7 giorni in Parlamento 19 Luglio 2021 11:41

Family Act, Dl Semplificazioni, Ddl Zan e Commissione d’inchiesta sul SARS-CoV-2: la settimana parlamentare

Sbarca in Aula a Montecitorio la proposta di istituire una Commissione che indaghi sull’origine del Covid-19: ma non indagherà sui fatti posteriori al 30 gennaio 2020. In Commissione Affari Sociali entra nel vivo l’esame del provvedimento sull’assegno temporaneo per figli minori. In Commissione Senato si va avanti su malattie rare e infermiere di famiglia

Family Act, Dl Semplificazioni, Ddl Zan e Commissione d’inchiesta sul SARS-CoV-2: la settimana parlamentare

Dal Ddl Zan al Dl Semplificazioni, quella dal 19 al 23 luglio si preannuncia una settimana intensa in Parlamento. Alla Camera potrebbe avere il via libera la proposta di istituire una Commissione d’inchiesta sulle cause dello scoppio della pandemia da Covid-19, iniziativa della Lega e che sembra aver trovato consenso trasversale (ma non indagherà sulla risposta italiana alla pandemia dopo il 30 gennaio 2020).

A Montecitorio proseguirà l’esame del Family Act che contiene importanti misure di sostegno alla famiglia e alla genitorialità. Al via anche l’iter del Dl Semplificazione.

A Palazzo Madama occhi puntati ancora sul Ddl Zan che si occupa delle Misure di prevenzione e contrasto della discriminazione e della violenza per motivi fondati sul sesso, sul genere, sull’orientamento sessuale, sull’identità di genere e sulla disabilità: la settimana scorsa la richiesta di sospensiva non è passata per un solo voto e c’è attesa per capire se il Disegno di legge avrà i numeri per essere approvato date le spaccature nella maggioranza sul tema.

Commissione Affari Sociali

Nella Commissione presieduta da Marialucia Lorefice prosegue l’iter del Dl 79/2021 sulle Misure urgenti in materia di assegno temporaneo per figli minori. In sede consultiva, esame della proposta volta a modificare gli articoli 9 e 41 della Costituzione in materia di tutela dell’ambiente.

Proseguono, infine, le audizioni nell’ambito dell’esame delle proposte di legge sul Riconoscimento della lingua dei segni italiana e disposizioni per la tutela delle persone sorde e dei loro figli, l’integrazione sociale e culturale e la piena partecipazione alla vita civile: è il turno dei rappresentanti di “Vedo Voci Associazione genitori bambini sordi” e dell’Associazione “IOPARLO”.

Commissione Sanità

Nella Commissione presieduta da Annamaria Parente prosegue l’esame di importanti disegni di legge: a partire dal Ddl 1346 sull’infermiere di famiglia (relatore il Cinque Stelle Giuseppe Pisani) al Ddl 2255 sulle malattie rare (relatrice Paola Binetti) già approvato a Montecitorio. Infine, sbarca al Senato anche il Ddl sull’istituzione di una Commissione d’inchiesta sull’origine del SARS-CoV-2.

Due le interrogazioni in programma: una della senatrice Stefania Pucciarelli (Forza Italia) sull’istituzione di una giornata nazionale contro il tumore al seno metastatico e una della senatrice Elisa Pirro (M5S) sulla prosecuzione delle misure di isolamento degli anziani ospiti delle RSA.

Iscriviti alla Newsletter di Sanità Informazione per rimanere sempre aggiornato

Articoli correlati
Nuovo Parlamento: il 41% alla prima esperienza, calano le donne
Attesa per la prima seduta del 13 ottobre: entro il 17 ottobre devono essere votati i presidenti delle Camere. Solo dopo potranno partire le consultazioni del Capo dello Stato
di Francesco Torre
Parlamento, scatta il countdown per la XIX Legislatura. Camera e Senato si riuniranno il 13 ottobre
Il risulta elettorale chiaro, con una ampia maggioranza sia alla Camera che al Senato per il centrodestra, permetterà di accorciare i tempi. Dopo l’elezione dei presidenti delle Camere partono le consultazioni del Capo dello Stato
di Francesco Torre
Elezioni, maggioranza al centrodestra e Meloni verso Palazzo Chigi. Ecco il programma sanità della coalizione
Oltre il 44% per il centrodestra, con Fdi primo partito al 26,15. Staccato il centrosinistra al 26,3%, M5S regge con il 15,5%. Tra le proposte di Fratelli d’Italia una commissione d’inchiesta sulla gestione del Covid e la creazione di una Autorità Garante della Salute. Cambiamenti attesi anche per la riforma della sanità territoriale
di Francesco Torre
Non tornare indietro sul tema della sicurezza del lavoro
Il Dr. Maurizio Martinelli, componente dell’Osservatorio sulla qualità della formazione in sanità - Regione Lazio, esprime il proprio dissenso circa il Decalogo sul lavoro sicuro, redatto e pubblicato dall’Associazione professionale AIAS network
di Dr. Maurizio Martinelli, componente dell’Osservatorio sulla qualità della formazione in sanità - Regione Lazio
Elezioni, Gemmato (Fdi): «Le Case di Comunità non bastano, puntare sulla capillarità di MMG e farmacie»
Il responsabile sanità di Fratelli d’Italia Marcello Gemmato rilancia il superamento del test di medicina con l’adozione di una selezione al secondo anno in base ai risultati degli esami. Nel programma di Fdi anche l’istituzione di una commissione d’inchiesta sulla gestione del Covid
di Francesco Torre
GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Non Categorizzato

Covid-19 e vaccini: i numeri in Italia e nel mondo

Al 6 ottobre 2022, sono 619.806.972 i casi di Covid-19 in tutto il mondo e 6.552.302 i decessi. Mappa elaborata dalla Johns Hopkins CSSE. I casi in Italia Il bollettino di oggi (6 ottobre 20...
Covid-19, che fare se...?

Se risulto negativo al test ma ho ancora i sintomi posso contagiare gli altri?

Sintomi come febbre e tosse possono durare più della positività al test antigenico rapido. Gli scienziati si stanno interrogando quindi sulla durata della contagiosità. L'ipotesi ...
Covid-19, che fare se...?

Quali sono i sintomi in caso di reinfezioni?

I sintomi delle reinfezioni tendono a essere più lievi, anche se non si possono escludere forme gravi della malattia. I più comuni sono: affaticamento, febbre, tosse e mal di gola