizioni sulla sanità, che dovrebbe avere il via libera e passare in Senato, mentre sempre a Montecitorio dovrebbero approdare il Family Act e il Ddl sull’Istituzione della Commissione di inchiesta su cause scoppio pandemia.

Commissione Sanità

Nella Commissione presieduta da Annamaria Parente continuano le audizioni sul Ddl 2255 dedicato alle malattie rare: è il turno di Farmindustria e della Federazione Italiana Malattie Rare – UNIAMO.

In sede redigente continua l’esame del Ddl 869 sulla Prevenzione delle malattie cardiovascolari (relatore Gaspare Marinello, M5S) e del Ddl 1346 sull’Infermiere di famiglia (Relatore Giuseppe Pisani).

Due le interrogazioni in discussione: una sulla continuità assistenziale per i malati neo maggiorenni da parte dell’infermiere pediatrico e l’altra sulle cure domiciliari ai pazienti Covid.

Commissione Affari Sociali

Nella Commissione presieduta da Marialucia Lorefice sbarca il Dl 82/2021 dedicato alle Disposizioni urgenti in materia di cybersicurezza, definizione dell’architettura nazionale di cybersicurezza e istituzione dell’Agenzia per la cybersicurezza nazionale.

In merito al Ddl sul Riconoscimento della lingua dei segni italiana e disposizioni per la tutela delle persone sorde e dei loro figli, l’integrazione sociale e culturale e la piena partecipazione alla vita civile si svolgeranno le audizioni di Miriam Grottanelli de Santi, presidente di Mason Perkins Deafness Fund Onlus e della Lega del Filo d’Oro, oltre a Sabina Fontana, professore di Glottologia e linguistica presso l’Università degli Studi di Catania, Carlo Cecchetto, professore presso il Dipartimento di Psicologia dell’Università degli Studi di Milano-Bicocca ed Elena Mignosi, professore di Pedagogia generale e sociale presso l’Università di Palermo.

Iscriviti alla Newsletter di Sanità Informazione per rimanere sempre aggiornato

Articoli correlati
Defibrillatori, è legge la norma ‘salva-vite’ attesa da 20 anni. Più DAE nella PA aperte al pubblico e sui mezzi di trasporto
Dopo un iter lungo due anni, la commissione Affari Sociali ha approvato in via definitiva la norma. Tra le novità campagne di sensibilizzazione nelle scuole e l’immunità per chi presta soccorso senza aver frequentato un corso
Dalla Governance del PNRR alla riforma del 118, la settimana in Parlamento
Deputati e senatori impegnati nell’approvazione dei decreti legge pendenti. A Montecitorio spazio all’assegno temporaneo per figli minori mentre al Senato approda il Dl Semplificazioni. In Commissione Sanità esame dei Ddl su autista soccorritore, fibromialgia e prevenzione delle malattie cardiovascolari
Più tutele per i lavoratori con malattie oncologiche e croniche, alla Camera parte l’iter della legge. Le proposte
In commissione Lavoro cinque i Ddl depositati: tutti puntano ad aumentare il “periodo di comporto”, il tempo in cui il lavoratore ha diritto alla corresponsione di una retribuzione o un'indennità. Plaude la FAVO da anni impegnata sul tema. Si punta anche ad estendere le tutele per lavoratori autonomi e liberi professionisti
Family Act, Dl Semplificazioni, Ddl Zan e Commissione d’inchiesta sul SARS-CoV-2: la settimana parlamentare
Sbarca in Aula a Montecitorio la proposta di istituire una Commissione che indaghi sull’origine del Covid-19: ma non indagherà sui fatti posteriori al 30 gennaio 2020. In Commissione Affari Sociali entra nel vivo l’esame del provvedimento sull’assegno temporaneo per figli minori. In Commissione Senato si va avanti su malattie rare e infermiere di famiglia
Pnrr e nuovo Ssn, Castellone (M5S): «Formazione giovani al centro per potenziare medicina del territorio»
Secondo la senatrice, membro della Commissione Igiene e Sanità, è «necessario estendere l’esercizio della Medicina Generale anche agli specialisti in Medicina di Comunità e Cure Primarie»
GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Non Categorizzato

Covid-19 e vaccini: i numeri in Italia e nel mondo

Al 30 luglio, sono 196.654.595 i casi di coronavirus in tutto il mondo e 4.199.164 i decessi. Ad oggi, oltre 4 miliardi di dosi di vaccino sono state somministrate nel mondo. Mappa elaborata dall...
Covid-19, che fare se...?

Posso bere alcolici prima o dopo il vaccino anti-Covid?

Sbronzarsi nei giorni a cavallo della vaccinazione può compromettere la risposta immunitaria e, dunque, depotenziare gli effetti del vaccino?
Salute

Guida al Green pass, può essere revocato? Serve anche ai ragazzi? Le risposte di Cittadinanzattiva

Chi ne è esentato? E cosa deve fare chi è guarito? Intervista a Isabella Mori, Responsabile del servizio tutela di Cittadinanzattiva