7 giorni in Parlamento 7 Novembre 2022 10:43

Parlamento, attesa per l’elezione dei presidenti di commissione

A Palazzo Madama e Montecitorio il giorno fissato è quello di mercoledì 9 novembre, con orari diversi. Al Senato, Sanità e Lavoro sono state accorpate dopo l’adeguamento del regolamento, alla Camera invariata la XII Affari sociali

Parlamento, attesa per l’elezione dei presidenti di commissione

Nella settimana dal 7 al 13 novembre si svolgerà un nuovo decisivo passaggio parlamentare: mercoledì 9 novembre si svolgeranno le prime riunioni delle commissioni parlamentari con l’elezione del presidente e degli uffici di presidenza.  Alla Camera le commissioni dalla prima alla settima sono convocate alle ore 12.30, dall’ottava alla quattordicesima alle ore 14. Al Senato invece i turni saranno alle 10.30 e alle 12. La materia sanità sarà trattata dalla commissione X al Senato denominata “Affari sociali, sanità, lavoro pubblico e privato, previdenza sociale”, mentre alla Camera dalla Commissione XII Affari Sociali.

Tiene banco però il tema dei differenti regolamenti parlamentari tra Camera e Senato. Dopo la riduzione del numero dei parlamentari, Palazzo Madama ha provveduto all’adeguamento dei regolamenti nel luglio scorso. A Montecitorio, invece, non si è riusciti a varare la riforma, col risultato di avere tuttora in vigore il regolamento relativo a 630 deputati. Allo stato attuale, quindi, il Senato si ritrova con dieci commissioni permanenti e la Camera con quattordici.

Intanto è stata convocato per martedì 13 dicembre, alle ore 16, il Parlamento in seduta comune per l’elezione di dieci componenti del Consiglio superiore della magistratura.

 

Iscriviti alla Newsletter di Sanità Informazione per rimanere sempre aggiornato

Articoli correlati
Dl Aiuti Ter e proroga Decreto Calabria al centro dei lavori parlamentari
In settimana attesa per l’informativa del ministro dell’Interno Piantedosi sui migranti dopo i fatti di Catania. In commissione Sanità e Lavoro anche la proroga della permanenza in carica dei componenti delle commissioni consultive presso l’AIFA
Commissioni: al Senato Zaffini (Fdi) a Sanità e Lavoro, alla Camera Cappellacci (Fi) agli Affari sociali
L’ex governatore della Sardegna è il nome indicato da Forza Italia: «Più forza alla famiglia e al diritto alla salute». Al Senato tocca a Francesco Zaffini: «Le priorità: valorizzazione del personale sanitario e stop alle morti sul lavoro»
In attesa dei presidenti di commissione Parlamento al lavoro sul Dl Aiuti Ter
A Montecitorio approda il decreto varato dal governo Draghi che, tra le altre cose, aumenta il Fondo sanitario nazionale. Previsti anche aiuti una tantum per il caro bollette alle strutture sanitarie private accreditate
Parlamento, nominati gli uffici di presidenza. Attesa per i sottosegretari e le commissioni
Il Governo presieduto da Giorgia Meloni ha giurato al Quirinale, domenica il passaggio di consegne con Mario Draghi. Intanto è stata istituita alla Camera la commissione Speciale che dovrà esaminare il decreto Aiuti ter, per poi mandarlo in Aula, intorno al 7 novembre
La Russa e Fontana ai vertici di Palazzo Madama e Montecitorio. Attesa per l’inizio delle consultazioni al Colle
La scorsa settimana è partita la XIX Legislatura: emergono già le prime crepe nel centrodestra con lo scontro Meloni – Berlusconi. In settimana si votano i capigruppo sia alla Camera che al Senato
di Francesco Torre
GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Dalla Redazione

Covid-19 e vaccini: i numeri in Italia e nel mondo

Ad oggi, 2 dicembre 2022, sono 644.116.374 i casi di Covid-19 in tutto il mondo e 6.637.943 i decessi. Mappa elaborata dalla Johns Hopkins CSSE. I casi in Italia L’ultimo bollettino di...
Covid-19, che fare se...?

Se ho avuto il Covid-19 devo fare lo stesso la quarta dose?

Il secondo booster è raccomandato anche per chi ha contratto una o più volte il virus responsabile di Covid-19. Purché la somministrazione avvenga dopo almeno 120 giorni dall'esit...
Covid-19, che fare se...?

Quali sono gli effetti collaterali della quarta dose?

Gli effetti collaterali dell'ultimo richiamo di Covid-19 sono simili a quelli associati alle dosi precedenti: un leggero gonfiore o arrossamento nel punto di iniezione, stanchezza e mal di testa